Guidare in estate con il caldo: consigli per viaggi sicuri in auto

Una serie di consigli e accorgimenti preziosi vi garantiranno a viaggi in auto in estate nella massima sicurezza e tranquillità.

Con l’arrivo dell’estate si avvicinano anche le agognate ferie e con esse i relativi viaggi da affrontare per raggiungere la propria meta turistica. Quest’anno, complice la pandemia globale non ancora terminata, molti italiani sceglieranno l’auto per i propri spostamenti, ovvero il mezzo ideale per garantire la massima libertà e un’elevata sicurezza sanitaria.

Prima di intraprendere un viaggio in auto, ma anche un breve spostamento in piena estate, è necessario prendere alcuni importanti accorgimenti. Questo perché mettersi al volante è sempre un’operazione delicata che potrebbe mettere a rischio la nostra sicurezza e quella degli altri passeggeri, senza dimenticare gli altri utenti della strada, compresi pedoni e ciclisti. Per questo motivo abbiamo deciso di stilare una breve guida con l’obiettivo di offrire qualche utile consiglio in vista delle prossime partenze.

I controlli necessari

Lo stato di manutenzione dell’auto è molto importante, soprattutto prima di partire delle vacanze. Prima di intraprendere un lungo viaggio è bene effettuare alcuni importanti controlli sul proprio veicolo, in modo da garantire il perfetto funzionamento di quest’ultimo. Se possibile sarebbe meglio effettuare un check della vettura presso una officina autorizzata o dal proprio meccanico di fiducia che si occuperà dei controlli necessari.

In alternativa vi consigliamo di controllare il livello dell’olio motore, quello del liquido refrigerante e la vaschetta che contiene il liquido lavavetri. Un’altra cosa fondamentale è quella di controllare la corretta pressione delle gomme, i relativi parametri sono riportati sul libretto di uso e manutenzione del proprio veicolo.

Cosa indossare?

Complice il caldo estenuante, spesso e volentieri quando ci si mette alla guida d’estate si è portati ad indossare un abbigliamento che potrebbe procurare alcuni problemi. Se siamo stati in spiaggia e dobbiamo metterci in macchina, sconsigliamo in maniera categorica di utilizzare ciabatte o infradito.

Indossare questo tipo di calzature durante la guida potrebbe risultare molto pericoloso perché causano la perdita di sensibilità dei piedi sui pedali, inoltre potrebbero scivolare e incastrarsi proprio fra questi ultimi. Inoltre bisognerebbe indossare sempre una maglietta o un altro indumento sul torace, in modo da evitare eventuali abrasioni provocate dalla cintura di sicurezza.

Rinfrescare il veicolo in maniera corretta

Se la il nostro veicolo è stato molte ore sotto il sole, prima di utilizzarlo consigliamo di prendere alcune precauzioni per abbassare la temperatura dell’abitacolo. Innanzi tutto è meglio aprire tutti i finestrini e, dove possibile, anche le portiere per almeno un minuto, dopodiché basterà accendere l’aria condizionata, impostando la temperatura desiderata.

Suggeriamo di impostare la temperatura interna a non meno di 21° C, in modo da evitare pericolosi sbalzi termici che possono far male alla salute, inoltre questa scelta permette di evitare l’eccessivo lievitare dei consumi di carburante. Se possibile sarebbe buona cosa controllare la pulizia dei filtri in modo da poter respirare aria pulita.

La giusta postura in auto

Guidare è una cosa seria che non va presa minimamente alla leggera. Quando ci si mette alla guida quindi è doveroso assumere una postura consona e composta per garantire la propria incolumità e quella degli altri. Per questo motivo – prima di guidare – è necessario regolare bene il sedile, lo sterzo (dove possibile) e gli specchietti retrovisori in maniera adeguata e ovviamente allacciare le cinture di sicurezza.

Le mani devono essere entrambe sul volante e bisogna evitare di poggiare il gomito o il braccio sulla portiera con il finestrino abbassato. Anche gli altri passeggeri hanno il dovere di mantenere una postura adeguata: ad esempio tenere i piedi sul cruscotto potrebbe risultare molto pericoloso in caso di una collisione improvvisa.

E’ possibile mangiare e bere alla guida?

Mangiare e bere quando si guida può essere una pericolosa fonte di distrazione che in alcuni casi potrebbe risultare addirittura fatale. Anche se non è espressamente vietato dal c.d.s, sconsigliamo di consumare dei pasti quando ci si trova seduti al volante. Molto meglio mangiare qualcosa di leggero prima di partire, in modo da evitare l’eventuale stanchezza da digestione.

Inoltre è meglio fare una breve sosta se si sente la necessità di rifocillarsi o di bere durante i propri spostamenti in auto. Ovviamente è assolutamente vietato consumare alcolici prima di partire o durante il viaggio, ricordiamo che il limite della tolleranza ammessa dal Codice della Strada (art. 186 CdS) per quanto riguarda il tasso alcolemico risulta pari a 0,5 g/litro.

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →