Toyota Rav4 Plug-in 2021: allestimenti, prezzi, autonomia

Riflettori puntati sulla novità ibrida ricaricabile per il SUV-bestseller di Toyota, pronta all’esordio su strada: due allestimenti, dotazioni complete, quasi 100 km in elettrico.

Ha dato, oltre un quarto di secolo fa, il “fischio d’inizio” al comparto Sport Utility. Dal suo ingresso sul mercato, che avvenne nel 1994, ha totalizzato più di 10 milioni di esemplari venduti nel mondo. Si è dunque costantemente evoluto, anche in relazione allo sviluppo delle tecnologie di bordo (dinamiche del veicolo, sistemi di sicurezza attiva, connettività) nonché in ordine all’evoluzione dei sistemi di alimentazione in chiave elettrificata. Anzi: ha recepito in pieno la “quasi storica” corsa all’ibridazione perseguita dalla Casa costruttrice dal 1997 (con Prius prima serie), quindi già all’epoca in cui il SUV bestseller del colosso giapponese era alla sua prima generazione.

È Toyota Rav4, che in piena corrispondenza agli step evolutivi adottati dal marchio leader di vendite mondiali nel 2020 (con Corolla, consegnata in oltre 1,13 milioni di esemplari; per inciso, Rav4 ha conquistato il secondo posto, con più di 970.000 unità vendute, e la leadership fra i veicoli “a ruote alte”) si prepara all’esordio su strada nell’attesissima declinazione ibrida ricaricabile. Un ulteriore passo in materia di basse emissioni di CO2 allo scarico, iniziato con il lancio delle versioni full-hybrid, avvenuto all’inizio del 2019.

Nuovo “punto fermo” nell’evoluzione elettrificata

La seconda “big news” di Toyota in chiave 2021 (dopo il recentissimo Highlander) contribuisce al prosieguo dei programmi di elettrificazione della sua lineup, finalizzata ad introdurre sul mercato oltre 60 nuovi modelli – fra ibridi, ibridi plug-in e 100% elettrici – entro il 2025. Nei prossimi mesi arriveranno Yaris Cross, un nuovo Sport Utility ad alimentazione 100% elettrica e la interessante nuova generazione di Mirai, notevolmente aggiornata nelle linee esterne, nel pianale e nel sistema di alimentazione fuel cell a idrogeno.

Ecco quanto costa

Toyota Rav4 Plug-in Hybrid (o PHEV) debutterà su strada nelle prossime settimane. Due le declinazioni di gamma:

  • Rav4 Plug-in Hybrid Dynamic+;
  • Rav4 Plug-in Hybrid Style+.

I prezzi “chiavi in mano” (IVA compresa) partono da, rispettivamente, 55.500 euro e 60.000 euro.

La garanzia è di 3 anni o 100.000 km; per le componenti ibride, la copertura è di 5 anni o 100.000 km.

Gli Ecobonus

Considerati gli importi di vendita e le emissioni di CO2 dichiarate (nell’ordine di 22 g/km a ciclo combinato secondo gli standard WLTP; che in Italia dal 1 gennaio 2021 sostituiscono, a punto V.7 della carta di circolazione, i precedenti dati di consumi ed emissioni NEDC), Toyota Rav4 Hybrid Plug-In rientra nella seconda fascia di autovetture cui si applicano gli Ecobonus ministeriali rifinanziati dalla legge di Bilancio 2021. Per questo, Toyota propone un’interessante offerta-lancio: Toyota Rav4 Plug-in Dynamic+ è disponibile con uno sconto di 10.000 euro (comprensivo di 4.500 euro di ecoincentivi statali in caso di rottamazione), mentre per l’allestimento Style+ il vantaggio cliente sale a 11.000 euro (anche qui, nell’importo è compreso l’ecoincentivo di 4.500 euro). Al cliente finale, Toyota Rav4 Plug-in viene così proposta a partire da 45.500 euro (Dynamic+) e 49.000 euro (Style+).

Proposte di finanziamento e NLT

Con la nuova formula di noleggio a lungo termine Kinto One, Toyota Rav4 Plug-in viene proposta con 6.900 euro di anticipo + IVA, canoni mensili da 519 euro + IVA per 36 mesi e 45.000 km totali. Compresi nell’offerta ci sono diversi servizi:

  • Manutenzione ordinaria e straordinaria;
  • Gestione multe e messa su strada;
  • Assicurazione RC Auto;
  • Polizza Furto-incendio;
  • Assicurazione Kasko;
  • Servizio di notifica alle forze di polizia ed alla centrale operativa, attivazione del sistema e recupero del veicolo, in caso di furto, messo in atto in collaborazione fra Toyota e LoJack.

Con il finanziamento Pay per Drive Connected, Toyota Rav4 Plug-in viene offerta con 8.650 euro di anticipo, rate da 349 euro al mese per 48 mesi, ed anche in questo caso numerosi servizi a richiesta:

  • Manutenzione ordinaria;
  • Pneumatici invernali;
  • Assicurazione Furto-incendio;
  • Estensione di garanzia;
  • Formula Restart (garanzia accessoria alla copertura primaria Furto-incendio, che consente il recupero fino a cinque anni del valore della vettura acquistata, attraverso l’acquisto di una nuova Toyota);
  • Assicurazione Kasko.

L’equipaggiamento

Di seguito i dettagli relativi alle dotazioni di serie.

Toyota Rav4 Plug-in Dynamic+

Esterni

  • Cerchi in lega “Silver” da 18” con pneumatici da 225/60 R 18;
  • Barre portatutto longitudinali;
  • Gruppi ottici Full Led “Projector” autolivellanti;
  • Fendinebbia;
  • Luci diurne a Led;
  • Fanaleria posteriore a Led;
  • Specchi retrovisori esterni regolabili, ripiegabili e riscaldabili elettricamente e provvisti di funzione “Auto-fold”;
  • Sensore luci;
  • Sensore pioggia;
  • Telecamera posteriore di assistenza al parcheggio;
  • Finestratura posteriore oscurata;
  • Cavo per presa Schuko da 10Ah;
  • Cavo Mennekes per ricarica rapida (6,6 kW e 32Ah);
  • Tinte carrozzeria disponibili: Silver Met, Black Met, Dark Grey Met, Deep Blue Met (a richiesta: Emotional Red Pearl e White Pearl).

Interni

  • Volante rivestito in pelle e provvisto di comandi multifunzione per audio, Bluetooth, i-ACC ed LTA;
  • Piantone dello sterzo regolabile in altezza ed in profondità;
  • Sistema Smart Entry Pusj & Start senza chiave;
  • Rivestimento in ecopelle per i sedili;
  • Sedili anteriori e posteriori riscaldabili a comando elettrico;
  • Sedile lato guida a regolazione elettrica e con supporto lombare;
  • Sedili posteriori regolabili nell’inclinazione e abbattibili a schema 60:40;
  • rivestimento in pelle per il pomello del cambio;
  • Portellone ad azionamento elettrico;
  • Rivestimento padiglione in nero;
  • Climatizzatore automatico bi-zona;
  • Computer di bordo multifunzione;
  • Alzacristalli elettrici anteriori e posteriori;
  • Battitacco cromato con indicazione “Hybrid”;
  • Bracciolo centrale anteriore (con vano portaoggetti) e bracciolo centrale posteriore;
  • Vano portaguanti con serratura;
  • Bocchette di aerazione posteriori;
  • Illuminazione “ambient” per zona di avviamento, abitacolo e vano pedaliera;
  • Protezione del vano di carico.

Digitalizzazione e infotainment

  • Display multi-informazioni a colori da 7”;
  • Drive Mode Select a tre modalità: Eco, Normal, Sport;
  • Modulo multimediale Toyota Touch 3, comprendente schermo touch da 9”, navigatore satellitare Go Plus a comandi vocali, connettività Bluetooth e Usb, interfaccia smartphone compatibile con gli standard Apple CarPlay ed Android Auto, antenna DAB-AM-FM, impianto audio con sei altoparlanti, 3 anni di aggiornamento gratuito over-the-air delle mappe di navigazione;
  • Prese Usb: una nel cruscotto, due nel bracciolo anteriore, due posteriori;
  • Sistema di ricarica wireless per device portatili.

Sicurezza

  • Quattro freni a disco autoventilanti;
  • Sette airbag SRS (frontali, laterali, tendina anteriori e posteriori, ginocchia lato guida) e disattivazione airbag frontale lato passeggero;
  • Abs con Ebd e BA;
  • Assistenza alle partenze in salita;
  • Barre anti-intrusione nelle porte;
  • Sistema di monitoraggio angoli ciechi;
  • Controllo trazione;
  • Controllo elettronico di stabilità VSC+ e controllo elettronico di stabilità del rimorchio TSC;
  • Dispositivo “Follow-me Home”;
  • Freno di stazionamento elettrico EPB;
  • Sensori di parcheggio con frenata automatica anticollisione anteriori e posteriori;
  • Kit riparazione pneumatici;
  • Sistema di ritenuta Isofix;
  • Sistema RCTA-B (Rear Cross Traffic Alert Brake) di avviso presenza ostacoli posteriori con frenata automatica;
  • Modulo ADAS Toyota Safety Sense 2.0 (comprendente Pre-collision System con frenata autonoma d’emergenza e riconoscimento pedoni, diurno e notturno, e ciclisti; Road Sign Assist; Lane Trace Assist; Auto High Beam; Intelligent Adaptive Cruise Control con funzione Stop&Go; Adaptive Speed Limiter).

Toyota Rav4 Plug-in Style+.

Al già “ricco” assortimento di accessori previsti di serie nella configurazione Dynamic+, l’allestimento Style+ alto di gamma aggiunge quanto segue:

  • Cerchi in lega “Silver” da 19” con pneumatici da 235/55 R 19;
  • Sistema di telecamere PVM-Panoramic View Monitor con 4 elementi a visuale a 360 gradi;
  • Head-up Display;
  • Tetto apribile panoramico in cristallo Toyota SkyView;
  • Finizione carrozzeria Bi-Tone “Deep Bkack Met”;
  • Rivestimento in pelle naturale per i sedili;
  • Sedili anteriori ventilati;
  • Smart Rear View Mirror (specchio retrovisore con display e telecamera integrata nel lunotto);
  • Specchio retrovisore centrale digitale;
  • Tinte carrozzeria disponibili: combinazioni bicolori Dark Grey Met e Deep Black Met, Deep Blue Met e Deep Black Met, Silver Met e Deep Black Met (a richiesta: Emotional Red Pearl e Deep Black Met, e White Pearl e Deep Black Met).

Dimensioni e bagagliaio

Il corpo vettura di Toyota Rav4 Plug-in presenta poche differenze rispetto alla versione Full Hybrid: fra i dettagli di stile dedicati, si segnalano la griglia scura anteriore, una nuova modanatura metallica nella zona inferiore del paraurti anteriore e sotto il lunotto, nonché una finitura in nero nella parte inferiore del paraurti posteriore. La presa per la ricarica è collocata nella parte posteriore destra della fiancata, protetta da uno sportellino a blocco e sblocco automatico insieme alle porte.

Di seguito le misure di ingombro esterne.

  • Lunghezza massima: 4,6 m;
  • Larghezza: 1,85 m (specchi retrovisori esclusi);
  • Altezza massima: 1,69 m;
  • Passo: 2.690 mm;
  • Carreggiata anteriore: 1.610 mm (con cerchi da 18”); 1.600 mm (con cerchi da 19”);
  • Carreggiata posteriore: 1.640 mm (con cerchi da 18”); 1.630 mm (con cerchi da 19”);
  • altezza minima da terra: 180 mm;
  • capacità serbatoio carburante: 55 litri;
  • Capienza del bagagliaio: 520 litri nel normale assetto di marcia e con piano di carico abbassato.

Pesi

  • Tara: 1.910-2.000 kg;
  • Peso complessivo a pieno carico: 2.510 kg;
  • Peso rimorchiabile: 1.500 kg.

Motorizzazione, autonomia e ricarica

Sistema ibrido ricaricabile

Sotto al cofano, Toyota Rav4 Plug-in Hybrid viene equipaggiato con l’unità motrice 2.5 Dynamic Force a ciclo Atkinson e fasatura automatica delle valvole di aspirazione e scarico controllata elettronicamente, da 185 CV di potenza massima a 6.000 giri/min (2 CV e 300 giri in più rispetto a Rav4 Hybrid), abbinata a due motori elettrici (quello anteriore aumentato nella potenza rispetto a Rav4 Hybrid: 134 kW “contro” 88 kW; quello posteriore, invariato, da 40 kW). L’alimentazione delle unità “zero emission” si avvale di una nuova batteria agli ioni di litio da 18,1 kWh di capacità utile, formata da 96 celle per 355,2V di tensione nominale. La trasmissione sfrutta il cambio automatico E-CVT a variazione continua e la trazione integrale intelligente AWD-i. La collocazione dell’accumulatore, al di sotto del pianale GA-K del veicolo, consente di mantenere invariate le ben conosciute doti di abitabilità e capacità di carico.

Consumi, emissioni, percorrenza in elettrico

Decisamente notevoli i valori di consumi, emissioni e percorrenza in elettrico annunciati: 1 litro di carburante per 100 km, 22 g/km di CO2, e fino a 98 km con una carica completa in ambito urbano (tutti questi dati fanno ovviamente riferimento agli standard WLTP) e ad una velocità fino a 135 km/h.

Programmi di guida dedicati

Le modalità di marcia di Toyota Rav4 Plug-in sono quattro:

  • EV (elettrico), predefinita;
  • HV (ibrido);
  • Auto HV-EV, in cui il sistema ibrido entra in funzione quanto si richiede un surplus di potenza;
  • Ricarica, dove si aiuta il ripristino del livello di energia nell’accumulatore se questo sia troppo basso per il funzionamento del veicolo in elettrico.

A sua volta, il dispositivo Deceleration Assist Control si incarica di aumentare in autonomia la coppia di decelerazione del motore, quando viene rilevata una frenata in discesa, per offrire una guida più morbida ed ottimizzare l’utilizzo dei freni.

Sistemi di carica

Per la ricarica, vengono forniti di serie due cavi:

  • Un cavo di Tipo 2-Mode 2 da 7,5 m per l’allaccio ad una presa domestica da 10 Ah di tipo Schuko (tempo di ricarica completa dichiarato: sette ore e mezza);
  • Un cavo di tipo Mennekes per il collegamento ad un “hub” a trasferimento rapido di energia (6,6 kW e 32Ah): in questo modo, indica Toyota, attraverso il collegamento ad una Wallbox un processo di carica si completa in due ore e mezza.

La App che aiuta le fasi di ricarica

Grazie alla App MyT, il conducente ha la possibilità di programmare i tempi di ricarica (ad esempio impostando un determinato orario di inizio, per sfruttare le tariffe energetiche più convenienti), oltre a controllare lo stato della batteria, la reale autonomia ed il tempo rimanente per una ricarica completa. La medesima applicazione è funzionale ad ulteriori comandi: pre-riscaldamento e pre-ventilazione abitacolo, impostazione dello sbrinamento vetri, invio di destinazioni di navigazione al veicolo, indicazioni “last mile”, posizione della vettura, dati di guida. Più avanti, annuncia Toyota, verranno rilasciati successivi servizi, in ordine ad aumentare ancora di più la qualità connessa della propria lineup.

Primo contatto con la Rav4 plug-in 2021

La Rav4 plug in di quinta generazione è stata per noi una piacevole conferma; dopo tutto questo modello porta sulle spalle il privilegio di aver “inventato” un segmento che oggi è il più gettonato in Italia e non solo. È normale però che in un mercato iperattivo l’unica soluzione per restare “la prima” tra le grandi è quella di proporsi sempre al top in termini di prestazioni, piacere di guida e offerta tecnologica. In Toyota l’intuito e l’intelligenza è nel dna, pensate un po’ alla scelta fatta tanti anni fa e prima di tutti di puntare sull’ibrido, pertanto anche questa nuova Rav4 con le batterie ricaricabili ci è apparsa diversa e un passo avanti alla concorrenza. Alla guida il Suv nipponico mostra un bel carattere, merito della potenza dei 306 CV (84 in più rispetto alla Rav4 full hybrid) che l’aiutano a mascherare il peso in più e che consentono al guidatore di condurre un’automobile che sa essere pulita e parca ma all’occorrenza scattante e piacevole (lo 0-100 km/h viene coperto in 6 secondi, come dichiarato da Toyota). Anche in modalità elettrica la Rav4 sfrutta uno spunto brillante in ripresa e se ci si trova in autostrada offre la possibilità di viaggiare ad una velocità massima di 135 km/h. Il silenzio regna in abitacolo, ma anche quando il motore a benzina sale in cattedra si apprezza l’ottimo lavoro riservato all’insonorizzazione, perfino il fastidio acustico generato dalla trasmissione e-Cvt sembra impercettibile, seppur conserva la sua ormai nota sonorità. Per quanto riguarda i consumi, ci riserviamo di provare più a lungo la nuova Toyota Rav4 plug-in per riferire con precisione i dati della guida in elettrico e con motore termico.

La scheda tecnica

Motore termico

  • Architettura: 4 cilindri in linea a ciclo Atkinson; filtro antiparticolato;
  • Distribuzione: 4 valvole per cilindro, doppio albero a camme in testa e sistema di fasatura variabile VVT-iE;
  • Alesaggio x corsa: 87 mm x 103 mm;
  • Cilindrata complessiva: 2.487 cc;
  • Rapporto di compressione: 14:1
  • Potenza massima: 185 CV a 6.000 giri/min;
  • Coppia massima: 227 Nm disponibili fra 3.200 e 3.700 giri/min.

Motori elettrici

  • Tipo: sincroni a magneti permanenti;
  • Tensione di alimentazione: 650V;
  • Potenza massima: 182 CV anteriore; 55 CV posteriore;
  • Coppia massima: 270 Nm anteriore; 121 Nm posteriore.

Hybrid Synergy Drive

  • Potenza massima di sistema: 306 CV;
  • Classe di inquinamento: Euro 6.2.

Alimentazione

  • Tipo batterie: agli ioni di litio
  • Capacità di accumulo: 51 kWh
  • Caricabatterie di bordo: On-board Charger da 6,6 kW.

Trasmissione

  • Tipo di cambio: automatico E-CVT;
  • Trazione: quattro ruote motrici.

Valori prestazionali

  • Velocità massima: 180 km/h;
  • tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h: 6”;
  • Consumo di carburante a ciclo medio WLTP: 0,98 litri per 100 km;
  • Emissioni di CO2 a ciclo medio WLTP: 22 g/km
  • Emissioni di ossidi di azoto a ciclo medio WLTP: 0,004 g/km;
  • Rumorosità: 70,6 dBA a veicolo fermo; 64 dBA a veicolo in movimento.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su SUV

Il termine SUV (Sport Utility Vehicle) indica una tipologia d’automobile ad assetto rialzato, generalmente a quattro ruote motrici e dalla vocazione fuoristradistica limitata, senza ridotte e con finiture interne non meno cur [...]

Tutto su SUV →