Porsche Panamera: le indiscrezioni sulla terza generazione

Stessa piattaforma, restyling estetico conservatore ma rivoluzione tecnologica per gli interni e più autonomia per la e-Hybrid.

Lanciata nel 2009, la coupé a 4 porte di Casa Porsche, si fa strada verso la terza generazione. La nuova Panamera 2024 starebbe già effettuando i suoi test invernali nel Nord della Svezia, dunque si troverebbe già in uno stato avanzato di sviluppo.

Stessa piattaforma, restyling conservatore

Va subito detto, però, che la nuova Porsche Panamera non rivoluzionerà completamente il modello attuale, visto che continuerà ad adottare la stessa piattaforma MLB Evo.

Anche dal punto di vista estetico non ci saranno novità così stravolgenti per la berlina sportiva tedesca che dovrebbe preservare la linea dinamica ed elegante che lo caratterizza. La linea del tetto curva assumerà l’inclinazione, più ripida, suggerendo uno stile più fastback.

Inoltre anche lo sbalzo posteriore sarà più ampio, il che ha costretto a modificare i parafanghi posteriori, offrendo spazio extra all’interno e qualche millimetro in più di lunghezza. Una linea laterale più sportiva, insieme a un anteriore e un posteriore più moderni, saranno inoltre i tratti distintivi di questa nuova Panamera, l’ultima con motore termico.

Rivoluzione interna

Il marchio tedesco, insomma, già avviato verso l’elettrificazione ai massimi livelli, non farà un grande investimento su questo modello.

Sebbene gli interni non siano stati ancora svelati, sappiamo che Porsche sarà comunque obbligata a fare un importante passo avanti in questo settore, usando le ultime tecnologie di digitalizzazione e connettività, fiore all’occhiello della gamma. Alcune fonti interne, infatti, suggeriscono che la nuova Panamera erediterà i tre schermi digitali che occupano il cruscotto della Taycan.

Un altro degli obblighi del marchio per questa Porsche Panamera 2024 riguarda la sezione del motore. I suoi propulsori a benzina riceveranno la tecnologia MHEV a 48 volt e la versione “e-Hybrid” migliorerà sia in termini di potenza del motore elettrico che della capacità della batteria che supererà di gran lunga i 25 chilometri di autonomia che offre attualmente.

Una caratteristica che al momento la lascia molto indietro rispetto ai suoi rivali più diretti, che quasi quadruplicano questa cifra.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →