Kia EV6: nuova gamma, prezzi, autonomia e debutto sul mercato

Il crossover elettrico che apre ufficialmente il nuovo corso del marchio coreano porta in dote un ampio capitolato di tecnologie di ultima generazione ed un’immagine sempre più orientata verso il cliente: tutti i dettagli.

All’inizio del 2021, il “via” alla nuova immagine corporate, rivolta ad una radicale evoluzione dell’azienda: un nuovo “logo”, il claim “Moviment that Inspires”, l’ulteriore passo avanti verso la definizione operativa del maxi-programma di riposizionamento strategico “Plan S” che si pone l’obiettivo di traghettare l’azienda verso un ruolo di punta nello scenario automotive globale, con un’importanza via via maggiore ai veicoli elettrici e attraverso l’introduzione di una vasta gamma di servizi legati alla mobilità.

Un primo esempio di “new deal” da parte di Kia è in fase di esordio sul mercato: si tratta di EV6, interessante crossover di taglio sportivo e ad alimentazione 100% elettrica, di dimensioni medio-grandi (4,7 m di lunghezza, 1,55 m di altezza, su un passo di 2.900 mm) che debutterà subito dopo l’estate 2021. Un “antipasto” di Kia EV6 è stato proposto al grande pubblico in occasione del recentissimo Milano Monza Motor Show, vetrina “en plein air” che ha accompagnato una prima visione del nuovo corso affrontato dal marchio che fa capo al “colosso” Hyundai in tema di alimentazione zero emission.

Un tema sempre più “centrale” fra i big player della scena automobilistica, e dunque Kia non costituisce alcuna eccezione: cifre alla mano, in effetti, Kia detiene in Europa la più alta quota di mercato (dal 3,2% al 3,5%),, l’incidenza in Italia è sul 2,6%, e le vendite di veicoli elettrificati nel “Vecchio Continente” aumentano al ritmo del 60% anno su anno.

Piattaforma tutta nuova

Come avvenuto di recente con Hyundai Ioniq 5, anche Kia EV6 nasce su un progetto affrontato partendo da un foglio bianco: nella fattispecie, l’architettura E-GMP, che costituisce la “base di partenza” della novità che si pone ai vertici della fascia crossover di segmento D ma anche – più in generale – su un livello superiore nell’intera lineup di Kia, si basa su tre indirizzi progettuali:

  • Fondo piatto;
  • Spaziosità;
  • Ridefinizione degli spazi.

Più in dettaglio, come evidenzia Carmelo Tringali, Product Planning senior manager di Kia Italia, la piattaforma E-CMP consente sbalzi ridotti, un passo più lungo e la definizione di nuove proporzioni, dunque a tutto vantaggio dell’abitabilità a bordo e della capacità di trasporto bagagli. Le soluzioni hi-tech proseguono con una riformulazione delle tecnologie di alimentazione a servizio delle prestazioni, della connettività, della sostenibilità e della qualità di vita a bordo, e che riassumiamo di seguito.

  • Pacco batterie da 77,4 kWh;
  • Due configurazioni di propulsione: trazione posteriore e AWD (Dual Motor);
  • Tecnologia a 800V;
  • Più di 510 km di autonomia annunciati a ciclo WLTP;
  • Ricarica ultrarapida: Kia EV6 è in grado di recuperare 100 km di percorrenza in quattro minuti e mezzo di ricarica “fast-charge”, e (attraverso il dispositivo “Multi-charging” ad 800V) mediante l’allaccio della vettura ad un “hub” di ricarica rapida (fino a 350 kW) saranno sufficienti meno di 18 minuti per portare il livello di energia negli accumulatori dal 10% residuo all’80%;
  • Tecnologia V2V e V2L: con questo sistema, il veicolo assume un ruolo di “centrale elettrica” portatile per ogni evenienza. La vettura, in effetti, eroga fino a 3,6 kW di potenza, quanto basta per sostituire l’alimentazione domestica in caso di emergenza, oppure per fare scorta di energia nelle attività all’aria aperta;
  • Sostenibilità nella scelta dei materiali: il rivestimento dei sedili di Kia EV6 è in PET riciclato o in ecopelle (disponibile anche in finitura scamosciata) di elevata qualità;
  • Doppio display panoramico da 12.3” a profilo curvo: il modulo digitale e infotainment (strumentazione e funzioni multimediali) è stato studiato per fornire una qualità di visione sempre ottimale, e si compone di grafiche e menu intuitivi;
  • Head-up Display a realtà aumentata: proietta sul parabrezza tutte le informazioni in tempo reale relative al traffico ed alle condizioni dell’ambiente esterno, a tutto vantaggio della sicurezza di marcia.

“Protagonista della rivoluzione Kia”

Il 2021 rappresenta un anno epocale per la storia di Kia, osserva Giuseppe Mazzara, direttore Marketing, Comunicazione e Customer Relationship Management di Kia Italia.

A gennaio è avvenuto il ‘re-branding’ del marchio, che ha significato il cambiamento del ‘logo’, l’adozione di nuovi colori sociali, lo studio di un nuovo slogan aziendale: una serie di azioni che sottolineano lo sviluppo strategico delle nostre politiche di marketing in cui l’orientamento al cliente, al centro di tutte le nostre attività, vale a dire dal primo contatto con Kia alla definizione del processo di acquisto fino all’acquisto di un successivo modello,  riveste un’importanza sempre maggiore.

La customer care, secondo Kia, si definisce tanto nelle iniziative di promozione della gamma e dei servizi di vendita e post-vendita quanto in materia di innovazione, essenziale nello scenario della mobilità new-gen.

Tutte queste realtà vengono rappresentate da EV6, un veicolo che porta in dote un altissimo contenuto di design, progettato intorno al cliente secondo l’approccio ‘Movement that Inspires’ che pone l’auto al centro di un dinamismo di ispirazione per la persona. Da qui un concetto tutto nuovo nell’ergonomia degli interni, della qualità a bordo, che diventano fondamentali.

Indica Nicola Marsala, direttore Vendite e Marketing di Kia Italia:

Kia EV6 si colloca su una fascia superiore di mercato. In particolare, EV6 nasce con il ruolo di modello-capofila del nuovo corso ‘Plan S’, che si articolerà su altri undici veicoli elettrificati che arriveranno, fino al 2026, ad arricchire la futura lineup del marchio”. Un incarico ambizioso, e che EV6 già interpreta in qualità di “Brand ambassador per l’azienda.

La gamma

Dalla presentazione online, avvenuta a fine marzo 2021, sono più di 5.000 i clienti che hanno manifestato il proprio interesse verso la nuova proposta “zero emission”. Kia EV6 si articola su tre declinazioni:

  • una versione di ingresso in gamma, provvista di trazione posteriore, motore elettrico da 229 CV e 510 km di autonomia;
  • un modello intermedio “GT-Line” a tecnologia Dual Motor (due motori elettrici) quindi a trazione integrale, da 325 CV di potenza complessiva, 5”3 per lo scatto da 0 a 100 km/h e 490 km di autonomia;
  • la variante EV6 GT, al vertice della lineup di lancio anche riguardo alle dotazioni di serie (impianto frenante potenziato, cerchi da 21”, sospensioni a controllo elettronico), anch’essa a modulo di propulsione Dual Motor con potenza aumentata a 585 CV, e 400 km di percorrenza dichiarati. Per tutte le configurazioni, la batteria dispone di una capacità di accumulo di 77,4 kWh.

Ecco quanto costa e le promozioni

Di seguito il dettaglio di prezzi di vendita di Kia EV6, che esordirà sul mercato a partire da settembre 2021.

  • Kia EV6 RWD: 49.500 euro;
  • Kia EV6 AWD: 53.000 euro;
  • Kia EV6 GT-Line AWD: 61.000 euro;
  • Kia EV6 GT AWD: 69.500 euro.

Fra i “pacchetti” di accessori che saranno disponibili a richiesta: il “Comfort Pack” (per Kia EV6 RWD e AWD), proposto a 2.250 euro; ed il “Techno & Comfort Pack” (esclusivo per Kia EV6 GT-Line) in listino a 700 euro.

Iniziative finanziarie

In ordine all’acquisto c’è un contributo-Casa di 2.500 euro, oltre a (ne parliamo più diffusamente qui sotto) l’abbonamento per un anno alla rete di colonnine pubbliche Enel X e Be Charge. L’offerta su Kia EV6 viene proposta, con la formula di finanziamento “Scelta Kia Special”, a partire da 229 euro al mese per 36 mesi e circa 9.300 euro di anticipo.

Soluzioni di noleggio

Con il servizio “Kia Renting”, Kia EV6 è disponibile a partire da 386 euro al mese (IVA esclusa) ed anticipo a partire da 5.500 euro, per 30 mesi e 40.000 km complessivi: l’offerta comprende assicurazione e soccorso stradale.

Il programma “7+7+7”

Come formula di attenzione al cliente, Kia EV6 viene corredata, di serie e su tutte le versioni, dell’iniziativa 7+7+7, che comprende:

  • Sette anni di garanzia a km illimitati;
  • Sette anni di manutenzione programmata;
  • Sette anni di servizi UVO Connect, soluzioni di diagnostica del veicolo e visualizzazione statistiche di guida, funzionalità e sistemi essenziali da remoto (navigazione online, geolocalizzazione della vettura, controllo carica residua della batteria, individuazione delle stazioni di ricarica lungo il tragitto, comando e gestione ricarica e pre-climatizzazione e pre-riscaldamento a distanza).

Soluzioni di ricarica integrate

Per Kia EV6 vengono proposti due “pacchetti” di accesso alla rete:

  • Power, pacchetto offerto di serie per il primo anno, permette la ricarica della vettura presso la rete Ionity “fast charge” da 350 kW a 0,29 euro per kWh;
  • Plus, pacchetto – anch’esso fornito di serie per il primo anno – che consente la ricarica presso una delle 13.000 colonnine Enel X e Be Charge in Italia con tariffe a partire da 0,34 euro per kWh.

Dopo il primo anno, l’utente pagherà un abbonamento mensile, in ogni caso – indicano i vertici Kia Italia – a tariffe contenute.

1

Giuseppe Bitti: “Scriviamo un nuovo capitolo nella storia Kia”

Il rebranding di inizio gennaio, che ha evoluto il nome del marchio da Kia Motors a Kia “tout court”, viene individuato dal managing director e COO di Kia Italia come una componente-chiave di un nuovo futuro a tutto tondo:

Affiancherà una parte importante che riguarderà i servizi alla mobilità: quindi, la possibilità di offrire ai nostri clienti l’utilizzo delle nostre automobili, che siano elettriche oppure no, attraverso delle formule sempre più flessibili e dedicate alle personali esigenze del pubblico.

La strategia globale sintetizzata da Giuseppe Bitti fa riferimento al “Plan S”:

Il programma prevede oltre 25 miliardi di dollari come investimenti per lo sviluppo non solamente di EV6 ma anche di sei ulteriori modelli elettrici che verranno allestiti sulla medesima piattaforma modulare E-CMP. Kia EV6, che si presenta come un crossover di dimensioni piuttosto ‘importanti’ e che porta in dote tre differenti configurazioni di propulsione e fino a 510 km di autonomia, sarà affiancato nei prossimi anni da una lineup di modelli più piccoli. Le prossime novità completeranno una nuova lineup Kia che si baserà su vetture a zero emissioni dai contenuti tecnologici all’avanguardia.

Primo fra tutti, indica il managing director e COO di Kia Italia, il modulo di batterie a 800V:

Con questo sistema, e per mezzo di colonnine ‘fast-charge’, la batteria di Kia EV6 può essere ricaricata dal 10% all’80% della sua capacità in solamente 18 minuti, per ripristinare una capacità di percorrenza nell’ordine di 400 km. Attraverso questa tecnologia, il timore legato all’autonomia ed ai tempi di sosta per il ‘pieno’ di energia viene dunque superato.

Un ulteriore atout di Kia EV6, la copertura di garanzia del sistema di accumulo:

La batteria viene garantita per sette anni a chilometraggio illimitato.

Ultime notizie su Ibride/elettriche

Tutto su Ibride/elettriche →