Kia EV6: i segreti del futuristico crossover elettrico

Il crossover 100% targato Kia sarà disponibile con trazione posteriore o integrale e con differenti livelli di potenza e autonomia.

Kia ha svelato nel corso di una conferenza stampa ufficiale trasmessa in streaming la nuova EV6, crossover 100% elettrico che anticipa l’inedito corso a zero emissioni del colosso coreano.

Nuovo corso stilistico

Basata sulla nuova piattaforma per auto elettriche E-GMP (Electric-Global Modular Platform), la Kia EV6 sfoggia un design moderno e affilato che si distingue per soluzioni stilistiche ricercate e d’avanguardia (frutto anche di esigenze aerodinamiche), come ad esempio la firma luminosa posteriore a forma di arco – dotata di tecnologia LED – che lambisce il piccolo lunotto particolarmente spiovente.

Anche il frontale mette in gioco un nuovo linguaggio stilistico, a partire dalla la “Digital tiger face”, evoluzione della griglia “Tiger nose” di Peter Schreyer, chiamata ad un unire in un unico elemento i gruppi ottici dalla forma affusolata. Le fiancate mettono in evidenza i parafanghi muscolosi e l’andamento originale della finestratura che risulta rastremata nella zona posteriore.

Abitacolo minimal

L’abitacolo, moderno e minimalista, risulta dominato dai due display incastonati in un unico elemento dal profilo curvo, dedicati rispettivamente alla strumentazione digitale e al sistema di infotainment che permette di gestisce il powertrain elettrico, la connettività per smartphone, i sistemi di sicurezza e l’impianto audio. Non manca inoltre un e head-up display con realtà aumentata (AR) in grado di proiettare numerose informazioni sul parabrezza.

Il volante con due razze ospita i comandi multimediali, la console centrale invece adotta una manopola per gestire la trasmissione, mentre i sedili sfoggiano profili molto sagomati. Il passo da ben 2.900 mm dovrebbe garantire un’ottima abitabilità per 5 persone adulte. l bagagliaio misura 520 litri che diventano 1.300 litri se si abbatte il divano posteriore, inoltre sotto il cofano anteriore si nasconde un ulteriore vano da 52 litri (20 litri per le versioni 4×4).

Livelli di potenza e autonomia

La Kia EV6 sarà disponibile in diverse versioni, caratterizzate da batterie con differenti capacità e da varianti a due e a quattro ruote motrici. L’offerta si aprirà con la versione AWD con due sole ruote motrici posteriori e con un solo motore elettrico da 170 CV (125 kW), alimentato da una batteria da 58 kWh. Quest’ultima alimenta anche una versione 4WD con un secondo motore anteriore e una potenza totale di 235 CV.

Chi desidera maggiore autonomia può contare sulla variante con batteria da 77,4 kWh che promette un’autonomia di circa 510 km (WLTP) se abbinata alla sola trazione posteriore e al motore da 229 CV. La versione integrale con batteria da 77,4 kWh aggiunge un secondo propulsore, per una potenza totale di 325 CV. In questo caso la vettura impiega solo 5,2 secondi per raggiungere i 100 km/h da fermo. Al top della gamma si posizionerà la EV6 GT dotata di due propulsori dalla potenza complessiva di ben 430 kW (585 CV) e con una coppia massima di 740 Nm. Secondo i dati dichiarati la vettura accelera da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi e raggiunge una velocità massima di 260 km/h. 

“La EV6 è il simbolo della nuova Kia – queste le dichiarazioni di Ho Sung Song, Presidente e CEO di Kia che ha inoltre aggiunto –  È un modello nato per ispirare ogni viaggio, attraverso un design dal carattere forte, un’ingegneria all’avanguardia, tecnologie innovative e le prestazioni entusiasmanti della trazione elettrica EV6 rappresenta anche l’inizio della strategia a lungo termine di Kia per una mobilità sostenibile, accelerando la transizione non solo verso il trasporto a zero emissioni, ma anche all’utilizzo di una catena di produzione ecosostenibile”.

1

Ultime notizie su Ibride/elettriche

Tutto su Ibride/elettriche →