Hyundai Bayon: come sarà il piccolo SUV in arrivo nel 2021

Destinata a sostituire la i20 Active, l’inedita Hyundai Bayon sarà posizionata sotto la Kona e condividerà la meccanica con la nuova utilitaria i20

La nuova Hyundai Bayon, inedito SUV di piccole dimensioni del costruttore sudcoreano, debutterà sul mercato europeo nel corso del 2021 e sarà posizionata sotto l’attuale Kona. Dato che deriverà dall’utilitaria i20, oltre alla piattaforma condividerà anche il motore a benzina 1.2 MPi aspirato da 84 CV di potenza, più il propulsore di pari alimentazione 1.0 T-GDi sovralimentato da 100 CV e 120 CV di potenza, tra l’altro dotato della tecnologia ‘mild hybrid’, nonché abbinato sia al cambio meccanico iMT che al cambio automatico DCT a doppia frizione.

Dimensioni e prezzi

Destinata a sostituire la i20 Active, la nuova Hyundai Bayon andrà a competere direttamente con la Volkswagen T-Cross, lasciando al modello Kona la concorrenza diretta con la T-Roc. La piccola SUV coreana rappresenterà la via di mezzo tra l’utilitaria i20 e la crossover Kona, sia in termini di prezzo che a livello di dimensioni. Infatti, la Hyundai i20 è lunga 404 cm ed è proposta al prezzo base di circa 17.000 euro, mentre la Hyundai Kona misura 418 cm in lunghezza ed è in vendita a poco meno di 20.000 euro.

Le motorizzazioni

Per quanto riguarda l’alimentazione diesel, non è escluso che la gamma della nuova Hyundai Bayon possa comprendere almeno l’unità a gasolio 1.6 CRDi da 115 CV di potenza, anch’essa nella configurazione ‘mild hybrid’. Destinata esclusivamente al Vecchio Continente, l’inedita Hyundai Bayon rappresenterà il modello ‘alter ego’ di piccole SUV dalle caratteristiche simili e commercializzate dal costruttore sudcoreano in altri mercati, vale a dire le varie ix25, Creta e Venue.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →