Bugatti: nel 2024 il primo modello sviluppato con Rimac

Le indiscrezioni sulla sostituta della Bugatti Chiron, in arrivo nel 2024 come primo modello sviluppato in sinergia con Rimac e, perciò, elettrificato.

Stando a quanto emerso dalla chiacchierata tra il collezionista Manny Koshbin e l’imprenditore Mate Rimac, durante la kermesse Monterey Car Week 2021, nel 2024 debutterà il primo modello di Bugatti sviluppato in sinergia con Rimac, sotto la supervisione di Porsche.

Hypercar a propulsione ibrida?

Destinata a sostituire l’attuale Bugatti Chiron, la nuova hypercar della Casa di Molsheim sarà svelata in anteprima mondiale all’esclusiva clientela già nel corso del 2022. Dato che lo sviluppo della vettura è iniziato lo scorso anno, è molto probabile che potrebbe adottare la propulsione ibrida Plug-In Hybrid, con l’abbinamento tra lo storico motore a benzina 8.0 W16 quadriturbo e il propulsore elettrico fornito dallo specialista Rimac.

Allo studio la Super SUV elettrica

Tuttavia, per il futuro Mate Rimac non prevede solo l’erede della Chiron. Infatti, Bugatti potrebbe debuttare in altri segmenti con le inedite Super SUV e berlina coupé, ovviamente a propulsione elettrica, combinando i ‘know-how’ di Porsche, Bentley e Lamborghini con Rimac.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →