BMW iM: sarà la sorpresa del 2021?

Tutte le indiscrezioni sulla supercar BMW iM, probabile sorpresa del 2021 e primo modello elettrificato della divisione sportiva del costruttore bavarese

Stando a quanto dichiarato dai vertici della divisione BMW M, quest’anno sarà svelato l’inedito modello elettrificato ad alte prestazioni del costruttore bavarese. Secondo le indiscrezioni, potrebbe essere presentata la berlina coupé i4 M a propulsione elettrica, oppure la Super SUV coupé X8 M a propulsione ibrida Plug-In. Tuttavia, la sorpresa del 2021 dovrebbe essere la supercar BMW iM.

La nuova BMW iM rappresenterebbe la versione di serie della concept car Vision M Next esposta al Salone di Francoforte del 2019, nonché la sostituta della i8 e l’erede della storica M1. Sarà quasi certamente confermata la propulsione ibrida Plug-In da 600 CV di potenza complessiva, grazie all’abbinamento tra il motore a benzina 2.0i TwinPower Turbo a quattro cilindri e il propulsore elettrico eDrive. La relativa scheda tecnica annovererà la velocità massima di 300 km/h e l’accelerazione da 0 a 100 in meno di tre secondi, più l’autonomia massima di circa 100 km nella modalità di guida elettrica.

La commercializzazione dell’inedita BMW iM partirà nel corso del 2022, per celebrare il mezzo secolo di attività della divisione BMW M. Per quanto riguarda la denominazione, la nuova supercar bavarese è stata indicata più volte in passato come M9, ma sarà perseguita la stessa filosofia di marketing che ha portato alla sigla iX per la SUV elettrica che rappresenta la versione di serie della concept car Vision iNext esposta al Salone di Los Angeles del 2018. Oltre alla iM, prossimamente la divisione BMW M sarà impegnata anche con l’introduzione delle nuove M5 CS, M4 Cabrio ed M3 Touring.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →