Auto elettriche: Volkswagen potrebbe superare Tesla già nel 2021?

Nel 2020 il Gruppo di Wolfsburg ha già venduto la metà di auto elettriche rispetto al marchio californiano

Sebbene lo scorso 2020 sia stato un anno disastroso sia socialmente che economicamente, in realtà ci ha anche lasciato alcune pietre miliari e curiosità statistiche molto sorprendenti. Il mercato elettrico mondiale è stato ancora una volta uno dei principali centri d’interesse e all’origine di molte notizie ed eventi.

Come al solito Tesla ha fatto un buon numero di titoli lo scorso anno e uno dei più importanti non è stato altro che il suo record di vendite. Ebbene, nonostante non abbia raggiunto – di pochissimo – la barriera psicologica di 500.000 unità all’anno, il produttore americano è riuscito a stabilire nello stesso anno un nuovo record di vendite con 499.550 unità. Questa cifra colloca Tesla come il costruttore di auto elettriche più vendute al mondo nel 2020, sebbene i suoi numeri non siano stati gli unici sul mercato a essere interessanti.

È normale che in questi primi giorni dell’anno vengano svelati i dati di produzione e di vendita dello scorso anno, visto tutte le Case automobilistiche si affrettano ad annunciare e mettere in bella mostra i propri risultati. Anche se, purtroppo, in questo caso sono pochissimi i marchi che hanno qualcosa da festeggiare rispetto all’anno precedente, visto l’enorme calo delle vendite subito, soprattutto nella prima metà del 2020. Tuttavia nel mare di dati possiamo pescare anche alcune statistiche positive e curiose, come nel caso delle vendite di auto elettriche del Gruppo Volkswagen nel 2020.

Nuovo record per Volkswagen

Lo scorso anno Volkswagen ha venduto 231.600 unità dei suoi modelli alimentati esclusivamente da batterie. Numero che rappresenta poco più della metà della cifra raggiunta da Tesla nello stesso periodo di tempo. Di fatto con questi numeri, il Gruppo Volkswagen ha raggiunto un nuovo record di vendite di veicoli elettrici, ma soprattutto lo ha fatto con una progressione spettacolare. Poiché nonostante l’interruzione subita nel 2020, è riuscita a triplicare le vendite dell’anno precedente, le 73.600 unità del 2019, un miglioramento invidiabile per qualsiasi settore. Pur riconoscendo la spinta considerevole degli inediti (per quantità) incentivi statali iniettati dai governi per difendere il mercato automotive di fronte alla crisi economica mondiale dovuta alla pandemia.

Ed è solo l’inizio

Tra l’altro va tenuto in considerazione che le cifre divulgate da Volkswagen sono il risultato di una manciata di modelli che rappresentano una minima parte del listino elettrico che l’azienda sta sviluppando per i prossimi anni. Basta pensare che l’offerta elettrica del gruppo VAG nel 2020 era limitata alla piccola SEAT Mii electric, Volkswagen e-up! e Skoda Citigoe iV, che erano disponibili solo in misura limitata, l’ultima Volkswagen e-Golf, uscita dia listini a dicembre e la Volkswagen ID.3, la grande novità del marchio arrivata nelle concessionarie solo a metà anno. Nella gamma premium troviamo l’Audi e-tron e l’Audi e-tron Sportback, oltre alla Porsche Taycan.

Fatta eccezione per i prodotti premium e la vecchia e-Golf, il resto dei modelli citati sono prodotti esclusivi per il mercato europeo, almeno per ora, dove il mercato delle elettriche non ha la stessa quota di mercato della Cina o di alcuni mercati nordamericani. Devono quindi ancora esplodere i risultati di Volkswagen nel mercato elettrico, cosa che dovrebbe avvenire non appena si aggiungerà all’offerta della corporation qualche altro modello globale, che di fatto sta per arrivare.

L’offensiva tedesca

Il gruppo VAG sta attualmente sviluppando un numero enorme di modelli elettrici, che saranno disponibili praticamente attraverso tutti i suoi marchi. In concreto parliamo di diverse dozzine da qui al 2028. Tra questi modelli troviamo alcuni lanci imminenti, come la Volkswagen ID.4, la Skoda Enyaq iV o l’Audi Q4 e-tron e la Q4 e-tron Sportback, tutti crossover di medie dimensioni che saranno disponibili in più mercati e da cui si prevede un elevato numero di vendite.

Insomma, è possibile che VAG sia il primo a superare Tesla nel volume delle vendite annuali. Cosa succederà prima o poi, e forse già quest’anno.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Volkswagen

La Volkswagen è una casa automobilistica tedesca, nata nel 1937. Il nome significa 'vettura del popolo', perché si voleva realizzare una vettura tedesca alla portata dei meno abbienti. L'anno successivo fu po [...]

Tutto su Volkswagen →