Aston Martin Valhalla: la versione di serie in sinergia con Mercedes-AMG

Secondo le indiscrezioni, la nuova hypercar Aston Martin Valhalla adotterà la propulsione ibrida Plug-In di Mercedes-AMG denominata E-Performance.

Stando a quanto riportato da Autocar, l’anno prossimo sarà svelata la hypercar Aston Martin Valhalla, versione di serie dell’omonima concept car esposta al Salone di Ginevra del 2019. In arrivo sul mercato internazionale nel corso del 2023, sarà accreditata della potenza complessiva di oltre 1.000 CV, grazie alla propulsione ibrida Plug-In.

Con la propulsione ibrida di Mercedes-AMG

Tuttavia, la versione di serie della Aston Martin Valhalla non sarà equipaggiata del motore a benzina 3.0 V6 biturbo TM01 come la concept car da cui deriverà e prodotto direttamente dal costruttore britannico, ma dovrebbe adottare il propulsore a benzina 4.0 V8 biturbo e la tecnologia E-Performance di Mercedes-AMG. La produzione, invece, sarà limitata a soli 500 esemplari.

Anche DBX, Vantage e DB11 saranno elettrificate

Intanto, prosegue l’elettrificazione di Aston Martin con la versione Mild Hybrid della DBX che debutterà entro fine anno. Inoltre, la Super SUV sarà proposta anche nella declinazione Plug-In Hybrid prevista per il 2023, mentre la configurazione EV a propulsione elettrica sarà introdotta nel 2025. Le supercar Vantage e DB11, invece, saranno sottoposte al restyling di metà carriera nel 2023 e, per l’occasione, anch’esse adotteranno la propulsione ibrida Plug-In.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →