Aston Martin: il nuovo motore V6 con la supercar Valhalla

Attesa per il 2022, la supercar Aston Martin Valhalla a motore centrale porterà al debutto il nuovo propulsore 3.0 V6 Twin Turbo a benzina


Doppia novità in vista per Aston Martin che, per l'imminente futuro, ha confermato il debutto della supercar Valhalla e lo sviluppo del nuovo propulsore V6 a benzina. La supercar Aston Martin Valhalla a motore centrale, svelata lo scorso anno come concept car, sarà introdotta nel corso del 2022 assieme alla suddetta motorizzazione.

Nello specifico, la nuova unità a benzina 3.0 V6 Twin Turbo di Aston Martin pesa meno di 200 kg ed è già conforme alla prossima normativa antinquinamento Euro 7. Primo motore totalmente nuovo dal 1968 ad oggi, è noto anche con la sigla di progetto TM01, in omaggio allo storico ingegnere Tadek Marek che lavorò presso il costruttore britannico negli anni '50 e '60.

Anche in versione ibrida per la DBX



Il nuovo propulsore 3.0 V6 biturbo a benzina non sarà destinato solo alla supercar Aston Martin Valhalla, dato che è stato sviluppato anche nella configurazione a propulsione ibrida sia HEV che PHEV, quest'ultima con la tecnologia Plug-In. Infatti, nel 2022 sarà adottato anche dalla Super SUV sportiva Aston Martn DBX per la futura versione ibrida.

  • shares
  • Mail