Nuova Nissan Juke: foto spia della seconda generazione

Nissan Juke si rinnova con la seconda generazione immortalata durante un test su strada. Arriverà verosimilmente nel 2020.

Dopo quasi 10 anni vissuti da protagonista nel segmento dei crossover compatti, per Nissan Juke sembra arrivato il momento di rinnovarsi con la seconda generazione. Un rinnovamento volto ad aggiornare senza stravolgere l'originalità di un design che è sempre stato alla base del successo della Juke. Questo è quanto appare dalle nostre foto spia, che hanno immortalato il nuovo modello, visibilmente camuffato, mentre veniva scortato dal modello attualmente in produzione durante un test.

Il frontale appare più allineato alle Nissan di ultima generazione, per la presenza della mascherina V-Shield ridisegnata sopra la griglia che si estende verso i nuovi proiettori con luci diurne a LED. La fiancata mostra una linea del tetto piuttosto arcuata che confluisce sullo spoiler posteriore. Gli interni della nuova Nissan Juke conteranno su un netto upgrade in termini di qualità dei materiali e tecnologia di bordo. Sarà sicuramente allargato il display dell'infotainment, compatibile con Apple Car Play e Android Auto, come saranno presenti tutti i più recenti sistemi di ausilio alla guida.

La nuova piattaforma CMF-B, sviluppata in collaborazione tra Renault e Nissan e condivisa con Renault Clio e Renault Captur, garantirà maggiore spazio a bordo, soprattutto per i passeggeri che siedono dietro. La gamma dei motori dovrebbe includere unità sia benzina che diesel: si parte dal tre cilindri benzina da 1,0 litri, un quattro cilindri turbo da 1,6 litri e un diesel turbo da 1,5 litri. In aggiunta, arriverà anche una variante ibrida plug-in in grado di garantire 36 km di autonomia a zero emissioni. Nuova Nissan Juke dovrebbe debuttare entro la fine dell'anno per sbarcare sul mercato nel 2020.

  • shares
  • Mail