Mercedes SLS: incidente per aquaplaning in autostrada [Video]

I crash per aquaplaning non sono merce rara: ecco l'incidente occorso a una Mercedes SLS, con la supercar tedesca che si fionda contro un'altra vettura.

Le supercar come la Mercedes SLS sono splendide sorgenti di emozioni, che inebriano con la forza della loro potenza, ma sul bagnato non bisogna concedersi troppe licenze al volante, anche perché i pneumatici larghi di cui sono dotate queste creature a quattro ruote soffrono una maggiore probabilità di aquaplaning rispetto alle gomme a sezione più stretta.

Un video mostra quello che può succedere quando si mette da parte il buonsenso. Scorrendo le immagini si vede l'auto sportiva tedesca superare le altre vetture, che procedono ad un'andatura molto più prudente. Tutto sembra filare liscio, ma a un certo punto dell'azione la supercar della "stella" inizia a galleggiare, perdendo aderenza ed andandosi a schiantare contro un'altra macchina. Speriamo che nessuno si sia fatto male.

La Mercedes SLS è una granturismo di grandi prestazioni, che rinnova il mito della 300 SL, la vecchia "Ali di Gabbiano". Un appellativo legato alla particolare apertura delle porte, la cui originalità ha segnato il destino della progenitrice, conosciuta nel mondo con tale nome.

L'erede riprende la soluzione, ma pur con il suo fascino, difficilmente riuscirà a lasciare un segno nella storia come la "nonna", eletta nel 1999 "Auto Sportiva del secolo", per la fluidità delle forme, piene di eleganza e forza dinamica, in un insieme proporzionato e seducente.

Forte il carattere estetico della Mercedes SLS, espresso con volumi bassi e larghi, interpretati in modo muscoloso. Sotto il lungo cofano anteriore è alloggiato un 8 cilindri a V di 6.2 litri, capace di erogare 571 cavalli. Grazie ad esso, il passaggio da 0 a 100 viene coperto in 3.8 secondi, mentre la velocità di punta raggiunge quota 317 km/h.

  • shares
  • Mail