Formula 1 GP Azerbaijan 2019, ordine di arrivo: vince Bottas! Hamilton 2°, Vettel 3°

Valtteri Bottas vince il GP d'Azerbaijan davanti a Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. Per il finlandese è il quinto successo in carriera.

GP Azerbaijan 2019 gara

Valtteri Bottas vince alla grande il GP d'Azerbaijan davanti a Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. Il pilota finlandese ha centrato la sua quinta vittoria in carriera contribuendo, grazie anche al secondo posto di Hamilton, al record ottenuto dalla Mercedes di ottenere quattro doppiette nelle prime quattro gare di campionato. Magra consolazione per la Ferrari sono il terzo posto di Vettel, vicino alle Mercedes ma mai realmente in lizza per la vittoria, ed il giro veloce ottenuto nel finale da Leclerc, quinto al traguardo dietro Max Verstappen. Contrariamente alle precedenti edizioni, la gara di Baku ha avuto uno svolgimento abbastanza lineare: per la prima volta ha vinto il pilota che ha centrato la pole e non sono entrate safety-car in pista ad alterare le strategie dei vari team.

Proprio al via c'è stato il momento di maggiore apprensione per Bottas, che si è dovuto difendere energicamente dall'attacco di Hamilton alla prima curva, mentre nel finale ha gestito con autorità il ritorno di Hamilton. Sebastian Vettel, soprattutto nelle fasi iniziali della corsa, ha provato a tenere il ritmo dei piloti Mercedes, riuscendoci solo in alcuni momenti della gara. Leclerc, condizionato dall'ottavo posto in griglia per via dell'errore nelle qualifiche, ha provato a risalire la china nel primo stint con gomme soft gialle, ma non ha più trovato il ritmo giusto dopo il pit stop in cui ha montato le rosse. Al sesto posto Perez, sempre a suo agio tra i cordoli di Baku, seguito da Sainz, Norris e Raikkonen, che chiude la top ten.

Senza perdere il suo tradizionale aplomb, Bottas esprime la sua soddisfazione dopo il successo che lo ha riportato in vetta alla classifica piloti: "E' stata una gara difficile nonostante le posizioni siano rimaste le stesse in tutta la gara. Lewis mi ha sempre messo pressione,  sono stato contento di vedere la bandiera a scacchi." Gli rende onore Lewis Hamilton, che ha cercato la vittoria fino all'ultimo: "Congratulazioni a Valtteri, ha guidato davvero bene e non ha commesso errori. E' il miglior inizio di stagione mai visto per un team di Formula 1, sono orgoglioso di farne parte." Vettel cerca di guardare il bicchiere mezzo pieno, anche se la situazione in ottica campionato comincia a diventare preoccupante: "Il terzo posto è un buon risultato, sono contento che Leclerc abbia strappato il giro veloce ai piloti Mercedes."

Formula 1 2019: classifica piloti


1° Valtteri Bottas: 87
2° Lewis Hamilton: 86
3° Sebastian Vettel: 52
4° Max Verstappen: 51
5° Charles Leclerc: 47
6° Pierre Gasly: 13
7° Kimi Raikkonen: 13
8° Sergio Perez: 13
9° Lando Norris: 12
10° Kevin Magnussen: 8
11° Nico Hulkenberg: 6
12° Daniel Ricciardo: 6
13° Carlos Sainz: 6
14° Lance Stroll: 4
15° Alexander Albon: 3
16° Daniil Kvyat: 1

Formula 1 2019: classifica costruttori


1. Mercedes: 173
2. Ferrari: 99
3. Red Bull: 64
4. McLaren: 18
5. Racing Point: 17
6. Alfa Romeo: 13
7. Renault: 12
8. Haas: 8
9. Toro Rosso: 4
10.Williams: 0

GP Azerbaijan 2019: ordine di arrivo


  • ARRIVO!

    Vallteri Bottas vince il GP d'Azerbaijan! Festa Mercedes con la quarta doppietta in altrettante gare grazie al secondo posto di Lewis Hamilton. Magra consolazione per la Ferrari con il terzo posto di Vettel ed il giro veloce di Leclerc in 1.43.388

  • Giro 51

    Giro veloce di Bottas! Il finlandese chiude il suo giro in 1.44.024. Hamilton lo segue con 1.4 secondi di distacco.

  • Giro 50

    Ultimi due giri con Bottas che prova a contenere il recupero di Hamilton, ormai costantemente in zona DRS.

  • Giro 49

    Hamilton sempre più vicino a Bottas. Il pilota britannico ora si trova a soli 8 decimi dal compagno di scuderia.

  • Giro 48

    Bottas sempre leader con poco più di un secondo di vantaggio su Hamilton. Perde terreno Vettel. Pit stop per Leclerc che monta gomme rosse per tentare di conquistare il punto supplementare con il giro veloce

  • Giro 46

    Hamilton si avvicina a Bottas, che ha trovato un doppiato nella parte più lenta del tracciato. Il campione del mondo ora è staccato di soli 1.4 secondi

  • Giro 45

    Giro veloce di Bottas in 1.44.488. Il finlandese guida il gruppo con due secondi di vantaggio su Hamilton e circa 5 su Vettel.

  • Giro 43

    Vettel sente la pressione di Verstappen e prova ad avvicinarsi ad Hamilton, ma c'è qualche doppiato da superare.

  • Giro 41

    Riprende la corsa con Verstappen vicinissimo a Sebastian Vettel. Il pilota della Red Bull si trova a circa due secondi dal ferrarista.

  • Giro 40

    Gara sempre in regime di VSC. Grosjean costretto al ritiro. Pit stop per Magnussen che rientra in tredicesima posizione.

  • Giro 39

    Gara in regime di Virtual Safety Car per la rimozione della monoposto di Gasly. Giro veloce di Verstappen in 1.44.794

  • Giro 38

    Bottas leader con meno di 2 secondi di vantaggio su Hamilton, che a sua volta ne ha altrettanti su Vettel. Soffre Leclerc con le gomme rosse. Problemi per Gasly costretto al ritiro.

  • Giro 36

    Leclerc si libera di Gasly e si getta all'inseguimento di Verstappen, che ha oltre 20 secondi di vantaggio nei suoi confronti.

  • Giro 35

    Pit stop per Leclerc che monta le gomme rosse e rientra in sesta posizione alle spalle di Gasly. Anche Kvyat costretto al ritiro.

  • Giro 34

    Vettel supera Leclerc e sale al terzo posto. Dietro di loro vola Verstappen che si avvicina alle Ferrari.

  • Giro 33

    Hamilton supera Leclerc e sale al secondo posto. Ricciardo costretto al ritiro.

  • Giro 32

    Bottas supera Leclerc in rettilineo. Fuori pista sia Ricciardo che Kvyat dopo essere finiti lunghi in curva 1.

  • Giro 31

    Hamilton insegue Bottas sempre più da vicino. Il pilota britannico ora è in zona DRS.

  • Giro 30

    Bottas sempre più vicino a Leclerc. Dietro risalgono anche Hamilton e Vettel. I primi quattro racchiusi in circa 6 secondi.

  • Giro 28

    Albon supera Hulkenberg in curva 1 e sale al diciassettesimo posto. Bottas lima 2.3 secondi il distacco da Leclerc

  • Giro 27

    Leclerc leader con 3 secondi di vantaggio su Bottas. Seguono Hamilton e Vettel, tutti molto vicini.

  • Giro 25

    Molto regolare Leclerc che ora conduce con 3.6 secondi di vantaggio su Bottas. Lungo di Grosjean che viene infilato da Giovinazzi e Hulkenberg.

  • Giro 24

    Vola Verstappen che si avvicina a Vettel. Il ferrarista a sua volta si avvicina ad Hamilton, che ora sembra in gestione gomme dopo aver spinto molto nei giri dopo il pit stop.

  • Giro 23

    Bottas guadagna ancora su Leclerc, mentre Hamilton perde terreno sia dal compagno di scuderia sia da Vettel che lo insegue.

  • Giro 22

    Ricciardo supera Magnussen in curva 1 e sale al dodicesimo posto. Nuovo giro veloce di Verstappen in 1.45.529

  • Giro 21

    Stavolta è Verstappen a fare il giro veloce in 1.45.569. Leclerc continua in pista ma il suo vantaggio nei confronti di Bottas scende a 7 secondi.

  • Giro 20

    Ricciardo supera Raikkonen in rettilineo guadagnandosi la tredicesima posizione.

  • Giro 19

    Continua la guerra a suon di giri veloci: ora è di nuovo Hamilton ad alzare il ritmo girando in 1.45.867

  • Giro 18

    Ora sono le Mercedes a spingere forte: giro veloce di Bottas in 1.46.087. Il finlandese si trova a dieci secondi da Leclerc, che deve ancora effettuare il pit stop.

  • Giro 17

    Altro giro veloce di Hamilton in 1.46.246. Verstappen supera Gasly per il quinto posto. Il francese della Red Bull deve ancora effettuare il pit stop.

  • Giro 16

    Risponde subito Hamilton che fa il giro veloce in 1.46.588. Norris supera Grosjean e sale in ottava posizione.

  • Giro 15

    Pit stop per Verstappen che rientra in sesta posizione alle spalle di Gasly. Giro veloce di Vettel in 1.46.852. Il tedesco ora marca stretto Hamilton che lo precede.

  • Giro 14

    Pit stop anche per Hamilton che monta le soft gialle rientra al quarto posto, davanti a Vettel. Leclerc leader davanti a Verstappen ma entrambi devono effettuare il pit stop. Drive Trough per Kubica per essere uscito troppo presto dalla pit lane.

  • Giro 13

    Pit stop per Bottas che rientra in quarta posizione dopo aver montato le soft gialle.

  • Giro 12

    Pit stop per Vettel che monta le soft gialle e rientra in quinta posizione alle spalle di Verstappen. Leclerc ha guadagnato 2 secondi in un solo giro su Hamilton

  • Giro 11

    Vola Leclerc che gira circa un secondo più veloce dei piloti che lo precedono. Pit stop per Ricciardo che rientra in diciassettesima posizione. Crollano i tempi di Bottas in crisi con le gomme.

  • Giro 10

    Leclerc si libera di Verstappen in rettilineo e guadagna il quarto posto. Il monegasco, attualmente il più veloce in pista, si trova ora a circa 3 secondi da Vettel. Gasly supera Albon e Stroll salendo all'ottavo posto

  • Giro 9

    Sainz supera il compagno di squadra Norris per la settima posizione. Pit stop per Hulkenberg che monta gomme gialle e rientra in diciannovesima posizione.

  • Giro 8

    Bottas leader con oltre 3 secondi di vantaggio su Hamilton e circa 6 secondi su Vettel. Vola Leclerc che ora punta la Red Bull di Verstappen.

  • Giro 7

    Leclerc supera anche Perez, in evidente difficoltà con le gomme. Il ferrarista ora è quinto. Pit stop per Raikkonen che monta le gialle e rientra in ultima posizione.

  • Giro 6

    Verstappen sfrutta tutto il rettilineo per prendersi il quarto posto ai danni di Sainz. Giro veloce di Bottas in 1.47.550.

  • Giro 5

    Leclerc supera Sainz in rettilineo e sale in sesta posizione. Ora il monegasco punta l'altra McLaren di Lando Norris.

  • Giro 4

    Leclerc supera Kvyat per l'ottava posizione, mentre Verstappen mette pressione a Perez per il quarto posto.

  • Giro 3

    Gruppo già sgranato con Bottas ed Hamilton che allungano sul resto del gruppo. Leclerc supera Ricciardo e sale in nona posizione.

  • Giro 2

    Bottas ha già accumulato un po' di margine sugli inseguitori. Norris prova a superare Verstappen in rettilineo ma l'olandese ha chiuso la porta. Ottima la partenza di Perez che ha superato Verstappen salendo al quarto posto.

  • START!

    Scatta bene Hamilton ma Bottas riesce a difendere la pole dopo un acceso duello con il compagno di scuderia. Terzo Vettel, mentre Leclerc perde due posizioni scendendo al decimo posto.

  • Ore 14.10

    Le monoposto hanno iniziato il giro di formazione.

  • Ore 14.00

    Mancano 10 minuti all'inizio della gara. C'è il sole a Baku e non è prevista pioggia. La temperatura atmosferica è di 20°, mentre quella dell'asfalto è di 42°

  • Ore 13.40

    Manca mezz'ora all'inizio del GP d'Azerbaijan, le monoposto sono uscite dai box per schierarsi sulla griglia di partenza. Come Gasly e Kubica, Kimi Raikkonen partirà dai box per aver girato in qualifica con l'ala anteriore non regolare.


Formula 1 | GP Azerbaijan 2019


Formula 1 GP Azerbaijan 2019 gara

Fuga Mercedes o riscatto Ferrari? Il pronostico per il GP d'Azerbaijan è quanto mai incerto dopo le tre sessioni di prove libere dominate dalla Ferrari e la giornata di qualifiche appannaggio della Mercedes, che ha piazzato entrambi i piloti in prima fila grazie alla pole di Bottas ed il secondo tempo di Lewis Hamilton. La Ferrari però è veloce e proverà di tutto per impedire la quarta doppietta in altrettante gare delle Frecce d'Argento. Sebastian Vettel scatterà dalla terza casella, mentre Leclerc proverà a farsi perdonare l'errore nelle qualifiche partendo dalla quinta fila. Se c'è una gara in cui è difficile fare pronostici è proprio quella che si svolge tra le strade di Baku, grazie al layout di un circuito velocissimo che non perdona il minimo errore, data la vicinanza delle barriere. A confermarlo sono le quattro edizioni precedenti (la prima edizione come GP d'Europa), sempre ricche di colpi di scena, safety-car e vincitori a sorpresa. Verstappen infatti è li, pronto a dare battaglia con la sua Red Bull che può contare sul nuovo motore Honda per colmare, almeno in parte, il gap prestazionale con le più potenti unità di Mercedes e Ferrari.

F1 GP Azerbaijan 2019 | Diretta TV e streaming


Il GP d'Azerbaijan 2019, quarta prova del Mondiale di Formula 1, sarà trasmesso in diretta TV e in esclusiva su Sky Sport F1 con semaforo verde previsto alle ore 14:10. In streaming, la gara su potrà seguire live grazie a SkyGo, servizio riservato agli abbonati alla pay TV satellitare, che vi possono accedere via computer, tablet e smartphone. Differita su TV8 a partire dalle 18:00.

GP Azerbaijan 2019: griglia di partenza


Prima fila:

1. V. Bottas
2. L. Hamilton
Seconda fila:
3. S. Vettel
4. M. Verstappen
Terza fila:
5. S. Perez
6. D. Kvyat
Quarta fila:
7. L. Norris
8. K. Raikkonen
Quinta fila:
9. C. Leclerc
10. C. Sainz
Sesta fila:
11. D. Ricciardo
12. A. Albon
Settima fila:
13. K. Magnussen
14. L. Stroll
Ottava fila:
15. R. Grosjean
16. N. Hulkenberg
Nona fila:
17. G. Russell
18. A. Giovinazzi***
Decima fila:
19. R. Kubica
20. P. Gasly****

*** Penalizzato di 10 posizioni per la sostituzione della centralina

****Partirà dalla pit-lane per non essersi presentato alle operazioni di peso

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail