Nissan Juke: foto spia su strada della seconda generazione

I nostri collaboratori hanno scattato alcune foto spia a un prototipo della seconda generazione di Nissan Juke. Il crossover dal design simpatico e scanzonato era ancora pesantemente camuffato, e non é stato possibile avere un'immagine chiara di quali saranno le principali modifiche rispetto alla versione attuale. Il debutto é atteso nel 2020

I nostri fotografi hanno avuto modo di scattare alcune immagini a un prototipo della seconda generazione di Nissan Juke. Le foto spia mostrano un esemplare ancora pesantemente camuffato mentre esegue alcuni collaudi su strada. La livrea provvisoria ha ben nascosto i dettagli che caratterizzeranno questa nuova versione, anche se é possibile fin da subito notare come lo stile scanzonato e originale tipico del modello sia rimasto invariato.

Nella zona anteriore é comunque ben visibile un nuovo disegno della griglia, molto simile a quella della nuova Nissan Leaf, oltre a dei gruppi ottici molto sottili e a sviluppo orizzontale. La Juke, sarà costruita sulla base della piattaforma CMF-B, la stessa di Renault Clio, che tra le caratteristiche assicura la predisposizione per l'allestimento di una versione completamente elettrica del crossover.

Al debutto, tuttavia, il veicolo sarà disponibile con due motorizzazioni benzina, 1.0 tre cilindri e 1.6 da 190 CV, e una a gasolio con propulsore 1.5 litri; in futuro, oltre alla full electric, sarà disponibile a listino una variante ibrida plug-in con una tecnologia di ultima generazione che Renault sta già testando sulla sua Captur.

La seconda generazione di Nissan Juke debutterà il prossimo settembre in occasione del salone dell'automobile di Francoforte, mentre la commercializzazione dovrebbe avvenire nel corso del 2020.

  • shares
  • Mail