Formula 1 | GP Messico 2018 | Griglia di partenza | Ricciardo 1°, Verstappen 2°, Hamilton 3°

Prima fila tutta Red Bull, nella seconda e terza una Mercedes e una Ferrari.

Al GP del Messico 2018 la prima fila sarà tutta Red Bull e ce lo si poteva aspettare dopo le libere dominate da Max Verstappen, ma a strappare la pole position non è stato il giovanissimo pilota, che avrebbe così stabilito il record di più giovane della storia a ottenerne una, ma il suo compagno di scuderia Daniel Ricciardo. Verstappen partirà comunque dalla prima fila.
Nella seconda, invece, troviamo i due pretendenti al titolo, con Lewis Hamilton a cui ormai serve solo una manciata di punti per assicurarsi il quinto titolo Mondiale, accanto a Sebastian Vettel. Anche nella terza fila troviamo una Mercedes e una Ferrari ed è una fila tutta finlandese con Valtteri Bottas e Kimi Raikkonen. Qui sotto tutti i tempi delle qualifiche.

Qualifiche F1 GP Messico 2018

GP Messico 2018: la cronaca delle qualifiche


  • 19:26

    Tra meno di mezz'ora assisteremo in diretta alle qualifiche del GP del Messico di Formula 1, terzultimo appuntamento del Mondiale.

  • 19:49

    A Città del Messico in questo momento la temperatura dell'aria è di 18°C, mentre quella della pista è di 25°C.

  • 19:53

    Bottas ha avuto un problema nelle FP3, quindi dovrà cambiare il propulsore, ma tornerà alla Power Unit che aveva in precedenza e dunque non subirà penalità.

  • 19:56

    Ricordiamo che la Q1 dura 18 minuti e si qualificano i primi 15 piloti (su 20), la Q2 dura 15 minuti e si qualificano i primi 10, infine la Q3, per la caccia alla pole position, dura 12 minuti.

  • 19:58

    Conto alla rovescia per l'inizio della Q1 per scoprire i 15 qualificati alla Q2.

  • 20:00

    Comincia la Q1. 18 minuti a disposizione dei piloti per ottenere i migliori 15 tempi.

  • 20:01

    Vediamo chi sarà il primo a completare il giro.

  • 20:03

    Paul Gasly (Toro Rosso) è il primo a chiudere il giro in 1:17.876.

  • 20:05

    Vediamo adesso i big: le Ferrari sono al momento le più veloci, Vettel in 1:16.089, Raikkonen in 1:16.543, poi le Mercedes con Hamilton in 1:16.746 e Bottas in 1:17.160.

  • 20:09

    Ricciardo fa ora il miglior tempo ed è anche il primo a scendere sotto l'1:16 su questo circuito. Il suo tempo è 1:15.866.

  • 20:10

    Fa subito meglio l'altra Red Bull, quella di Verstappen, in 1:15.756.

  • 20:12

    Per ora i piloti a rischio in questa Q1 sono Sirotkin, Stroll, Magnussen, Alonso e Vandoorne.

  • 20:12

    Ad Alonso è stato tolto il tempo perché è andato oltre i limiti nella curva 11. Aveva fatto tre giri finora e aveva il 16° tempo.

  • 20:13

    In pista in questo momento ci sono solo le Mercedes di Hamilton e Bottas.

  • 20:15

    Nuovo giro più veloce di Bottas in 1:15.580, subito dietro di lui Hamilton in 1:15.673.

  • 20:16

    Ora sono in pista tutti tranne le due Ferrari e le due Red Bull.

  • 20:16

    Ma al momento la sfida interessante è quella tra i peggiori per capire quali saranno i cinque esclusi.

  • 20:18

    Proprio nel finale Alonso è riuscito a strappare l'ottavo tempo, ma vediamo che almeno altri tre piloti fanno subito meglio. Il tempo è scaduto, c'è solo il tempo di chiudere il giro.

  • 20:19

    I cinque esclusi sono Grosjean, Vandoorne, Magnussen, Stroll e Sirotkin.

  • 20:19

    I primi 15 si sono classificati nella Q1 in questo ordine: Bottas, Hamilton, Verstappen, Ricciardo, Vettel, Perez, Ocon, Raikkonen, Hulkenberg, Hartley, Ericsson, Sainz, Gasly, Alonso e Leclerc.

  • 20:19

    Quindi ricordiamo che il miglior tempo nella Q1 è stato quello di Bottas che con la sua Mercedes ha chiuso il giro in 1:15.580.

  • 20:21

    Tra pochi minuti comincia la Q2 che dura 15 minuti e dà l'accesso alla Q3 ai primi dieci.

  • 20:25

    Comincia la Q2!

  • 20:28

    Bottas chiude il giro in 1:15.923, ma Hamilton fa subito meglio in 1:15.644.

  • 20:28

    E ora le Ferrari, Vettel in 1:15.715 e Raikkonen in 1:15.996.

  • 20:29

    Chiudono il giro anche le Red Bull, Verstappen è il migliore in 1:15.640 e Ricciardo ha il quarto tempo in 1:15.845.

  • 20:29

    Dunque i migliori sei per ora sono in quest'ordine: Verstappen, Hamilton, Vettel, Ricciardo, Bottas e Raikkonen.

  • 20:32

    Quando siamo a metà della Q2 gli esclusi per ora sarebbero Hartley, Perez, Ocon, Alonso e Gasly.

  • 20:32

    Gasly dovrà comunque partire dal fondo, quindi probabilmente non prenderà parte alla Q2 perché se poi si qualifica alla Q3 non può scegliere l gomme per la gara.

  • 20:33

    Pista vuota in questo momento.

  • 20:37

    Alonso è il primo a rientrare in pista, seguono via via tutti gli altri.

  • 20:39

    A lottare per restare in gioco ora sono Hartley, Perez, Ocon e Alonso.

  • 20:39

    Per ora il miglior tempo è sempre quello di Verstappen in 1:15.640.

  • 20:41

    Gli esclusi dalla Q3 sono Ocon, Alonso, Perez, Hartley e ovviamente Gasly.

  • 20:41

    Alla Q3 si qualificano, in questo ordine, Verstappen, Hamilton, Vettel, Ricciardo, Bottas, Raikkonen (tutti con le gomme super soft), Hulkenberg, Sainz, Leclerc ed Ericsson (tutti con le gomme hypersoft).

  • 20:46

    Mancano gli ultimi 12 minuti di qualifiche, quelli della Q3 che è la caccia alla pole position.

  • 20:48

    Comincia la Q3!

  • 20:48

    Le Ferrari entrano subito in pista, ma anche le Mercedes.

  • 20:51

    Il più veloce per ora è Vettel in 1:14.970.

  • 20:51

    Dietro Vettel troviamo Hamilton in 1:15.022, Ricciardo in 1:15.030, Bottas in 1:15.030, Raikkonen in 1:15.330.

  • 20:52

    E poi arriva Verstappen e fa meglio di tutti in 1:14.785.

  • 20:52

    Verstappen e Vettel per ora sono gli unici sotto l'1:15. Se Verstappen riesce a conquistare la pole position entra nella storia della Formula 1 come il più giovane di sempre a riuscirci e strapperebbe il record proprio a Vettel.

  • 20:53

    In questo momento sono tutti fermi ai box.

  • 20:57

    Ultimi tre minuti per andare a caccia della pole position che al momento è provvisoriamente di Verstappen.

  • 20:57

    Il primo a entrare in pista è Leclerc, poi man mano tutti gli altri.

  • 20:58

    L'ultimo a entrare è Hamilton, che ha aspettato che entrasse Verstappen.

  • 20:59

    Per ora nei vari settori nessuno sembra in grado di fare meglio di Verstappen, vediamo alla chiusura dei giri cosa succede.

  • 21:00

    Pole provvisoria di Ricciardo! 1:14.759!

  • 21:00

    È proprio Ricciardo a strappare al compagno di scuderia Verstappen la possibilità di essere il più giovane a ottenere una pole position, ci dovrà provare nei prossimi due gran premi, altrimenti resterà un record di Vettel.

  • 21:01

    Dunque domani avremo prima fila tutta Red Bull con Ricciardo e Verstappen, poi in seconda Hamilton e Vettel, in terza Bottas e Raikkonen.

  • 21:01

    Il tempo della pole position e nuovo record della pista è di 1:14.759 stabilito da Daniel Ricciardo con la sua Red Bull.

  • 21:02

    I primi dieci sono dunque: Ricciardo, Verstappen, Hamilton, Vettel, Bottas, Raikkonen, Hulkenberg, Sainz, Leclerc ed Ericsson.

Verstappen il più veloce in tutte le libere

Max Verstappen ha dominato le prove libere del GP del Messico 2018 in tutte e tre le sessioni. Nella terza e ultima sessione sul bagnato il giovane pilota della Red Bull ha girato in 1:16.284 davanti a Lewis Hamilton (+0.254) e Sebastian Vettel (+0.282). Troviamo poi Daniel Ricciardo (+0.744) e Kimi Raikkonen (+0.761). Qui sotto tutti i tempi delle prove libere 3.

FP3 GP Messico 2018 F1

F1, GP Messico 2018: la presentazione delle qualifiche

Tutto pronto all'Autódromo Hermanos Rodríguez per le qualifiche del Gran Premio del Messico 2018, il terzultimo della stagione prima di Interlagos (Brasile) e Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti). Alle ore 20 comincerà la caccia alla pole position e noi la seguiremo in diretta giro dopo giro per scoprire insieme come si comporrà la griglia di partenza.

Nelle prove libere si sono comportate molto bene le Red Bull, che si sono piazzate davanti a Mercedes e Ferrari, ma le due scuderie in testa al Mondiale battaglieranno in modo molto più accesso nelle qualifiche. A Lewis Hamilton manca solo la certezza matematica della vittoria del Mondiale, ma Sebastian Vettel proverà a complicargli la vita fino all'ultimo e, soprattutto, cercherà qualche soddisfazione personale in questi ultimi tre GP.

Il circuito dell'Autódromo Hermanos Rodríguez, dedicato, appunto, ai fratelli Ricardo e Pedro Rodriguez, fu costruito dal 1959, per volere del Presidente Adolfo Lopez Mateo, su consiglio proprio del padre dei due famosi piloti. Fu completato entro un anno all'interno del parco Magdalena Mixiuhca di Città del Messico. Le monoposto di Formula 1 arrivarono nel 1962 per una gara non ufficiale, poi tornarono l'anno successivo per la prima gara ufficiale vinta da Jim Clark e negli anni successivi ha ispirato la corsa che poneva fine alla stagione di Formula 1. Il GP del Messico è tornato nel calendario F1 dal 2015.

Il circuito è lungo 4,304 km e deve essere percorso in gara 71 volte per un totale di 305.354 km. Il giro record è stato stabilito l'anno scorso da Sebastian Vettel in 1:18.785. un anno fa fu max Verstappen (Red Bull) a trionfare davanti a Valtteri Bottas (Mercedes) e le due Ferrari di Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel.

Lewis Hamilton un anno fa chiuse al nono posto, ma quest'anno su questa pista potrebbe addirittura festeggiare il suo quinto titolo mondiale, il secondo consecutivo. Per Sebastian Vettel, infatti, non ci sono praticamente speranze di vincere quest'anno: attualmente il vantaggio del britannico è di 70 punti e in palio ci sono solo 75 punti in tutto da qui alla fine della stagione. Il ferrarista per vincere dovrebbe conquistare tutti e tre gli ultimi Gran Premi e sperare che Hamilton non ottenga, in totale, più di quattro punti. Insomma, solo un miracolo potrebbe permettere al tedesco di festeggiare, mentre al campione in carica basta davvero un ultimo piccolissimo sforzo per il suo quinto titolo iridato.

F1, GP Messico 2018: diretta tv e streaming


Circuito Messico Gran Premio di Formula 1

Il Gran Premio di Formula 1 che si disputa in Messico questo weekend si può seguire in diretta tv e streaming. Oggi, sabato 27 ottobre, la giornata comincia con la terza e ultima sessione di prove libere dalle ore 17 alle ore 18, che si può seguire live su Sky Sport F1. Due ore dopo, alle 20, ecco la diretta delle Qualifiche che sarà trasmessa sia u Sky Sport F1, sia, in chiaro, su TV8.

Oltre alla diretta tv c'è anche il live streaming tramite l'app SkyGo. Qui su Blogo Motori potete seguire in tempo reale le qualifiche con tutti gli aggiornamenti sulla caccia alla pole position. Connettetevi su questa stessa pagina a partire da qualche minuto prima delle ore 20. Alle 21 avremo la griglia di partenza completa.

Classifica piloti prima del GP del Messico 2018

1) Lewis Hamilton 346 punti
2) Sebastian Vettel 276
3) Kimi Raikkonen 221
4) Valtteri Bottas 217
5) Max Verstappen 191
6) Daniel Ricciardo 146
7) Nico Hulkenberg 61
8) Kevin Magnussen 55
9) Sergio Perez 54
10) Esteban Ocon 53
11) Fernando Alonso 50
12) Carlos Sainz 45
13) Romain Grosjean 31
14) Pierre Gasly 28
15) Charles Leclerc 21
16) Stoffel Vandoorne 8
17) Marcus Ericsson 6
18) Lance Stroll 6
19) Brendon Hartley 2
20) Sergey Sirotkin 1

Classifica costruttori prima del GP del Messico

1) Mercedes 560 punti
2) Ferrari 495
3) Red Bull 339
4) Renault 104
5) Haas 94
6) McLaren 58
7) Force India 48*
8) Toro Rosso 30

*La Force India Racing Point ha preso il posto della Sahara Force India a partire dal GP del Belgio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail