Formula 1 GP USA 2018, ordine di arrivo: vince Raikkonen! Verstappen 2°, Hamilton 3°

Kimi Raikkonen si aggiudica il GP degli Stati Uniti dopo un intenso duello con Verstappen ed Hamilton.

GP USA 2018 - Raikkonen

Formula 1, GP USA 2018 - Vince Kimi Raikkonen al termine di una gara in cui le emozioni non sono sicuramente mancate fin dal via, quando Iceman si è preso la leadership con una partenza che non ha dato scampo a Lewis Hamilton. Secondo posto per Verstappen, sul podio dopo un'esaltante rimonta dalla diciottesima posizione. Terzo Hamilton, penalizzato soprattutto da una strategia non perfetta della Mercedes. Occasione sprecata per Sebastian Vettel, dopo l'ennesimo testacoda arrivato per un normale contatto di gara con Ricciardo nelle battute iniziali della gara, che lo ha costretto ad una rimonta terminata con il quarto posto finale. Quinto Bottas, mai inquadrato tra i protagonisti della corsa se non quando cedeva la posizione ad Hamilton. Rimangono dunque aperti i giochi per il mondiale piloti e per quello costruttori, anche se ad Hamilton basterà un terzo posto in tre gare per laurearsi campione del mondo per la quinta volta. Contento Raikkonen per aver colto un successo che non arrivava dal 2013 con la Lotus: "Ho fatto una buona partenza, poi dovevo spingere forte e tenere d'occhio le gomme. Certo, meglio vincere che arrivare secondi!"

Formula 1 2018: classifica piloti


1.Lewis Hamilton: 346
2.Sebastian Vettel: 276
3.Kimi Raikkonen: 221
4.Valtteri Bottas: 217
5.Max Verstappen: 191
6.Daniel Ricciardo: 146
7.Nico Hulkenberg: 61
8.Kevin Magnussen: 55
9.Sergio Perez: 54
10.Esteban Ocon: 53
11.Fernando Alonso: 50
12.Carlos Sainz: 45
13.Romain Grosjean: 31
14.Pierre Gasly: 28
15.Charles Leclerc: 21
16.Stoffel Vandoorne: 8
17.Marcus Ericsson: 6
18.Lance Stroll: 6
19.Brendon Hartley: 2
20.Sergey Sirotkin: 1

Formula 1 2018: classifica costruttori


1.Mercedes: 560
2.Ferrari: 495
3.Red Bull: 339
4.Renault: 104
5.Haas: 94
6.McLaren: 58
7.Force India: 48
8.Toro Rosso: 30

GP USA 2018: ordine di arrivo


Formula 1-GP USA 2018 - ordine di arrivo

  • ARRIVO!

    Kimi Raikkonen vince il GP degli Stati Uniti davanti a Verstappen ed Hamilton! Quarto Vettel, quinto Bottas. Iceman torna sul gradino più alto del podio dopo 5 anni.

  • Giro 56

    Ultimi metri per Raikkonen che ora ha 1.8 secondi di vantaggio su Verstappen, ma ha tanti doppiati davanti a se.

  • Giro 55

    Vettel passa Bottas in rettilineo e si prende la quarta posizione!

  • Giro 54

    Ci prova Hamilton dopo un lungo di Verstappen, che resiste con una grande difesa e costringe Hamilton ad andare sullo sporco.

  • Giro 53

    Hamilton di nuovo vicinissimo a Verstappen. Ora il pilota inglese può usare il DRS.

  • Giro 52

    Verstappen risponde alla pressione di Hamilton e si avvicina a Raikkonen, che ora ha solo 9 decimi di vantaggio sull'olandese.

  • Giro 51

    Hamilton in zona DRS su Verstappen, staccato di 1,2 secondi da Raikkonen

  • Giro 50

    Raikkonen comanda con 1,3 secondi su Verstappen, che a sua volta precede Hamilton di 1,2 secondi. Vettel si francobolla a Bottas ed inizia le prime manovre di disturbo

  • Giro 49

    Distacchi immutati tra i piloti di testa, mentre Vettel non riesce ad avvicinarsi a Bottas

  • Giro 47

    Raikkonen, Verstappen ed Hamilton hanno ora strada libera. Il ferrarista precede Verstappen di 1.7 secondi, mentre vede arrivare Hamilton che ora si trova ad un solo secondi di distacco.

  • Giro 46

    A nove giri dal termine Raikkonnen conserva i due secondi di vantaggio su Verstappen, che a sua volta precede Hamilton di 2,5 secondi

  • Giro 45

    Hamilton si trova a soli due secondi di distacco da Verstappen, mentre Vettel ha messo nel mirino Bottas. Tutti i piloti di testa sono alle prese con i doppiaggi.

  • Giro 44

    Anche Vettel continua a guadagnare su Bottas. Ora si trova ad 1,8 secondi di distacco.

  • Giro 43

    Verstappen si avvicina ancora a Raikkonen. Ora si trova a soli due secondi di distacco dal finlandese.

  • Giro 41

    Nuovo giro veloce di Hamilton in 1.37.392. Ora si trova a circa sette secondi da Raikkonen

  • Giro 40

    Giro veloce di Hamilton in 1.37.702. Il pilota britannico raggiunge e supera Bottas, che gli cede la terza posizione.

  • Giro 39

    Raikkonen leader con circa 2.5 secondi di vantaggio su Verstappen. Hamilton prova a risalire dal quarto posto ma trova del traffico davanti a se.

  • Giro 38

    Pit stop per Hamilton, che rientra in quarta posizione davanti a Vettel e dietro a Bottas.

  • Giro 37

    Raikkonen si avvicina ancora ad Hamilton: ora si trova ad otto secondi di distacco. Anche Verstappen a sua volta recupera terreno su Raikkonen.

  • Giro 36

    Nuovo giro veloce di Vettel in 1.32.445. Hamilton lamenta vibrazione durante il team radio.

  • Giro 35

    Anche Verstappen si avvicina a sua volta a Raikkonen. L'olandese della Red Bull si trova a circa 4 secondi dal ferrarista. Spinge Vettel, ora a dieci secondi da Bottas

  • Giro 34

    Si alzano i tempi di Hamilton, ne approfitta Raikkonen per limare ulteriormente il distacco dal leader.

  • Giro 33

    Rientra ai box Leclerc per ritirarsi dopo i danni subiti in fase di partenza.

  • Giro 32

    Giro veloce per Vettel in 1.32.575. Anche Raikkonen si avvicina ad Hamilton, che comincia ad accusare problemi di usura delle gomme.

  • Giro 31

    Pit stop per Magnussen che abbandona la sesta posizione rientra al nono posto. Ai box anche Ericsson che rientra al quindicesimo posto

  • Giro 30

    Leggero blistering sulla posteriore destra di Lewis Hamilton.

  • Giro 29

    Giro veloce di Vettel in 1.38,715. Il tedesco si trova a 17 secondi dalla quarta posizione di Bottas.

  • Giro 28

    Hamilton risponde ai giri veloci di Raikkonen, che si trova ancora a 17 secondi dal leader della gara

  • Giro 27

    Rientra ai box Vettel. Gomme soft per lui e quinta posizione all'uscita della corsia dei box.

  • Giro 26

    Nuovo giro veloce per Raikkonen in 1.38.742. Vettel vede vicino negli specchietti Verstappen che lo supera in curva all'esterno.

  • Giro 25

    Vettel lascia strada a Raikkonen che ora è secondo con 17 secondi di distacco da Hamilton

  • Giro 24

    Pit stop per Bottas che monta le soft e rientra in quinta posizione alle spalle di Verstappen. Giro veloce di Raikkonen in 1.38.856

  • Giro 23

    Pit stop anche per Verstappen che monta le supersoft e rientra in quinta posizione alle spalle di Raikkonen.

  • Giro 22

    Rientra ai box Raikkonen che monta le gomme soft e lascia strada a Lewis Hamilton. La nuova classifica parziale: Hamilton, Bottas, Verstappen, Vettel e Raikkonen.

  • Giro 21

    Cinque secondi di penalità per Sainz. Ci riprova Hamilton ma Raikkonen chiude la porta nel tratto misto!

  • Giro 20

    Hamilton sempre francobollato a Raikkonen, ma il finlandese riesce a difendersi.

  • Giro 19

    Si difende Raikkonen dai primi attacchi di Hamilton portati in rettilineo.

  • Giro 18

    Sainz sotto investigazione per un contatto nel primo giro. Hamilton quasi in zona DRS rispetto a Raikkonen

  • Giro 17

    Scende ancora il vantaggio di Raikkonen su Hamilton. Il finlandese ora ha 2 secondi di vantaggio sul pilota inglese.

  • Giro 16

    Hamilton lima il distacco da Raikkonen di 1,5 secondi. E' probabile che il pilota della Mercedes segua la strategia delle due soste.

  • Giro 15

    Comanda Raikkonen con circa 5 secondi di vantaggio su Hamiltom, terzo Bottas, poi Verstappen, Vettel, Hulkenberg, Sainz, Ocon, Perez e Magnussen

  • Giro 14

    Hamilton raggiunge e supera senza difficoltà Bottas e si lancia all'inseguimento di Raikkonen

  • Giro 13

    Hamilton in modalità hammer ha recuperato oltre un secondo al compagno si scuderia Bottas.

  • Giro 12

    Hamilton rientra in terza posizione dietro a Bottas. I piloti Ferrari rimangono in pista, con Vettel che si libera di Hulkenberg e sale in quinta posizione.

  • Giro 11

    Sirotkin, Vandoorne e Gasly ne approfittano per fare il pit-stop. Pit stop anche per Hamilton che monta le soft per andare fino in fondo.

  • Giro 10

    Verstappen sale al quarto posto. Virtual Safety Car introdotta per rimuovere la monoposto di Ricciardo.

  • Giro 9

    Ricciardo costretto a parcheggiare la sua Red Bull a bordo pista per problemi tecnici! L'australiano si trovava in sesta posizione.

  • Giro 8

    Verstappen si libera di Hulkenberg e Ricciardo e sale in quinta posizione.

  • Giro 7

    Gruppo già sgranato con Raikkonen ed Hamilton che hanno fatto il vuoto dietro di loro. Vettel supera Ocon e guadagna l'ottava posizione.

  • Giro 6

    Drive trough per Stroll rimediato per il contatto con Alonso in partenza. Vettel supera Perez e sale in nona posizione.

  • Giro 5

    Dopo 5 giri comanda Raikkonen davanti a Hamilton, seguono Bottas, Ricciardo, Hilkenberg, Sainz, Verstappen, Ocon e Perez. Vettel sorpassa Mgnussen e sale in decima posizione.

  • Giro 3

    Problemi anche per Stroll dopo il contatto con Alonso nella prima curva.

  • Giro 2

    Problemi per Alonso che rimane ai box. Pit stop per Grosjean e Leclerc.

  • Giro 1

    Contatto tra Vettel e Red Bull! Il tedesco va nuovamente in testacoda e rientra al tredicesimo posto!

  • START!

    Parte a razzo Raikkonen che infila Hamilton e si prende la testa della corsa, contatto nelle retrovie con Verstappen che va in testacoda! Contatto anche tra Grosjean e Leclerc!

  • Ore 20.10

    Le vetture hanno iniziato il giro di ricognizione.

  • Ore 20.00

    Mancano 10 minuti all'inizio della gara. C'è il sole nel cielo di Austin, la temperatura atmosferica è di 21°, quella dell'asfalto è di 27°.

  • Ore 19.40

    Mancano 30 minuti all'inizio della gara, tutte le monoposto hanno lasciato i box per schierarsi sulla griglia di partenza. L'ultimo a farlo è stato Lewis Hamilton


Formula 1 | GP USA 2018


Formula 1-GP USA 2018 - Gara

Formula 1, GP USA, 21 ottobre 2018 - E' sempre Lewis Hamilton a partire favorito sul circuito di Austin, anche se le Ferrari, nella terza sessione di prove libere disputate su pista asciutta, sono apparse decisamente competitive. Vicinissime al tempo di Hamilton infatti troviamo rispettivamente Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, ma il tedesco è stato retrocesso in quinta posizione (3 posti in griglia di penalizzazione) per non aver rallentato a sufficienza durante la bandiera rossa esposta nelle FP2.

Insomma, in virtù di questa penalità, sale al secondo posto Raikkonen, mentre alle sue spalle troviamo la Mercedes di Bottas e la Red Bull di Daniel Ricciardo. Una griglia di partenza che rispecchia abbastanza fedelmente l'andamento del weekend nelle tre sessioni di libere, anche se in gara conteranno anche il passo e la strategia. Sebastian Vettel è obbligato a far di tutto per tenere in vita sia il campionato piloti che quello costruttori, saldamente nelle mani di Hamilton e della Mercedes.

Formula 1 | GP USA 2018 | Diretta TV e streaming


Il Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 sarà trasmesso in diretta TV oggi, domenica 21 ottobre 2018 alle ore 20:10 su Sky Sport F1 e su Rai 1. Gli abbonati alla pay TV satellitare potranno seguire la gara live anche in streaming grazie a Sky Go, fruibile da PC, tablet e smartphone.

GP USA 2018: griglia di partenza


Prima fila:

1.Lewis Hamilton
2.Kimi Raikkonen

Seconda fila:
3.Valtteri Bottas
4.Daniel Ricciardo

Terza fila:
5.Sebastian Vettel*
6.Esteban Ocon

Quarta fila:
7.Nico Hulkenberg
8.Romain Grosjean

Quinta fila:
9.Charles Leclerc
10.Sergio Perez

Sesta fila:
11.Carlos Sainz
12.Kevin Magnussen

Settima fila:
13.Max Verstappen
14.Fernando Alonso

Ottava fila:
15.Sergey Sirotkin
16.Lance Stroll

Nona fila:
17.Marcus Ericsson
18.Stoffel Vandoorne

Decima fila:
19. Pierre Gasly**
20. Brendon Hartley**

*retrocesso di tre posizioni - **penalizzati per cambio componenti power unit

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail