Alfa Romeo, Lancia e Fiat al salone di auto e moto d'epoca 2018 di Padova

FCA Heritage porta a Padova i bolidi. L'odierna Stelvio Quadrifoglio N-Ring, l'Alfa 75 IMSA, la Fiat S61 e la Lancia Delta Integrale Safari. In mostra anche due Fiat 124 Spider restaurate dalla casa

Così come nell'edizione dello scorso anno, anche al salone di auto e moto d'epoca 2018 Alfa Romeo, Lancia e Fiat vengono raggruppate in un unico stand a cura di FCA Heritage, la divisione del gruppo che si occupa delle vetture storiche e d'epoca. Non mancano i motivi d'interesse.

 

Alfa Romeo al salone di auto e moto d'epoca di Padova 2018


Cominciamo da Alfa Romeo. Il salone di auto e moto d'epoca 2018 di Padova (aperto fino al 28 ottobre) vede allo stand FCA Heritage un bolide di oggi accanto ai gioielli del passato. Si tratta del SUV Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio N-Ring, modello appartenente alla serie speciale di 108 esemplari dedicata ai 108 anni di storia della casa. La stessa edizione limitata è disponibile per la Giulia Quadrifoglio. La particolarità è che queste vetture vengono vendute insieme ad una specifica "Certificazione di autenticità" rilasciata da FCA Heritage.

Un certificato delle auto storiche per un modello nuovo? Sì, perché Stelvio Quadrifoglio ha caratteristiche tali da farlo considerare "Instant Classic". Cioè quelle particolari automobili nuove a cui viene attribuito un sicuro valore da collezione. La stessa certificazione ora è richiedibile, da novembre, dai possessori di Alfa storiche. Al salone di Padova si possono ammirare anche due Alfa Romeo 75 Turbo Evoluzione IMSA, modello che nel 1988 vinse il Giro d'Italia automobilistico.

 

Fiat e Lancia al salone di auto e moto d'epoca 2018


FCA Heritage ha avviato un programma dal suggestivo nome "Reloaded by Creators". Cioè auto d'epoca e storiche dei marchi appartenenti al gruppo, restaurate a regola d'arte dalla casa stessa, quindi nel pieno rispetto delle specifiche originali, quindi certificate e messe in vendita. Al salone di Padova 2018 vengono esposti due esemplari così ripristinati, due Fiat 124 Spider, una della prima e una dell'ultima serie.

Importante tributo al mondo delle competizioni con un autentico mostro dell'epoca eroica: la Fiat S61 Grand Prix. Ne esistono solo due esemplari al mondo. Una vettura nata ben 110 anni fa, essendo stata progettata nel 1908. E' la madre delle auto da gran premio, la nonna delle Formula 1. Questa S61 vinse nel 1912 il Campionato d'America.

Spazio anche per la Lancia Delta HF Integrale Gruppo A Safari. Un'auto che non ha certo bisogno di presentazioni, perché il nome Delta Integrale ci rimanda immediatamente con la velocità del pensiero all'epopea dei trionfi nei rally da parte della casa italiana. Questo esemplare vinse nel 1988 il Safari Rally, al volante Miki Biasion col suo fido navigatore Tiziano Siviero. Fu l'anno in cui l'asso di Bassano del Grappa conquistò il primo dei suoi due titoli mondiali.

 

Alfa Romeo, Lancia e Fiat al salone di auto e moto d'epoca di Padova 2018

  • shares
  • Mail