Guida autonoma: nuova tecnologia Apple per rilevamento pedoni

Gli scienziati parlano di "risultati altamente incoraggianti" al computer, ma la tecnologia deve essere ancora testata su strada

Apple logo

La guida autonoma continua ad essere uno dei temi più caldi del momento ed anche Apple sta lavorando a riguardo, seppur il progetto ‘Titan’ sia stato un po’ ridimensionato. Gli scienziati della mela, come riportato dal sito americano Cnbc, hanno rivelato una nuova tecnologia per il rilevamento di pedoni e ciclisti, basata sulla possibilità di rilevare gli oggetti in nuvole di punti 3D.

Questo nuovo software, indicato nella ricerca come VoxelNet, consente di rilevare pedoni e ciclisti con numero molto ridotto di sensori, rispetto ai sistemi utilizzati attualmente, e senza l’utilizzo di telecamere, ma sfruttando solamente i dati provenienti dai sensori Lidar. I due scienziati Yin Zhou e Oncel Tuzel hanno dichiarato di aver ricevuto risultati “altamente incoraggianti” nei test al computer, anche se questa nuova tecnologia deve essere ancora sperimentata su strada.

Come dicevamo, il progetto Titan è stato un po’ ridimensionato e la società di Cupertino non sta pensando alla produzione di una propria auto a guida autonoma, ma nella creazione di software per poter aiutare i veicoli ad essere guidati senza conducente. All’inizio del 2017, Apple ha ricevuto il permesso dalle autorità californiane per iniziare la sperimentazione della tecnologia a guida autonoma.

  • shares
  • Mail