Compra un Land Cruiser…di un signore della guerra!

La denuncia in un post su Reddit: “Purtroppo non ho trovato diamanti dentro i sedili”

Se c’è una cosa in cui noi italiani siamo bravissimi e la meticolosità con cui analizziamo ed ispezioniamo il benchè minimo difetto quando ci troviamo a dover comprare una vettura usata. Specialmente quando ci ritroviamo a dover cercare una macchina su internet, nei siti di compra-vendita, il sospetto ed il dubbio si instillano sempre in maniera scientifica.

E’ evidente come non tutti siano cosi, ma che anzi, una cultura anglosassone come quella americana punti più ad un ideale di….“fiducia”. Come a dire, non provate a dire una bugia ad uno yankee perché non lo perdonerà mai, sia essa per un qualcosa di estremente importante, come qualcosa di voluttuoso. Chiedere a Hillary Clinton per maggiori informazioni: “Nessuna bugia è giustificabile, la Clinton è debole” disse Ian Bremmer alla vigilia delle elezioni poi perse contro Trump.

Si ma cosa c’entra la politica con il mondo auto? Beh, chiedere all’ignaro acquirente di un Land Cruiser comperata per la modica cifra di 57,295.09 dollari. Una storia che lui stesso ha voluto poi raccontare su Reddit.

Nel Maggio del 2017 ho pagato in contanti(!) una Land Cruiser Toyota del 2013 con meno di 15.ooo chilometri, trovato su un sito web di un rivenditore auto chiamato vroom.com“. Già qui ci sarebbe da obiettare, ma la storia di questo ingenuo – è il caso di dirlo – compratore prosegue: “Il sito sembrava grande e molto ben strutturato per cercare le auto. Gli stessi admin del sito promettevano auto di alta qualità, facendo ispezioni multiple e oltretutto, erano soliti utilizzare un sistema di ristrutturazione di ultima generazione. Inoltre, avevo una garanzia di rimborso di 7 giorni dall’acquisto

E qui torniamo al concetto di fiducia che abbiamo trattato prima. Si ma la politica? Qui viene il bello…

Quando ho preso in consegna l’auto ho notato subito dei problemi: faro spezzato, graffi sui lati. Ho chiamato l’agenzia chiedendo quindi spiegazioni per poterla restituire. Quella stessa sera l’ho utilizzata con mia moglie incinta e mia figlia di due anni. Non ci è voluto molto per capire che i freni scricchiolavano e davano una brutta sensazione.

Cosi, il giorno successivo ho portato l’auto dal meccanico. Ero dispiaciuto perchè la macchina era bella e volevo un modo per farla funzinare. Mi ha chiamato poco dopo e mi ha mostrato come le pastiglie freno posteriori…non c’erano!

A quel punto accecato dalla rabbia, ho voluto ricercare chi fosse il proprietario della macchina prima di me. Ecco, il suo nome non era Genga, ma Gabriel Atondo Kamber. Generale maggiore per l’esattezza“.

Si, il proprietario precedente era un generale maggiore dell’esercito nigeriano, morto nel maggio del 2016, famoso per aver fatto tantissimi soldi nel traffico di diamanti durante la guerra civile in Sierra Leone.

kpamber

Insomma, il proprietario aveva comprato un Land Cruiser di un signore della guerra, senza saperlo. Come commentare questo incauto acquisto? Colpa sicuramente dell’acquirente che non ha verificato la bontà del sito di compravendita, la cosidetta faciloneria con cui si è fidato a spendere oltre 57 mila dollari.

Verrebbe da chiedersi anche come funzioni la burocrazia per il settore automotive in America, vista la facilità con cui si compra dall’Africa. Su questo ci torneremo. Una cosa è certa: il popolo americano da molta, troppa, fiducia al prossimo.

Ah, scusate. La chiusura del suo post? “Purtroppo non ho trovato dei diamanti dentro i sedili”.

atto di vendita land cruiser signore della guerra

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →