Nuova Mercedes Classe S [Live Shanghai]

L'ammiraglia si rinnova al Salone di Shanghai: ecco le foto e tutte le caratteristiche della nuova Mercedes Classe S.

Nuova Mercedes Classe S - Che la Cina sia il più grande mercato automobilistico, lo sappiamo. Che i nuovi ricchi siano qui in Cina, è noto. Che Mercedes faccia di tutto per accontentarli, è un dato di fatto. Ecco allora uno dei motivi per i quali per la prima volta viene presentata proprio qui la Classe S del futuro. Un modello che qui definiscono come una "pietra miliare" non solo per Mercedes, ma per l'intera industria automobilistica. La sfrontatezza è tipica tedesca, l'entusiasmo è invece tutto cinese, soprattutto quando i dirigenti Mercedes che si alternano sul palco si lanciano in proverbi tipici locali.

Fari Led con nuovo 3 torch design, velocità che si adegua secondo i limiti segnati dai cartelli stradali oppure dalle mappe di navigazione, più un nuovo livello di guida semi autonoma, sono punti sui quali Mercedes punta decisamente, e che si traducono in sicurezza, connettività, comfort. Partendo dalla comodità di guida la nuova Mercedes Classe S sfrutterà un'evoluzione del Magic Body Control con Road Surface Scan attivo fino ai 180 chilometri orari. Le tecnologie si mettono a servizio anche dell'on board wellness con sistemi che variano l'atmosfera dell'abitacolo a seconda dell'umore del guidatore.

Tra le novità più importanti ci sono però anche i nuovi fanali Multibeam Led con abbaglianti Ultra Range che vantano un'illuminazione mai vista in precedenza: solo oltre i 650 metri la luce scende sotto la soglia di un Lux. La guida semi autonoma è stata ulteriormente evoluta grazie a sistemi di comunicazione Car-to-X, nuove mappe stradali e sistemi predittivi di guida semi autonoma. Grazie all'Intelligent Drive con Distronic Active Proximity Control e Acrive Steer Assist, la nuova Mercedes Classe S può guidare "da sola" in svariate occasioni.

Dal punto di vista estetico questo restyling apporta alla Sonderklasse modifiche di dettaglio, proprio come avviene sottopelle. La tecnica è rimasta praticamente invariata, fatta eccezione per le nuove motorizzazioni portate al debutto. Si tratta dei nuovi sei cilindri in linea da 3.0 litri diesel e benzina oltre che alle nuove versioni ibride plug-in con 50 chilometri di autonomia elettrica. La tremila benzina porterà al debutto un motorino d'avviamento integrato a 48 Volt e un sistema eZV di boost elettrico. Le diesel, già ufficializzate, disporranno di 286 o 340 cavalli.

Nuovo anche il 4.0 biturbo benzina a otto cilindri delle Mercedes S 560 4Matic. Questo V8 con disattivazione selettiva dei cilindri dispone di 469 cavalli e 700 Nm e si va a posizionare al di sotto della versione da 612 cavalli della Mercedes-AMG S 63 4Matic+ che scatta da 0 a 100 chilometri all'ora in 3.5 secondi. Al vertice della gamma rimane la Mercedes-AMG S65, che in Cina si chiamerà Mercedes S 680, con i 630 cavalli e mille Nm del suo V12 biturbo.

  • shares
  • Mail