Milano, fuga in contromano: otto feriti

Un pregiudicato in fuga sulla tangenziale est di Milano dopo un furto d’auto, ha causato 8 feriti prima di essere bloccato.

Un 29enne pregiudicato di origine campane è stato il protagonista di una fuga in contromano sulla tangenziale est di Milano, che ha provocato otto feriti prima di essere bloccato da Polizia e Carabinieri. Come riporta Repubblica, tutto è cominciato alle 8.20 di ieri quando un uomo ha denunciato il furto di una Peugeot 306 in zona Città Studi. Poco dopo la macchina è stata geolocalizzata poco distante dalla zona del furto.

Non appena il ladro si è accorto di avere la Polizia alle calcagna, ha iniziato a correre, imboccando la tangenziale est, inseguito da 3 volanti in un primo momento, poi diventate 5, percorrendone un tratto di circa cinque chilometri contromano. La corsa è finita nel tratto tra viale Forlanini e via Rubattino, dove carabinieri e poliziotti sono riusciti a fermare l’uomo, che aveva rubato l’auto ad un ragazzo, chiedendogli prima un passaggio e poi costringendolo a scendere. Nel tentativo di sbarrare la strada al ladro, tre auto della polizia e una dei carabinieri sono state speronate da quella in fuga, oltre ad un furgone il cui proprietario ne è uscito fortunatamente illeso. Sceso dalla macchina, l’uomo è stato alla fine bloccato, dopo una violenta colluttazione con gli agenti. La fuga ha causato il ferimento di otto persone: cinque delle quali erano a bordo delle due auto speronate, altri tre durante lo scontro fisico. Il 29enne è stato arrestato per rapina e resistenza a pubblico ufficiale.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Brevi

Link a notizie brevi sul mondo dell'auto

Tutto su Brevi →