Skoda Octavia RS 245 al Salone di Ginevra 2017 Live [Video]

Skoda Octavia RS 245 è la principale novità di Skoda al Salone di Ginevra 2017 insieme a Octavia Scout.

Skoda Octavia RS 245 è la principale novità di Skoda al Salone di Ginevra 2017. La casa boema presenta in anteprima mondiale la sua berlina nella massima versione sportiva e nella variante Scout oltre alle anteprime della Skoda Kodiaq Scout e della Skoda Kodiaq Sportline. Restyling, inoltre, per la Skoda Rapid e la Skoda Rapid Spaceback mentre si rinnova anche la piccola Skoda Citigo mostrata nella versione Monte Carlo. Debutta, poi, il nuovo motore 1.0 TSI sulla Skoda Fabia.

Skoda Octavia RS 245 e Skoda Octavia Scout

La Skoda Octavia RS 245 è l’auto di serie più potente mai prodotta dal marchio ceco. Disponibile nelle versioni berlina e wagon (Combi), presenta un motore 2.0 TSI con una potenza di 245 cavalli, 15 in più rispetto alla versione precedente, e una coppia massima di 370 Nm. Arriverà sul mercato con un cambio manuale a sei rapporti o con cambio DSG a 7 marce. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 6,6 secondi mentre la velocità massima tocca i 250 km/h.

Oltre ai gruppi ottici in tecnologia full LED, presenta spoiler posteriori specifici, un nuovo frontale insieme a prese d’aria maggiorate e a una griglia a nido d’ape. Rispetto alla Skoda Octavia "standard", ha un assetto ribassato di 14 mm mentre la carreggiata posteriore è di 30 mm più larga rispetto al modello che l’ha preceduta. Sono di serie il controllo della stabilizzazione ESC con modalità sportiva e il differenziale anteriore autobloccante a controllo elettronico (VAQ).

La Skoda Octavia Scout presenta invece di caratteristiche distintive rispetto alla Skoda Octavia: look off-road e quattro ruote motrici di serie con paraurti e passaruota specifici insieme a una protezione sottoscocca color argento nella parte anteriore e posteriore. E' più larga la carreggiata posteriore mentre sono di serie i cerchi in lega da 17 pollici. La dotazione di serie comprende anche il pacchetto Rough-Road, con luci diurne a LED e posteriori C LED.


Skoda Kodiaq Scout e Škoda Kodiaq Sportline


La Skoda Kodiaq Scout rappresenta una versione del SUV boemo che si caratterizza per le sue doti da fuoristrada. Esteticamente presenta un passo lungo, sbalzi ridotti e una linea del tetto che prosegue nei montanti posteriori. Nasce sulla versione Ambition ed è dotata di serie di Off-Road Assistant, Rough-Road Package. Spiccano, inoltre, la protezione sottoscocca e diversi elementi in colore argento oltre ai finestrini posteriori e il lunotto oscurati.
Quattro le motorizzazioni disponibili tutte abbinati alla trazione integrale: i propulsori benzina da 1.4 TSI da 150 CV e il 2.0 TSI da 180 CV oltre al diesel 2.0 TDI disponibile in due versioni di potenza, 150 o 190 cavalli. Con il Driving Mode Selection si possono modificare i sistemi di gestione di motore e DSG, servosterzo in modalità Normal, Eco, Sport e Individual. Sono di serie al assistenza al parcheggio anteriore e posteriore.

Škoda Kodiaq Sportline si distingue invece per una spiccata sportività. Il design è caratterizzato da sbalzi ridotti e una linea del tetto spiovente che scende verso la zona della coda. Domina il nero ovunque dalla calandra alle calotte degli specchietti retrovisori mentre è specifico il design dei cerchi in lega da 19”. I sedili sportivi sono in pelle e alcantara, con appoggiatesta integrati ma internamente spiccano anche il volante multifunzione in pelle e la pedaliera in alluminio. Sul display è possibile visualizzare le forze G, la pressione di sovralimentazione turbo, la potenza istantanea del motore e le temperature di olio e liquido di raffreddamento.


Škoda Rapid e Skoda Rapid Spaceback


Al Salone di Ginevra 2017 Škoda Rapid si aggiorna e diventa più aggressiva. Le linee della compatta da 5 posti sono maggiormente tese al frontale e al posteriore. La novità più significativa, però, riguarda i motori con l’introduzione del tre cilindri 1.0 TSI, offerto in due step di potenza (95 CV e 110 CV): si tratta dello stesso motore che per la prima volta va ad equipaggiare anche la rinnovata Skoda Fabia, in cui la coppia è salita da 175 Nm a 200 Nm rispetto al precedente 1.2 TSI di pari potenza. La gamma della Škoda Rapid è completata dai motori diesel: il 1.4 TDI da 90 CV, il 1.6 TDI da 115 CV e il 1.4 TSI da 125 CV. Tra i nuovi dispositivi per la sicurezza ci sono Front Assist e l'Hill Climb Assist.

Stesse motorizzazioni offerte per la Skoda Rapid Spaceback che presenta invece un frontale con fendinebbia modificati e un lunotto allungato, così come i nuovi fari con luce bi-xeno. Internamente troviamo bocchette d’aria ridisegnate e inserti decorativi nelle portiere. La dotazione di serie comprende controllo elettronico della stabilizzazione ESC e il rilevamento di stanchezza del conducente oltre al sistema di assistenza radar anteriore con funzione di frenata di emergenza City. Al Salone di Ginevra 2017, la Skoda Rapid Spaceback è mostrata nella versione sportiva Monte Carlo con numerosi elementi di design nero.


Skoda Citigo


La piccola Skoda Citigo si aggiorna nel look e nelle dimensioni: la lunghezza aumenta di 34 mm e arriva a quasi 3,6 metri. Disponibile a richiesta in versione tre e cinque porte, cambiano paraurti, cofano e mascherina mentre i fendinebbia sono disponibili con la nuova funzione cornering. Si aggiungono nuove colorazioni esterne e varianti bi-color con inediti cerchi in lega mentre la capacità del bagagliaio misura 251 litri, ampliabili a 959 abbattendo il divano posteriore. La gamma di motorizzazioni presenta il 1.0 MPI a benzina da 60 e 75 CV insieme al 1.0 G-TEC bifuel a metano da 68 CV con cambio manuale a cinque marce con Start&Stop integrato. L'assistenza alla guida annovera ora anche il sistema City Safe Drive con frenata di emergenza. Al Salone di Ginevra 2017 la Skoda Citigo si mostra nella versione Monte Carlo.

  • shares
  • Mail