100 multe in un mese: record a Napoli

La signora, già ribattezzata Lady Multa, ha dimenticato di comunicare al Comune la propria targa.

Abbiamo già avuto modo di raccontare diverse volte quanto in Italia, specialmente quando si tratta di auto e contravvenzioni, possa costar caro anche una piccola disattenzione. E’ sicuramente il caso della Signora R.T., disoccupata napoletana, che ha collezionato 100 contravvenzioni in un mese per aver varcato la z.t.l. senza aver comunicato la targa della propria auto al comune.

Che si tratti di una dimenticanza possiamo crederle, la signora infatti, ribattezzata con ironia partenopea Lady Multa, ha pagato regolarmente quanto dovuto per circolare all’interno della ztl di Napoli. Si è però dimenticata di comunicare o inserire la propria targa nel sistema che monitora gli accessi dividendo le auto autorizzate da quelle che non lo sono. Il risultato è un salasso di 15.000 euro diviso in oltre 100 contravvenzioni prese tra luglio ed agosto e destinato pure ad aumentare, visto che le infrazioni sono proseguite fino ad ottobre.

La signora, come riportato da Ansa, assistita ora dal suo legale nella vicenda, chiede clemenza al Sindaco dichiarandosi disponibile a lavorare gratis per estinguere il proprio debito: “Non ho i soldi per pagare e nulla di intestato, mi faccia uscire da quest’incubo”.

Ultime notizie su Tasse

Tasse

Tutto su Tasse →