GP Giappone F1 2016: trionfo Rosberg, Mercedes campione, 4° Vettel

Rosberg domina a Suzuka e va a +33 su Hamilton, la Ferrari sbaglia la strategia: risultati e classifiche del Gp del Giappone

Gp Giappone F1 2016Nico Rosberg vince a Suzuka e si avvicina al titolo. Il tedesco allunga a +33 su Lewis Hamilton (3°) in classifica iridata, mentre la Mercedes ha conquistato matematicamente il mondiale costruttori. L’inglese paga una terribile partenza, era sceso in ottava posizione, poi rimonta, ma non riesce a superare Max Verstappen (2°) negli ultimi giri. La Ferrari sbaglia strategia con le gomme e fa perdere a Sebastian Vettel un meritato podio: il tedesco chiude così quarto, davanti al compagno di squadra Kimi Raikkonen.

Gp Giappone arrivo 2016

Gp Giappone F1 2016: classifica piloti

1 Nico Rosberg GER MERCEDES 313 punti
2 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 280
3 Daniel Ricciardo AUS RED BULL RACING TAG HEUER 212
4 Kimi Räikkönen FIN FERRARI 170
5 Max Verstappen NED RED BULL RACING TAG HEUER 165
6 Sebastian Vettel GER FERRARI 165
7 Valtteri Bottas FIN WILLIAMS MERCEDES 81
8 Sergio Perez MEX FORCE INDIA MERCEDES 80
9 Nico Hulkenberg GER FORCE INDIA MERCEDES 54
10 Felipe Massa BRA WILLIAMS MERCEDES 43
11 Fernando Alonso ESP MCLAREN HONDA 42
12 Carlos Sainz ESP TORO ROSSO FERRARI 30
13 Romain Grosjean FRA HAAS FERRARI 28
14 Daniil Kvyat RUS TORO ROSSO FERRARI 25
15 Jenson Button GBR MCLAREN HONDA 19
16 Kevin Magnussen DEN RENAULT 7
17 Jolyon Palmer GBR RENAULT 1
18 Pascal Wehrlein GER MRT MERCEDES 1
19 Stoffel Vandoorne BEL MCLAREN HONDA 1

Gp Giappone F1 2016: classifica costruttori

1 MERCEDES 593 punti (campione)
2 RED BULL RACING TAG HEUER 385
3 FERRARI 335
4 FORCE INDIA MERCEDES 134
5 WILLIAMS MERCEDES 124
6 MCLAREN HONDA 62
7 TORO ROSSO FERRARI 47
8 HAAS FERRARI 28
9 RENAULT 8
10 MRT MERCEDES 1

Gp Giappone F1 2016: la diretta della gara

  • Ore 06.50

    Buongiorno da Suzuka! Tutto è pronto per il Gp del Giappone. Temperatura abbastanza fresca: 21° C, con un asfalto a 24° C.

  • Ore 06.55

    Brutte notizie per la Ferrari: oltre a Vettel, anche Raikkonen è penalizzato per la sostituzione del cambio. Il finlandese partirà ottavo.

  • Ore 07.00

    Inizia il giro di ricognizione: tutti con gomme soft (gialla) i primi 10

  • PARTENZA

    Rosberg tiene la vetta, poi Verstappen, Perez, Ricciardo, Vettel. Disastrosa partenza per Hamilton, è 8°

  • Giro 1

    Gran sorpasso all’esterno di Vettel su Ricciardo: il ferrarista è quarto

  • Giro 3

    Ancora un super Vettel, sorpasso su Perez sul rettilineo. E’ terzo. In testa Rosberg fa il giro veloce in 1’37″112

  • Hamilton

    L’inglese chiede scusa al team via radio, per la disastrosa partenza. E’ sempre ottavo, alle spalle di Raikkonen

  • Giro 6

    Raikkonen sorpassa Hulkenberg e prende la sesta posizione

  • Giro 7

    Arriva il primo sorpasso di Hamilton, su Hulkenberg per la settima posizione

  • Giro 8

    Rosberg in fuga con 5″3 su Verstappen, poi Vettel a 7″3, Perez a 13″7, Ricciardo a 14″6, seguito da Raikkonen ed Hamilton

  • Giro 10

    Pit stop per le due Red Bull: Verstappen rientra 7°, Ricciardo è 14°

  • Giro 12

    Pit stop per tutti i primi: Rosberg rientra 2°, Vettel 4°, Perez 10°, Raikkonen 11°. Al comando c’è Hamilton, ancora senza pit stop

  • Giro 13

    Si ferma anche Hamilton, rientra 7°

  • Giro 14

    Grande sorpasso di Raikkonen su Perez, mentre il messicano stava provando a superare Palmer. Il finlandese è ottavo.

  • Giro 15

    Hamilton sembra essersi svegliato: sorpassati i pochi metri Ricciardo e Massa, l’inglese è quinto

  • Giro 16

    Hamilton sorpassa anche Bottas ed è quarto, mentre Raikkonen sorpassa Massa ed è settimo

  • Giro 18

    Raikkonen sorpassa Bottas sul rettilineo e torna in sesta posizione

  • Giro 19

    Ricapitoliamo la classifica: Rosberg in vetta (giro veloce in 1’36″753), Verstappen a 3″8, Vettel a 6″8, Hamilton a 19″8, Ricciardo a 25″6, Raikkonen a 27″1

  • Giro 22

    Raikkonen è vicino a Ricciardo, a breve il duello per la quinta posizione

  • Giro 25

    Non cambiano le posizioni di testa, mentre Raikkonen è ormai negli scarichi di Ricciardo

  • Giro 26

    Raikkonen fa il secondo pit stop e rientra in ottava posizione

  • Giro 28

    Pit stop per Verstappen, rientra in quarta posizione, davanti al compagno di squadra Ricciardo. Mentre Raikkonen fa il giro veloce (1’36″084)

  • Giro 29

    Si ferma Nico Rosberg per la seconda sosta: rientra in terza posizione. Vettel è al comando

  • Giro 32

    Tempi alti per Vettel: Hamilton si avvicina a 4″2, Rosberg è a 7″5. Si ferma Ricciardo per il pit stop, rientra sesto

  • Giro 33

    Pit stop per Hamilton: l’inglese monta gomma dura e rientra in quarta piazza

  • Giro 34

    Seconda sosta per Vettel (gomma gialla): perde la posizione su Hamilton e rientra quarto

  • Giro 37

    Vettel è vicino a Hamilton, ma non abbastanza per tentare il sorpasso

  • Giro 39

    Hamilton e Vettel vanno a caccia di Verstappen: l’inglese è a 5″8 dal pilota Red Bull

  • Giro 42

    Hamilton vede Verstappen, tra poco sarà pronto per l’attacco al 2° posto

  • Giro 44

    Hamilton è ormai attaccato a Verstappen, mentre Vettel è lontano e difficilmente potrà migliorare il 4° posto, a meno di problemi dei piloti davanti

  • Giro 47

    Prosegue il duello Verstappen-Hamilton per il 2° posto, ma l’inglese non riesce ad avere lo spunto per il sorpasso

  • Giro 50

    Rosberg si invola verso la vittoria, Verstappen si sta difendendo molto bene su Hamilton, poi le due Ferrari (Vettel 4°, Raikkonen 5°)

  • Giro 52

    Hamilton prova il sorpasso su Verstappen, ma va lungo e l’olandese si difende

  • ARRIVO

    Rosberg trionfa nel Gp del Giappone, davanti a Verstappen, Hamilton, Vettel e Raikkonen. La Mercedes è campione del mondo costruttori

Gp Giappone F1 2016: griglia di partenza

Prima fila: Rosberg-Hamilton
Seconda fila: Verstappen-Ricciardo
Terza fila: Perez-Vettel
Quarta fila: Grosjean-Raikkonen
Quinta fila: Hulkenberg-Gutierrez
Sesta fila: Bottas-Massa
Settima fila: Kvyat-Sainz
Ottava fila: Alonso-Palmer
Nona fila: Magnussen-Ericsson
Decima fila: Nasr-Ocon
Undicesima fila: Wehrlein-Button

Gp Giappone F1 2016: Rosberg in pole

Formula 1 F1 Ferrari Vettel Mercedes Rosberg

Nico Rosberg è il più veloce sulla pista di Suzuka. Il suo giro in 1:30.647 gli è valsa la Pole Position permettendogli di mettersi davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton di soli 13 millesimi. Segue a 302 millesimi la Ferrari di Kimi Raikkonen che è riuscito a stare davanti di 79 millesimi all’altro ferrarista, Sebastian Vettel che però sarà penalizzato con tre posizioni in griglia di partenza dopo il contatto dell’ultimo Gran Premio. Seguono le due Red Bull con Verstappen davanti a Ricciardo, poi Perez, Grosjean, Hulkenberg e Gutierrez.

GP Giappone F1 2016: risultati Qualifiche

1 Nico Rosberg 1:31.858 1:30.714 1:30.647
2 Lewis Hamilton 1:32.218 1:31.129 1:30.660
3 Kimi Räikkönen 1:31.674 1:31.406 1:30.949
4 Sebastian Vettel 1:31.659 1:31.227 1:31.028
5 Max Verstappen 1:32.487 1:31.489 1:31.178
6 Daniel Ricciardo 1:32.538 1:31.719 1:31.240
7 Sergio Perez 1:32.682 1:32.237 1:31.961
8 Romain Grosjean 1:32.458 1:32.176 1:31.961
9 Nico Hulkenberg 1:32.448 1:32.200 1:32.142
10 Esteban Gutierrez 1:32.620 1:32.155 1:32.547
11 Valtteri Bottas 1:32.383 1:32.315
12 Felipe Massa 1:32.562 1:32.380
13 Daniil Kvyat 1:32.645 1:32.623
14 Carlos Sainz 1:32.789 1:32.685
15 Fernando Alonso 1:32.819 1:32.689
16 Jolyon Palmer 1:32.796 1:32.807
17 Jenson Button 1:32.851
18 Kevin Magnussen 1:33.023
19 Marcus Ericsson 1:33.222
20 Felipe Nasr 1:33.332
21 Esteban Ocon 1:33.353
22 Pascal Wehrlein 1:33.561

GP Giappone F1 2016: la Q3

09:00 Rosberg in Pole Position con un 1:30.647. Dietro di lui di 13 millesimi Hamilton, poi Raikkonen, Vettel, Verstappen, Ricciardo
08:56 A tre minuti dalla fine tutti i piloti scendono in pista
08:53 Vettel è quarto: dopo i primi giri ci sono, in ordine, le due Mercedes, le due Ferrari e le due Red Bull
08:52 Raikkonen passa in prima posizione ma subito viene scavalcato da Rosberg e successivamente da Hamilton che si dimostra il più veloce in pista con un 1:30.758
08:51 Verstappen è primo Ricciardo secondo a 11 millesimi
08:50 Le Red Bull iniziano i loro primi giri lanciati e sono molto veloci
08:47 Semaforo verde, parte la Q3
08:45 Tra pochi minuti scatterà la Q3 che assegnerà le posizioni per la griglia di partenza

GP Giappone F1 2016: la Q2

08:42 La classifica della Q2: Rosberg, Hamilton, Vettel, Raikkonen, Verstappen, Ricciardo, Gutierrez, Grosjean, Hulkenberg e Perez
08:41 Eliminati: Bottas, Massa, Kvyat, Sainz, Alonso e Palmer. Entrambe le Williams non correranno la Q3
08:38 Bandiera a scacchi, Alonso eliminato. Sainz va in testacoda dopo aver toccato l’erba sintetica.
08:38 Bottas si migliora ma è ottavo, Massa invce è decimo
08:35 Tranne i primi sei, ovvero le Mercedes, le Ferrari e le Red Bull, tutti i piloti sono in pista
08:33 Tutti ai box. Esclusi i primi tutti cambieranno gomme per cercare un nuovo giro veloce e la sicurezza di passare in Q3
08:32 Vettel passa in terza posizione, è a 5 decimi da Rosberg.
08:30 Raikkonen si mette in terza posizione con un 1:31.406 a 7 decimi da Rosberg
08:29 Rosberg chiude con un crono di 1:30.714, è primo davanti di 4 decimi a Hamilton che ha segnato un 1:31.129
08:26 Hamilton e Rosberg scendono subito in pista con gomme gialle
08:25 Semaforo verde, scattano i 15 minuti della Q2 ma, per il momento, nessuno scende subito in pista.
08:22 Pochi minuti al via della Q2

GP Giappone F1 2016: la Q1

08:20 La classifica della Q1: Vettel, Raikkonen, Rosberg, Hamilton, Bottas, Hulkenberg, Grosjean, Verstappen, Ricciardo, Massa, Gutierrez, Kvyat, Perez, Sainz, Palmer e Alonso
08:19 Eliminati Button, Magnussen, Ericsson, Nasr, Ocon e Wehrlein. Alonso si salva come ultimo dei qualificati.
08:18 Le McLaren si migliorano ma Button è troppo lento.
08:17 Un minuto al termine, tutti in pista tranne le Ferrari e le Mercedes
08:14 Alonso torna in pista con gomme gialle
08:13 A cinque minuti dal termine Hamilton scende dalla sua monoposto
08:12 Tutti ai box tranne Wehrlein e Ocon
08:11 Sebastian Vettel si prende la prima posizione con un giro in 1:31.659. Le due Ferrari davanti alle due Mercedes
08:10 Kimi Raikkonen è primo con un 1:31.674
08:09 Hulkenberg passa in terza posizione
08:08 Le due Red Bull si accodano alle Mercedes: Verstappen è terzo a 629 millesimi e Ricciardo quarto a +680
08:06 Gutierrez si mette davanti al compagno di squadra, è terzo a 851 millesimi dalle Mercedes
08:05 La Haas di Grosjean è terza a 1.222 secondi da Rosberg
08:04 Rosberg e Hamilton segnano i due tempi di riferimento. Il tedesco è davanti di 360 millesimi con un 1:31.858
08:02 Lungo di Rosberg in uscita alla curva 9. Il pilota riesce a controllare la sua Mercedes e torna in pista senza problemi.
08:00 Semaforo verde, partono i 18 minuti della Q1, Rosberg e Hamilton subito in pista con le bianche
07:55 Cinque minuti al via delle qualifiche
07:50 Dopo il dominio completo di Rosberg nelle prove libere, il tedesco è pronto per cercare la pole position sul circuito di Suzuka ma dovrà stare attendo a Hamilton e a Ricciardo.

GP Giappone F1 2016: Rosberg domina le prime due libere

FP1 e FP2 hanno visto un totale dominio Mercedes: Rosberg è sempre stato il più veloce.

Nico Rosberg F1 Mercedes Suzuka GP Giappone
GP Giappone F1 2016 – Suzuka è una pista favorevole alle Mercedes: proprio qui Lewis Hamilton ha dominato le ultime due edizioni. Nico Rosberg è dunque in cerca di un ottimo risultato: il tedesco punta alla vittoria, sia in ottica Mondiale, sia per interrompere la striscia di vittorie giapponesi del suo compagno di squadra. Per lui il weekend non poteva iniziare meglio: primo in entrambe le sessioni di prove libere, si è messo dietro Hamilton di 2 decimi nelle FP1 e di 7 centesimi nelle FP2.

Dietro alle Mercedes fanno capolino le Ferrari con Sebastian Vettel che si è posizionato terzo nella prima sessione di libere, seppur con un distacco di un secondo e un decimo, e Kimi Raikkonen che, dopo essere arrivato quarto nella prima sessione, si è preso il terzo posto nelle libere del pomeriggio. Il divario con le Mercedes è netto: nelle FP2 Raikkonen è stato più lento di oltre tre decimi e Vettel, quinto, è rimasto a 8.5 decimi.

Bene anche le Red Bull, sempre dietro alle Ferrari con Max Verstappen e, solo nella prima sessione, con Daniel Ricciardo. Proprio Ricciardo è stato piuttosto sfortunato nelle seconde libere. Mentre stava segnando il suo giro più veloce la Haas di Gutierrez ha avuto un problema meccanico e in pista si è attivata la Virtual Safety Car rendendo vano ogni tentativo della Red Bull di migliorare il proprio crono.

GP Giappone F1 Prove Libere 2

1 Nico Rosberg 1:32.250
2 Lewis Hamilton 1:32.322 +0.072s
3 Kimi Räikkönen 1:32.573 +0.323s
4 Max Verstappen 1:33.061 +0.811s
5 Sebastian Vettel 1:33.103 +0.853s
6 Sergio Perez 1:33.570 +1.320s
7 Nico Hulkenberg 1:33.873 +1.623s
8 Fernando Alonso 1:33.985 +1.735s
9 Valtteri Bottas 1:34.028 +1.778s
10 Carlos Sainz 1:34.086 +1.836s
11 Felipe Massa 1:34.127 +1.877s
12 Daniel Ricciardo 1:34.150 +1.900s
13 Romain Grosjean 1:34.241 +1.991s
14 Daniil Kvyat 1:34.305 +2.055s
15 Kevin Magnussen 1:34.339 +2.089s
16 Jenson Button 1:34.398 +2.148s
17 Esteban Gutierrez 1:34.643 +2.393s
18 Jolyon Palmer 1:34.760 +2.510s
19 Felipe Nasr 1:34.824 +2.574s
20 Pascal Wehrlein 1:35.292 +3.042s
21 Esteban Ocon 1:35.400 +3.150s
22 Marcus Ericsson 1:36.318 +4.068s

GP Giappone F1 Prove Libere 1

1 Nico Rosberg 1:32.431
2 Lewis Hamilton 1:32.646 +0.215s
3 Sebastian Vettel 1:33.525 +1.094s
4 Kimi Räikkönen 1:33.817 +1.386s
5 Daniel Ricciardo 1:34.112 +1.681s
6 Max Verstappen 1:34.379 +1.948s
7 Nico Hulkenberg 1:34.530 +2.099s
8 Sergio Perez 1:34.767 +2.336s
9 Fernando Alonso 1:35.003 +2.572s
10 Valtteri Bottas 1:35.381 +2.950s
11 Daniil Kvyat 1:35.446 +3.015s
12 Carlos Sainz 1:35.672 +3.241s
13 Jenson Button 1:35.677 +3.246s
14 Romain Grosjean 1:35.688 +3.257s
15 Felipe Nasr 1:35.967 +3.536s
16 Felipe Massa 1:36.169 +3.738s
17 Esteban Gutierrez 1:36.219 +3.788s
18 Marcus Ericsson 1:36.294 +3.863s
19 Kevin Magnussen 1:36.822 +4.391s
20 Esteban Ocon 1:37.797 +5.366s
21 Pascal Wehrlein 1:37.966 +5.535s
22 Jolyon Palmer 1:37.992 +5.561s

GP Giappone F1 2016: orari TV Rai e Sky

Vettel sarà penalizzato di 3 posizioni in griglia, ecco come seguire il suo tentativo di rimonta a Suzuka.

F1 Hamilton Vettel  Mercedes Ferrari

GP Giappone F1 2016 – Dalla Malesia il circus della Formula 1 si sposta subito a Suzuka dove si correrà il diciassettesimo Gran Premio stagionale. In Giappone la griglia di partenza vedrà penalizzato di tre posizioni Sebastian Vettel in seguito all’incidente al via del Gran Premio di Sepang che ha costretto la sua Ferrari al ritiro.

A Suzuka il ferrarista avrà a disposizione 53 giri per tentare di recuperare le tre posizioni perse per via della penalizzazione e, idealmente, andare a inseguire le Mercedes che in Giappone avevano già dominato lo scorso anno con Pole di Rosberg e vittoria di Hamilton.

Gli appassionati italiani che vorranno seguire il weekend del Gran Premio del Giappone potranno farlo sia sui canali Rai in chiaro, sia su Sky, in entrambi i casi in diretta. Le qualifiche scatteranno alle 8 del sabato mattina mentre la gara inizierà alle 7 in punto della domenica.

GP Giappone F1 2016: orari e dirette tv

Venerdì 7 ottobre
Ore 03.00 Prove libere 1 | diretta Sky Sport F1 HD e RaiSport1
Ore 07.00 Prove libere 2 | diretta Sky Sport F1 HD e RaiSport1

Sabato 8 ottobre
Ore 05.00 Prove libere 3 | diretta Sky Sport F1 HD e RaiSport1
Ore 08.00 Qualifiche | diretta Sky Sport F1 HD e Rai 2

Domenica 9 ottobre
Ore 07.00 Gara | diretta Sky Sport F1 HD e Rai 1

Ultime notizie su Formula 1

La Formula Uno (o Formula 1) è la Regina tra le competizioni motoristiche. Nel 2020 piloti e team si contenderanno il 71° campionato piloti ed il 63° campionato costruttori. E'il terzo anno dall'avvento dell [...]

Tutto su Formula 1 →