Google Car: ora ha imparato ad usare il clacson

Viene definito però un clacson “gentile e rispettoso”, che verrà utilizzato solamente in caso di necessità o di pericolo

Google Car – Prosegue lo sviluppo della Google Car e Big G ha implementato una nuova funzionalità nella vettura a guida autonoma: l’utilizzo del clacson. Come scritto nel report Google del mese di maggio sulla self-driving car, pubblicato dal sito americano Business Insider, l’auto è ora in grado di avvisare gli altri utenti della strada della propria presenza, in caso di necessità.

Tuttavia, sarà un clacson “gentile e rispettoso” e verrà utilizzato solamente quando il suono potrà essere davvero utile per avvertire, senza diventare fastidioso come in più di un’occasione avviene con l’utilizzo umano, soprattutto nelle grandi città. “E’ stato realizzato per avvisare gli altri utenti della nostra presenza – viene scritto – ad esempio quando un automobilista inizia a sterzare verso la nostra corsia, oppure se sta facendo retromarcia per uscire da un vialetto cieco”.

Solamente in caso di pericolo davvero imminente, allora il suono sarà più continuo e ripetuto, altrimenti solamente un paio di brevi colpi di clacson. Per questo, Google sta ‘insegnando’ al software a riconoscere le situazioni reali dalle false positive e, nel corso dei test, ogni volta che arriva un suono non necessario, la situazione viene rilevata per modificare il software ed eliminarla.

Ultime notizie su Google

Google è la principale società al mondo nel ramo dei servizi internet. Gli anglofoni direbbero che questo è il suo core business, ma di recente l’azienda ha diversificato le sue attività e da qualche tempo è diventata an [...]

Tutto su Google →