McLaren 570S M2B: foto e caratteristiche

Una one off per i 50 anni in Formula 1

McLaren 570S – Nel 1966 Bruce McLaren portà al debutto la McLaren M2B in Formula 1 al Gran Premio di Monte Carlo. Purtroppo non fu un debutto fortunato visto che si ritirò, ma fu l’inizio di una storia che portò McLaren ad ottenere svariati successi e titoli mondiali nella massima serie delle ruote scoperte.

Così 50 anni dopo la casa di Woking rende omaggio all’iconico Gran Premio che scrisse la prima pagina di storia di Formula 1 del marchio inglese con una nuova one off. Si tratta della McLaren 570S M2B, una versione speciale della McLaren 570S appositamente allestita per l’occasione. La livrea riprende quella della McLaren M2B originale, con carrozzeria bianca ed una striscia verde che percorre tutta la lunghezza dell’auto, mentre meccanicamente tutto è rimasto invariato rispetto al modello di serie.

La McLaren 570S M2B dispone così di un motore otto cilindri biturbo da 3.8 litri capace di erogare 570 cavalli e 600 Nm. Ad esso è collegato un cambio automatico doppia frizione a sette rapporti connesso con la trazione posteriore, così da garantire prestazioni elevatissime. La McLaren 570S M2B è in grado di scattare da 0 a 100 chilometri orari in 3.2 secondi per poi toccare una velocità massima di 328 chilometri all’ora.

Ultime notizie su McLaren

McLaren viene fondata nel 1964 a Slough (Londra), dal pilota neozelandese Bruce McLaren. Quest’ultimo sceglie di gettarsi nella mischia delle automobili da corsa e realiz [...]

Tutto su McLaren →