F1 GP Monaco 2016: trionfa Hamilton su Ricciardo, Vettel 4°

Grande strategia per il pilota inglese, mentre Perez conquista un super podio con la Force India. Out Raikkonen.

Gp Monaco F1 2016 – Capolavoro di Lewis Hamilton. L’inglese azzecca la giusta strategia ed approfitta di un clamoroso errore ai box Red Bull (gomme sbagliate) per conquistare il trionfo a Montecarlo, davanti a Daniel Ricciardo. Terzo posto per un super Sergio Perez, mentre è un weekend da dimenticare per la Ferrari: quarto posto e giù dal podio Sebastian Vettel, mentre Kimi Raikkonen sbaglia ed è costretto al ritiro dopo 12 giri.

Gp Monaco F1 2016: ordine d’arrivo

1 LEWIS HAMILTON GBR MERCEDES 1:59:29.133
2 DANIEL RICCIARDO AUS RED BULL RACING +7.252s
3 SERGIO PEREZ MEX FORCE INDIA +13.825s
4 SEBASTIAN VETTEL GER FERRARI +15.846s
5 FERNANDO ALONSO ESP MCLAREN +85.076s
6 NICO HULKENBERG GER FORCE INDIA +92.999s
7 NICO ROSBERG GER MERCEDES +93.290s
8 CARLOS SAINZ ESP TORO ROSSO +1 giro
9 JENSON BUTTON GBR MCLAREN +1 giro
10 FELIPE MASSA BRA WILLIAMS +1 giro
11 VALTTERI BOTTAS FIN WILLIAMS +1 giro
12 ESTEBAN GUTIERREZ MEX HAAS +1 giro
13 ROMAIN GROSJEAN FRA HAAS +2 giri
14 PASCAL WEHRLEIN GER MANOR +2 giri
15 RIO HARYANTO INA MANOR +4 giri

Gp Monaco F1 2016: diretta della gara

  • Ore 13.50

    Buongiorno da Montecarlo! Mancano 10 minuti al via del Gp di Monaco, sta piovendo e, dunque, sarà una gara bagnata con tante possibili sorprese

  • Ore 13.54

    Verstappen partirà dalla pit-lane, mentre si partirà in regime di safety car, visto le condizioni meteo non favorevoli

  • Ore 14.00

    Inizia il Gp di Monaco, come detto, con regime di safety car e tutti con gomme da bagnato estremo

  • Giro 2

    La safety car è sempre in pista, mentre Kvyat rientra ai box per un problema di software.

  • Giro 4

    Kvyat va lentissimo in pista e si avvia probabilmente verso il ritiro, mentre la safety car è sempre sul tracciato

  • Giro 5

    Sembra aver superato i problemi Kvyat, anche se è staccato di un giro

  • Giro 7

    I piloti, via team radio, chiedono di iniziare la vera corsa, ed al termine di questo giro rientrerà la safety car

  • Giro 8

    Inizia finalmente la vera gara, è rientrata la safety car. Palmer va a sbattere, Virtual Safery Car in pista. Auto distrutta, ma nessun problema per il pilota

  • Giro 9

    Gli addetti stanno rimuovendo i detriti dell’incidente di Palmer, poi riprenderà la gara normalmente

  • Giro 10

    Finita la Virtual Safety Car, riprende la gara. Ricciardo ha 2″2 su Rosberg

  • Giro 11

    Hamilton si fa vedere negli specchietti di Rosberg, mentre chi ha montato le gomme intermedie sta facendo tempi più interessanti

  • Giro 12

    Raikkonen sbaglia la curva e va contro il muro, poi viene colpito da Grosjean. L’ala resta sotto la ruota del ferrarista e lo costringe al ritiro

  • Giro 13

    Ricciardo se ne va ed ha un vantaggio di 9″3 su Rosberg, pit stop per Vettel e monta le intermedie. Rientra in undicesima posizione

  • Giro 14

    Altro giro veloce per Ricciardo: ha 11″6 su Rosberg, 12″1 su Hamilton, 13″1 su Hulkenberg e 15″4 su Sainz. Vettel è decimo

  • Giro 15

    Hamilton ha sorpassato Rosberg, tramite un ordine di scuderia, ed è secondo

  • Giro 16

    Hamilton scappa su Rosberg, mentre Vettel prova a superare Massa e va lungo, dovendo restituire la posizione al brasiliano

  • Giro 17

    Massa è lento e non rientra ai box, Vettel non riesce a superarlo e sta perdendo tantissimo tempo

  • Giro 18

    Grandi difficoltà per Rosberg, prende 3″ al giro da Hamilton e Ricciardo

  • Giro 20

    Ricciardo sempre in testa, Hamilton a 12″8. Rientra per il pit-stop Rosberg, il tedesco rientra quinto alle spalle di Sainz e Perez. Si ferma anche Massa ed ora Vettel ha (finalmente) pista libera

  • Giro 21

    Incidente tra Magnussen e Kvyat, il russo fatica a ripartire e rientra ai box. Mentre si fermano anche Sainz e Perez per i loro pit stop, il messicano torna in pista davanti a Vettel

  • Giro 22

    Rientra Ricciardo per il suo pit stop, l’australiano rientra al secondo posto. Hamilton è al momento al comando

  • Giro 24

    Verstappen rimonta con tanti sorpassi, è attualmente decimo. Mentre è uscito un po’ di sole in pista

  • Giro 26

    Hamilton sembra provare l’azzardo di restare fuori, aspettando il circuito asciutto per montare direttamente le slick

  • Giro 27

    Ricapitoliamo la classifica: Hamilton (unico senza soste) al comando, Ricciardo è attaccato, Rosberg a 25″6, poi attaccati al tedesco Perez, Vettel, Hulkenberg e Sainz

  • Giro 30

    Ricciardo è attaccato ad Hamilton, ma non ha per ora provato il sorpasso sull’inglese. Tutte invariate anche le altre posizioni

  • Giro 31

    Pit stop per Hamilton, monta le slick. Si fermano anche Rosberg e Vettel, problemi per il tedesco della Mercedes ed il ferrarista lo sorpassa

  • Giro 32

    Si è fermato anche Ricciardo, clamoroso errore ai box Red Bull, dove non avevano le gomme pronte. Ne approfitta Hamilton ed è in testa

  • Giro 34

    Ricciardo prova a superare Hamilton, ma l’inglese resiste

  • Giro 35

    Ricapitoliamo la classifica: Hamilton in testa, Ricciardo è attaccato, Perez a 15″5, Vettel giro veloce ed è a 0″4 dal messicano. Va a muro Verstappen, Virtual Safety Car in pista

  • Giro 37

    Finisce la Virtual Safety Car, si torna con pista libera. Ricciardo attacca Hamilton

  • Giro 38

    Hamilton fa il giro veloce (1’23″979) e si prende un po’ di margine su Ricciardo

  • Giro 40

    Hamilton si prende 1″2 su Ricciardo, poi Perez, Vettel (altro giro veloce), Alonso, Rosberg ed Hulkenberg

  • Giro 42

    Hamilton e Ricciardo si scambiano i giri veloci, mentre Vettel riprende Perez nella lotta per il terzo posto

  • Giro 44

    Proseguono ad essere vicinissimi Hamilton e Ricciardo, mentre Perez riprende un po’ di vantaggio su Vettel

  • Giro 48

    Prosegue la battaglia in testa tra Hamilton e Ricciardo, anche se non ci sono stati ulteriori tentativi di sorpasso. Non cambiano le posizioni alle spalle: Perez 3°, Vettel 4°, poi Alonso, Rosberg e Hulkenberg

  • Giro 50

    Incidente in casa Sauber tra Ericsson e Nasr, torna la Virtual Safety Car

  • Giro 51

    Finito il periodo di Virtual Safety Car, mentre Ricciardo rimette pressione ad Hamilton

  • Giro 53

    Hamilton fa un nuovo giro veloce (1’18″806) e Ricciardo è a 1″2, mentre Vettel è a 2″7 da Perez nella lotta per il podio

  • Giro 56

    Hamilton si è preso un margine su Ricciardo, Vettel prova ad avvicinarsi a Perez, ma è ancora piuttosto lontano

  • Giro 58

    Mancano 20 giri alla fine (o 27 minuti): Hamilton davanti a Ricciardo con 1″3 di vantaggio, Vettel è a 1″4 da Perez. Rosberg prova ad attaccare Alonso

  • Giro 59

    Giro molto lento per Vettel (1’21″484), perde 2 secondi e si stacca nuovamente da Perez, poi il giro successivo fa il record in gara (1’18″423)

  • Giro 62

    Vettel fa tre giri veloci di fila (1’18″005) è a 1″6 da Perez. Davanti sempre Hamilton su Ricciardo

  • Giro 65

    Ricciardo è ora lontano 2″5 da Hamilton, Vettel va lungo e perde tempo nell’inseguimento a Perez

  • Giro 68

    Torna la Virtual Safety Car, per dei detriti in pista

  • Giro 69

    Subito tolta la VSC, non cambiano le posizioni in classifica: Hamilton in testa, poi Ricciardo, Perez, Vettel, Alonso, Rosberg e Hulkenberg

  • Giro 71

    Attenzione, Alonso parla di qualche goccia di pioggia sul tracciato, quando mancano 7 giri all’arrivo. Però Hamilton fa il giro più veloce

  • Giro 72

    Vettel si riavvicina a Perez, è ora a meno di un secondo dal pilota della Force India. Restano 8 minuti sul cronometro

  • Giro 75

    Tre giri alla fine, ormai Hamilton sembra lanciato verso la vittoria. Vettel è a otto decimi da Perez

  • Giro 77

    Sta riprendendo a piovere, quando mancano pochissimi chilometri all’arrivo

  • ARRIVO

    Hamilton trionfa a Montecarlo su Ricciardo, poi Perez, Vettel, Alonso. Mentre Hulkenberg sorpassa Rosberg nell’ultimo giro

Gp Monaco F1 2016: griglia di partenza

Prima fila: Ricciardo-Rosberg
Seconda fila: Hamilton-Vettel
Terza fila: Hulkenberg-Sainz
Quarta fila: Perez-Kvyat
Quinta fila: Alonso-Bottas
Sesta fila: Raikkonen-Gutierrez
Settima fila: Button-Massa
Ottava fila: Grosjean-Magnussen
Nona fila: Ericsson-Palmer
Decima fila: Haryanto-Wehrlein
Undicesima fila: Nasr-Verstappen

Gp Monaco F1 2016: pole per Ricciardo

red-bull-ricciardo.jpg

15:11 Pole position di Daniel Ricciardo, secondo Rosberg, poi Hamilton, Vettel, Hulkenberg, Raikkonen, Sainz, Perez, Kvyat e Alonso, ecco la classifica completa

1 Daniel Ricciardo 1:14.912 1:14.357 1:13.622
2 Nico Rosberg 1:14.873 1:14.043 1:13.791
3 Lewis Hamilton 1:14.826 1:14.056 1:13.942
4 Sebastian Vettel 1:14.610 1:14.318 1:14.552
5 Nico Hulkenberg 1:15.333 1:14.989 1:14.726
6 Kimi Räikkönen 1:15.499 1:14.789 1:14.732
7 Carlos Sainz 1:15.467 1:14.805 1:14.749
8 Sergio Perez 1:15.328 1:14.937 1:14.902
9 Daniil Kvyat 1:15.384 1:14.794 1:15.273
10 Fernando Alonso 1:15.504 1:15.107 1:15.363
11 Valtteri Bottas 1:15.521 1:15.273
12 Esteban Gutierrez 1:15.592 1:15.293
13 Jenson Button 1:15.554 1:15.352
14 Felipe Massa 1:15.710 1:15.385
15 Romain Grosjean 1:15.465 1:15.571
16 Kevin Magnussen 1:16.253 1:16.058
17 Marcus Ericsson 1:16.299
18 Jolyon Palmer 1:16.586
19 Rio Haryanto 1:17.295
20 Pascal Wehrlein 1:17.452
NC Max Verstappen 1:22.467
RT Felipe Nasr

15:10 Hamilton è terzo!
15:09 Hamilton riparte e fa il miglior tempo assoluto nel primo settore
15:09 Nuovo giro di riscaldamento per Vettel
15:07 continuano i problemi al motore di Hamilton, è decimo
15:05 Hamilton parte per il suo giro lanciato
15:04 Rosberg prende la seconda posizione ma è a 291 millesimi da Ricciardo
15:03 Hamilton riesce a scendere in pista
15:03 Vettel è secondo a quasi un secondo da Ricciardo
15:02 Pole position provvisoria per Daniel Ricciardo con un incredibile 1:13.622
14:59 i meccanici Mercedes corrono fino alla fine della pit lane e riportano Hamilton al box per cercare di risolvere i problemi al motore
14:58 Problemi al motore di Hamilton! L’inglese si ferma prima dell’uscita della corsia box
14:58 Parte la Q3, semaforo verde: tra 12 minuti i scoprirà la pole

F1 GP Monaco 2016: Q2

14:52 Ecco la classifica della Q2: Rosberg, Hamilton, Vettel, Ricciardo, Raikkonen, Kvyat, Sainz, Perez, Hulkenberg, Alonso
14:51 Rosberg prende il primo posto con 1:14.043, eliminati Bottas, Gutirrez, Button, Massa, Grosjean e Magnussen
14:50 Bandiera a scacchi, eliminati sicuramente Bottas e Massa, a rischio anche Button, Grosjean, Gutierrez e Magnussen
14:49 Vettel risale in seconda posizione è a 262 millesimi da Hamilton
14:47 Ricciardo passa in seconda posizione con gomma rossa
14:45 Rosberg scende in pista
14:44 Vettel torna in pista per migliorare il suo tempo
14:42 Mercedes e Ferrari ai box
14:40 Anche Rosberg e Ricciardo passano davanti a Vettel
14:39 Vettel prende la leadership ma subito Hamilton gli si mette davanti di mezzo secondo ma ha una gomma nuova
14:38 parte ora il primo giro lanciato con gomme calde di Sebastian Vettel
14:35 Semaforo verde, parte la Q2, quindici minuti per selezionare i 10 piloti che si giocheranno la pole position

F1 GP Monaco 2016: Q1

14:29 La classifica della Q1: Vettel, Hamilton, Rosberg, Ricciardo, Perez, Hulkenberg, Kvyat, Grosjean, Sainz, Raikkonen, Alonso, Bottas, Button, Gutierrez, Massa e Magnussen. Eliminati Ericsson, Palmer, Haryant, Wehrlein, Verstappen e Nasr.
14:28 Bandiera a scacchi, ultimi tentativi per passare in Q2
14:26 Perez sale in quinta posizione davanti al compagno di squadra Hulkenberg, al momento sono eliminati Ericsson, Palmer, Haryanto, Wehrlein e Verstappen oltre a Nasr
14:24 Il primo giro veloce di Alonso lo porta in tredicesima posizione, Ferrari e Mercedes sono ferme ai box
14:22 Forse Magnussen è uscito dai box in anticipo, i commissari indagheranno dopo le qualifiche
14:20 i commissari hanno tolto la Red Bull dalla pista, i piloti delle retrovie sono già schierati in corsia box pronti a ripartire
14:16 Con una manovra molto aggressiva Verstappen ha colpito una barriera, rompendo il braccetto di sterzo e andando in sottosterzo all’uscita della chicane delle piscine e finisce contro alle barriere. Il giovane pilota della Red Bull ha preso in pieno il cordolo alto giallo, staccando l’avantreno dall’asfalto e finendo dritto contro i guard rail. Sessione sospesa, bandiera rossa.
14:14 Ricciardo passa in quarta posizione
14:13 Sebastian Vettel passa in testa con un 1:14.610
14:12 Sesto tempo per Raikkonen
14:10 Hamilton si prende la leadership con un 1:14.831, dietro di lui Rosberg a 42 millesimi e Vettel a 4 decimi
14:09 Grosjean è il più veloce, dietro di lui Gutierrez, Ericsson e Magnussen
14:07 iniziano i primi giri lanciati
14:06 Pronti a ripartire, semaforo verde e tutti fuori
14:04 I commissari stanno gettando il filler all’uscita del tunnel, proprio dove ha iniziato a perdere olio il motore della Sauber
14:01 Subito problema alla Sauber di Nasr, bandiera rossa e olio in pista. Sessione fermata
14:00 Semaforo verde, si parte con i 18 minuti della Q1
13:59 Le Mercedes iniziano a schierarsi all’uscita dei box, come loro anche le Williams
13:55 cinque minuti al via delle Qualifiche del Gran Premio di Monte Carlo
13:45 I piloti hanno iniziato a prepararsi per le Qualifiche, 15 minuti al via
13:40 Il sole splende sul Principato di Monaco, 20 minuti al via delle Qualifiche del Gran Premio di Monte Carlo

F1 GP Monaco 2016: Vettel davanti a tutti nelle Libere 3

vettel-f1-monaco.jpg

12:01 Le Prove libere sono finite, Sebastian Vettel ha fatto segnare il tempo più veloce della sessione. Dietro di lui le due Mercedes con Hamilton davanti a Rosberg seguite dalle due Red Bull di Ricciardo e Verstappen. Solo nono Raikkonen, ecco la classifica.

1 Sebastian Vettel 1:14.650
2 Lewis Hamilton 1:14.668 +0.018s
3 Nico Rosberg 1:14.772 +0.122s
4 Daniel Ricciardo 1:14.807 +0.157s
5 Max Verstappen 1:15.081 +0.431s
6 Daniil Kvyat 1:15.259 +0.609s
7 Carlos Sainz 1:15.324 +0.674s
8 Sergio Perez 1:15.368 +0.718s
9 Kimi Räikkönen 1:15.555 +0.905s
10 Nico Hulkenberg 1:15.666 +1.016s
11 Felipe Massa 1:16.068 +1.418s
12 Fernando Alonso 1:16.257 +1.607s
13 Jenson Button 1:16.298 +1.648s
14 Valtteri Bottas 1:16.347 +1.697s
15 Esteban Gutierrez 1:16.406 +1.756s
16 Kevin Magnussen 1:16.412 +1.762s
17 Romain Grosjean 1:16.527 +1.877s
18 Felipe Nasr 1:16.867 +2.217s
19 Marcus Ericsson 1:17.038 +2.388s
20 Jolyon Palmer 1:17.482 +2.832s
21 Pascal Wehrlein 1:17.595 +2.945s
22 Rio Haryanto 1:18.180 +3.530s

GP Monaco F1 2016

12:00 Bandiera a scacchi, Vettel è ancora in testa davanti a Hamilton, Rosberg, Ricciardo e Verstappen
11:58 Anche Verstappen è sceso in pista
11:54 Tutti in pista tranne Verstappen che è ai box per controllare una sospensione dopo il contatto con le barriere di qualche minuto fa
11:53 Rosberg è in terza posizione a 122 millesimi da Vettel
11:52 Hamilton si prende la sceonda posizione a causa del traffico, è a 18 millesimi da Vettel
11:50 Dieci minuti al termine
11:46 Vettel passa in testa con un 1:14.650. Male Raikkonen, solo settimo a 9 decimi dal compagno di squadra
11:44 Le due Ferrari iniziano i loro giri lanciati
11:42 Vettel e Raikkonen tornano in pista
11:41 Anche Rosberg torna ai box
11:40 Tutti ai box tranne Rosberg, Hulkenberg, Wehrlein e Haryanto.
11:35 La classifica a 25 minuti dal termine: Ricciardo, Verstappen, Rosberg, Vettel, Perez, Hamilton, Kvyat, Sainz, Hulkenberg, Raikkonen, Alonso, Massa, Gutierrez, Bottas, Grosjean, Button, Nasr, Magnussen, Ericsson, Palmer, Wehrlein, Haryanto
11:31 Raikkonen si sta facendo cambiare dai meccanici la rigidità della barra anteriore
11:30 Siamo a metà dell’ultima sessione di prove libere
11:25 Verstappen si mette in seconda posizione, in testa ci sono due Red Bull
11:24 in pista anche Hamilton
11:23 Rosberg torna in pista proprio mentre Ricciardo passa in prima posizione con un 1:14.807, è il primo a scendere al di sotto del minuto e 15 secondi
11:21 Daniel Ricciardo passa in seconda posizione, è a 11 millesimi da Rosberg
11:20 Intanto Kvyat e Hulkenberg si sono portati davanti ad Hamilton e ora sono rispettivamente quarto e quinto
11:16 Le due Ferrari e le due Mercedes sono ferme ai box
11:15 Perez sale in terza posizione
11:12 Rosberg si riprende la prima posizione
11:11 Miglior tempo di Sebastian Vettel, 1:15.433
11:08 Tra le due Mercedes si infila Sebastian Vettel, a soli 33 millesimi da Hamilton, intanto testacoda di Palmer che riesce ad evitare le barriere ed a ripartire
11:07 Rosberg passa in testa, ma subito Hamilton gli si mette davanti con un 1:15.808
11:05 Inizia il primo giro lanciato di Vettel
11:04 Raikkonen segna il miglior tempo delle libere: 1:16.976
11:03 Nico Rosberg scende in pista, dopo di lui anche Hamilton
11:02 iniziano i primi giri lanciati, compreso quello di Raikkonen
11:00 Semaforo verde, parte l’ultima sessione di libere, diversi piloti scendono subito in pista
10:55 27 gradi e cielo soleggiato: cinque minuti al via
10:50 Mancano solo dieci minuti al via dell

I Video di Autoblog