Perchè il target di Mercedes sono i giocatori di Mario Kart?

La nuova frontiera del marketing per le case di auto sono i videogiochi, in questo ambito Mercedes è attiva dal 2009, ma il nuovo interesse è per l’icona del settore: Mario.

Il Nintendo è un gioco per ragazzi? Non per Mercedes, che per il nuovo SUV compatto GLA sta utilizzando come strumento per il marketing proprio la console Nintendo Wii U. La casa tedesca per il videogioco Super Mario Maker ha creato una corsa disponibile gratuitamente chiamata Mercedes-Benz Jump’n’Drive con cui è possibile andare in un concessionario virtuale e poi  provare l’auto in città e su un’autostrada per completare il livello e avere quindi a disposizione una Mercedes GLA tra il parco auto del videogioco.

Il protagonista del celebre gioco, Mario, è diventato in questi 30 anni dalla sua comparsa una vera e propria icona, per la generazione che ora ha 30-40 anni è un ricordo della propria infanzia“, spiega Caroline Pilz (head of product placement and fashion sponsoring for Mercedes-Benz Cars). Secondo la Pilz il nuovo suv è destinato ad un target emergente che comprende in buona parte anche gli affezionati ed i nostalgici di Mario e in particolare i patiti del gioco Super Mario Maker’s. La partnership tra Nintendo e la casa della stella è cominciata lo scorso anno, quando Mercedes ha reso disponibile un aggiornamento di Mario Kart 8 contenente alcune vetture come: la 300 SL Roadster del 1957, la W 25 Silver Arrow formula racing del 1934 e la GLA.

nintendo-gla-mercedes-000.jpg

I feedback sono stati positivi per l’integrazione delle nostre auto in Mario Kart 8, anche se in base alle nostre indagini abbiamo capito che alcuni giocatori rimanevano scettici riguardo alla comparsa del nostro brand in questo mondo“, racconta Pilz, “abbiamo quindi fatto un ulteriore sforzo per introdurre ancora più passione nel design dei nostri modelli destinati al gioco“. I contenuti di Mercedes saranno disponibili per il titolo di Nintendo fino a quando il gioco sarà in commercio, senza scadenze temporali prefissate. Bisogna ricordare che la casa di Stoccarda non è nuova al mondo dei videogame e lavora già con Sony con Gran Turismo, con Mircosoft per il videogioco Forza Motorsport, con Electronic Arts per Need For Speed e con Bandai Namco per Project Cars.

nintendo-gla-mercedes-001.jpg

I videogiochi sono importanti per il nostro brand dall’integrazione di SLS AMG sports car in Gran Turismo 5 nel lontano 2009”, racconta ancora Pilz, “da quel momento abbiamo intensificato i nostri rapporti con l’industria del videogioco ed esteso le marketing partnership di anno in anno. Il pubblico dei videogiochi è in continua crescita ed è molto diversificato, questo per noi è un aspetto molto importante”, secondo la manager queste partecipazioni sono un modo per Mercedes di rimanere in contatto con una utenza famigliare appassionata del mondo delle auto e anche del brand, inoltre permettono di attrarre un pubblico più giovane.

 

 

 

Ultime notizie su Mercedes

Mercedes viene fondata nel 1902 ed è l’azienda a cui tutto ricondurre quando si parla di automobili. Non è infatti azzardato considerare Mercedes come un vero e proprio sinonimo di aut [...]

Tutto su Mercedes →