Infiniti Q50: arriva il motore 3.0 V6 twin-turbo

Il nuovo propulsore è più leggero e compatto ed è disponibile in due declinazioni di potenza: 304 o 405 cavalli

Infiniti Q50 – In arrivo una novità, a partire dal 2016, per la Infiniti Q50: sarà possibile equipaggiarla con il nuovo motore 3.0 V6 twin-turbo, definito dal marchio di lusso giapponese “il propulsore più evoluto”, nelle declinazioni di potenza da 304 o 405 cavalli. Successivamente, anche altri modelli della gamma Infiniti saranno equipaggiati con questa motorizzazione.

La riduzione di peso (-14 kg) e le dimensioni più contenute (-19%) sono due delle caratteristiche principali di questo nuovo motore, dettate da un blocco cilindri più leggero e compatto. Inoltre, sono state introdotte nuove tecnologie, come l’Advanced Timing Control (per una maggiore risposta agli input del conducente) ed un nuovo sistema di raffreddamento ad acqua, che diminuisce i consumi, con una riduzione di utilizzo di carburante stimata del 6,7%.

La versione ad alto rendimento produce 475 Nm di coppia massima a 1600-5200 rpm, mentre la versione da 304 CV arriva a 400 Nm. Quest’ultima è equipaggiata con una pompa ad acqua, mentre il più potente ne utilizza due, per una maggiore efficienza della gestione del calore. Inoltre, la versione a 405 CV è dotata di un sensore turbo ottico, per permettere alle palette di girare più velocemente e aumentare il boost di potenza del 30%.

  • shares
  • Mail