Photored: multe nulle se effettuate fuori città

Nelle strade extraurbane, la sanzione è valida solamente se c’è anche la presenza diretta di un agente delle forze dell’ordine all’incrocio

Multe photored – I semafori con telecamera, denominati photored, sono sempre in maggiore espansione sulle strade italiane, ma non sempre hanno diritto di essere utilizzati. In città possono rilevare e multare gli automobilisti che passano con il rosso, ma fuori dal centro urbano possono essere utilizzati solamente se c’è anche il presidio di un agente delle forze dell’ordine.

Il motivo di questa diversità è dato dalla mancanza di una direttiva ministeriale per disciplinarli, come riporta ‘La legge per tutti’. Infatti, il nuovo codice della strada diede la possibilità di effettuare controlli automatici con dispositivi elettronici a distanza, ma, per evitare un utilizzo generalizzato, precisò che fuori dai centri abitati poteva avvenire solo su tratti di strada individuati dai prefetti.

Questa direttiva non è mai stata adottata e, dunque, tutte le multe inviate per il passaggio con il rosso ad un semaforo, fuori dai centri abitati, sono nulle, a meno che non ci sia un agente a presidiare l’incrocio. Circostanza molto improbabile, proprio perché il photored viene utilizzato per evitare di dover inviare direttamente gli agenti sul posto.

Foto Flickr

Ultime notizie su Notizie

Tutto su Notizie →