Mazda RX-Vision: il ritorno del motore rotativo

Mazda RX-Vision - Mazda torna al rotativo, presentando al Salone di Tokyo una nuova concept car che anticipa una possibile futura sportiva di produzione. La nuova Mazda RX-Vision è infatti una coupé dalle linee moderne create dal Kodo design: il lungo cofano rende la linea filante mentre i passaruota si integrano con il resto della carrozzeria in maniera fluida e moderna.

La due posti è lunga 4.389 millimetri, alta 1.160 e larga 1.925 millimetri. I cerchi sono da 20 pollici e montano pneumatici da 245/40 all'anteriore e da 285/35 al posteriore mentre l'interasse è di ben 2.700 millimetri. Il motore è uno Skyactiv-R, un rotativo che fornisce la propria potenza alle sole ruote posteriori. Per Mazda l'ultimo motore rotativo risale al 2012, quello della Mazda RX-8, ma nel futuro potrebbero esservi nuovi sviluppi di questa tecnologia.

Secondo Mazda grazie alla Skyactiv Technology il nuovo motore rotativo montato sulla Mazda RX-Vision riesce a sfatare tutti i miti che caratterizzavano in precedenza questo tipo di unità propulsiva. Il costruttore giapponese ha infatti descritto il nuovo Skyactiv-R come motore efficiente, con basse emissioni e di grande affidabilità. "Mazda non abbandonerà mai la sfida di creare nuovi motori rotativi in grado di proporre il piacere di guida unico tipico del brand."

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: