Mazda RX-Vision: il ritorno del motore rotativo

Mazda RX-Vision – Mazda torna a puntare sul motore rotativo presentando a Tokyo un nuovo prototipo di coupé sportiva.

Mazda RX-Vision – Mazda torna al rotativo, presentando al Salone di Tokyo una nuova concept car che anticipa una possibile futura sportiva di produzione. La nuova Mazda RX-Vision è infatti una coupé dalle linee moderne create dal Kodo design: il lungo cofano rende la linea filante mentre i passaruota si integrano con il resto della carrozzeria in maniera fluida e moderna.

La due posti è lunga 4.389 millimetri, alta 1.160 e larga 1.925 millimetri. I cerchi sono da 20 pollici e montano pneumatici da 245/40 all’anteriore e da 285/35 al posteriore mentre l’interasse è di ben 2.700 millimetri. Il motore è uno Skyactiv-R, un rotativo che fornisce la propria potenza alle sole ruote posteriori. Per Mazda l’ultimo motore rotativo risale al 2012, quello della Mazda RX-8, ma nel futuro potrebbero esservi nuovi sviluppi di questa tecnologia.

Secondo Mazda grazie alla Skyactiv Technology il nuovo motore rotativo montato sulla Mazda RX-Vision riesce a sfatare tutti i miti che caratterizzavano in precedenza questo tipo di unità propulsiva. Il costruttore giapponese ha infatti descritto il nuovo Skyactiv-R come motore efficiente, con basse emissioni e di grande affidabilità. “Mazda non abbandonerà mai la sfida di creare nuovi motori rotativi in grado di proporre il piacere di guida unico tipico del brand.”

Ultime notizie su Novità

Tutto su Novità →