Guida nell’oceano per sfuggire alla polizia

L’uomo pare fosse al volante di un’automobile rubata. Era sotto tiro da due ore, prima che mettesse in atto una manovra folle.

Un uomo ha tentato di fuggire alla polizia del West Australian guidando il suo Toyota Land Cruiser dritto nell’oceano Indiano, terminando nella maniera più imprevedibile ed azzardata un inseguimento che durava da circa 2 ore.

L’incredibile episodio è stato documentato dal sito The West Australia, che ha ripreso l’esatto momento in cui l’uomo innesta la prima e si dirige a gran velocità in direzione dell’acqua, arrampicandosi sul tetto non appena il fuoristrada inizia ad essere inghiottito dalle onde.

L’uomo è stato tratto in salvo da due agenti, tuffatisi in acqua nonostante le onde fossero minacciose. The West Australia rivela che l’inseguimento era iniziato perché l’uomo guidava in maniera pericolosa. Gli agenti pensavano di aver il fuggitivo in pugno quando l’uomo si era diretto verso la spiaggia, ma qui ha sgonfiato i pneumatici ed iniziato a vagare per lungo tempo senza meta, prima di puntare il muso verso l’oceano.

Ultime notizie su Video

I video più interessanti e divertenti del mondo auto: i video ufficiali dai costruttori, le nostre prove su strade, i video amatoriali divertenti da condividere, ecco un modo per scoprire il mondo delle quattro ruote a 360 gradi!

Tutto su Video →