Un gruppo musicale lancia la sfida ad Uber

Uber aumenta i prezzi troppo di frequente? Una band musicale le lancia una sfida, persa (o vinta) in partenza.

Gli YACHT sfidano Uber

Il gruppo musicale YACHT non è certo fra i più noti e conosciuti a livello mondiale, però suona ormai da 13 anni ed ha registrato ben sei album in studio. Il 16 ottobre verrà pubblicato l’ultimo lavoro, intitolato I Thought the Future Would Be Cooler, di cui si parla in quanto legato ad una curiosa attività di promozione: il primo singolo (L.A. Plays Itself) verrà messo a disposizione di quei fan che pubblicheranno un tweet denunciando l'aumento del prezzo delle singole corse di Uber.

La sfida è circoscritta all’area di Los Angeles e verrà persa (o vinta: la chiave di lettura è duplice) dai musicisti non appena le corse aumenteranno nella misura di 1.1 volte rispetto alla somma pagata abitualmente. Il meccanismo è semplice.

Un fan riscontra un aumento di prezzo? Invia un messaggio sul profilo Twitter della band e viene ricompensato con il brano. Se il fan rileva un aumento di prezzo pari al doppio, sarà omaggiato con la versione remix della canzone. Nulla di troppo severo o rigoroso, ma il meccanismo è furbo abbastanza per sfruttare gratuitamente la popolarità del servizio di trasporto privato. E per criticarne la politica di prezzi, tant’è che molti hanno già documentato rialzi pari ad 1,5 volte il prezzo considerato base...


  • shares
  • Mail