F1 GP Ungheria 2015: Vettel trionfa davanti alle Red Bull. Dedica a Bianchi

Il racconto del Gran Premio d'Ungheria, decimo appuntamento del Mondiale di Formula 1 2015.

È successo di tutto all'Hungaroring, nel decimo GP del Mondiale di Formula 1: Sebastian Vettel alla fine è riuscito a vincere per la prima volta nella sua carriera sul circuito di Budapest che finora per lui era stato maledetto. Ancor prima di scendere dall'auto il tedesco ha dedicato la vittoria a Jules Bianchi per il quale è stato osservato un minuto di silenzio un quarto d'ora prima della partenza. Anche Daniil Kvyat e Daniel Ricciardo, i due piloti Red Bull sul podio con il ferrarista, hanno avuto un pensiero per il francese scomparso domenica scorsa dopo nove mesi di coma.

Le emozioni e i colpi di scena sono cominciati ancor prima del via, con la partenza abortita a causa del posizionamento sbagliato in griglia di Felipe Massa che ha rimediato 5" di penalità, poi la partenza micidiale delle Ferrari che sono riuscite a superare le Mercedes: Vettel è balzato in prima posizione e alle sue spalle Kimi Raikkonen che ha sorpassato sia Nico Rosberg sia Lewis Hamilton, quest'ultimo protagonista di un avvio disastroso.

Le Ferrari sono volate vie, ma sul più bello Raikkonen ha accusato un problema alla power unit cominciando a sentire sul collo il fiato di Rosberg. Ad aiutare la Mercedes ecco la safety car intervenuta dopo che l'ala della Force India di Hulkenberg si è staccata e ha lasciato molti detriti in pista costringendo il pilota tedesco al ritiro.

Dopo che la safety car è rientrata ai box, Hamilton e Kvyat si sono toccati e il britannico ha avuto la peggio scivolando di nuovo fuori dalla zona punti, anche se fino alla fine è riuscito a recuperare concludendo in sesta posizione. Intanto la lotta tra Vettel, Rosberg e Ricciardo è diventata sempre più serrata, ma ecco che i due inseguitori si sono toccati e il pilota Mercedes si è ritrovato con la gomma distrutta, alla fine ha chiuso all'ottavo posto, mentre Kvyat ha approfittato della sosta ai box del suo compagno di scuderia per balzare alle spalle di Vettel ormai avviato verso la 41esima vittoria della sua carriera, quella che gli permette di eguagliare Ayrton Senna.

La classifica finale del GP d'Ungheria:

Classifica finale GP Ungheria 2015

F1 2015 | Classifica piloti dopo 10 GP


1 LEWIS HAMILTON GBR MERCEDES Mercedes car 202
2 NICO ROSBERG GER MERCEDES Mercedes car 181
3 SEBASTIAN VETTEL GER FERRARI Ferrari car 160
4 VALTTERI BOTTAS FIN WILLIAMS Williams car 77
5 KIMI RÄIKKÖNEN FIN FERRARI Ferrari car 76
6 FELIPE MASSA BRA WILLIAMS Williams car 74
7 DANIEL RICCIARDO AUS RED BULL Red Bull car 51
8 DANIIL KVYAT RUS RED BULL Red Bull car 45
9 NICO HULKENBERG GER FORCE INDIA Force India car 24
10 ROMAIN GROSJEAN FRA LOTUS Lotus car 23
11 MAX VERSTAPPEN NED TORO ROSSO Toro Rosso car 22
12 FELIPE NASR BRA SAUBER Sauber car 16
13 SERGIO PEREZ MEX FORCE INDIA Force India car 15
14 PASTOR MALDONADO VEN LOTUS Lotus car 12
15 FERNANDO ALONSO ESP MCLAREN McLaren car 11
16 CARLOS SAINZ ESP TORO ROSSO Toro Rosso car 9
17 JENSON BUTTON GBR MCLAREN McLaren car 6
18 MARCUS ERICSSON SWE SAUBER Sauber car 6
19 ROBERTO MERHI ESP MARUSSIA Marussia car 0
20 WILL STEVENS GBR MARUSSIA Marussia car 0

F1 2015 | Classifica costruttori 10 GP


1 MERCEDES 383
2 FERRARI 236
3 WILLIAMS 151
4 RED BULL 96
5 FORCE INDIA 39
6 LOTUS 35
7 TORO ROSSO 31
8 SAUBER 22
9 MCLAREN 17
10 MARUSSIA 0

F1 GP Ungheria 2015: il racconto della gara

  • 15:55

    Anche Kvyat, al secondo posto, dedica il suo podio a Jules Bianchi. Dunque la Ferrari di Vettel chiude il testa davanti alle due Red Bull di Kvyat e Ricciardo.

  • 15:54

    Commoventi le parole di Sebastian Vettel mentre è ancora in auto saluta i suoi "ragazzi" e poi in francese dice "Jules questa vittoria è per te".

  • 15:52

    SEBASTIAN VETTEL HA VINTO IL GP D'UNGHERIA!!! È la prima volta nella sua carriera che riesce a trionfare all'Hungaroring. Per lui è la 41° vittoria, eguaglia Ayrton Senna.

  • 15:51

    Ci siamo quasi, Sebastian Vettel è nell'ultimo settore dell'Hungaroring.

  • 15:51

    Vettel è all'ultimo giro!

  • 15:50

    Nessuna penalità per Ricciardo che ora è a caccia del suo compagno di scuderia Kvyat.

  • 15:49

    Siamo al penultimo giro, neanche 10 km al termine, abbiamo Vettel in testa davanti alle due Red Bull di Kvyat e Ricciardo, poi Verstappen, Alonso, Grosjean e Hamilton.

  • 15:48

    Giro veloce di Ricciardo in 1:25.315. Ora il pilota della Red Bull è under investigation per lo scontro con Rosberg. Dietro di lui c'è Verstappen che potrebbe incredibilmente salire sul podio.

  • 15:47

    Vettel ora è a 5.8 su Kvyat al cui tempo però vanno aggiunti altri 10" per via della penalità, Ricciardo è a 33.4 dal ferrarista, quando mancano tre giri soltanto.

  • 15:46

    Questo è il momento in cui Ricciardo e Rosberg si sono toccati.

  • 15:46

    Altro colpo di scena: 10" di penalità per Kvyat, che era under investigation.

  • 15:44

    Ecco la gomma distrutta di Rosberg, mentre Ricciardo si ferma ai box per cambiare l'ala, toccata dal tedesco. Ora è Kvyat al secondo posto dietro Vettel.

  • 15:43

    Foratura per Rosberg! Si è toccato con Ricciardo che ora lo ha superato.

  • 15:42

    C'è stata una correzione: è Kvyat sotto investigazione e non Ricciardo.

  • 15:42

    "Piede sul gas e testa bassa" dicono a Vettel dai box, sanno che è durissima resistere per altri sette giri.

  • 15:41

    Under investigation il testa a testa tra Ricciardo e Hamilton.

  • 15:39

    Problemi per Sainz, è costretto al ritiro e facilita la rimonta di Hamilton per tornare in zona punti.

  • 15:38

    Mancano solo nove giri alla fine, fiato sospeso fino alla fine perché i primi quattro sono davvero vicinissimi. Vettel dovrà tentare di difendere la prima posizione con le unghie e con i denti.

  • 15:37

    Il vantaggio di Vettel è di 1.2 su Rosberg 1.9 su Ricciardo e 4.1 su Kvyat.

  • 15:36

    Ora anche Kvyat è vicinissimo ai tre di testa che lottano per la vittoria.

  • 15:35

    Drive-through anche per Maldonado per non aver rispettato il limite di velocità in pit-lane.

  • 15:34

    Si ritira purtroppo Raikkonen dopo un bellissimo inizio di gara. Davvero sfortunato il finlandese.

  • 15:33

    Lunga lotta tra la McLaren di Alonso e la Toro Rosso di Sainz e alla fine è l'asturiano che ha la meglio guadagnando la sesta posizione.

  • 15:32

    Il vantaggio di Vettel è di solo 1.2 su Rosberg e 2.2 su Ricciardo.

  • 15:30

    Dal box continuano a chiedere "scusa" a Raikkonen perché il suo problema non è ancora risolto.

  • 15:30

    Drive-through per Hamilton per aver toccato Ricciardo.

  • 15:29

    Raikkonen è scivolato fuori dalla zona punti, mentre Rosberg ormai è vicinissimo a Vettel e c'è anche Ricciardo vicinissimo.

  • 15:28

    Lungo pit-stop per Raikkonen.

  • 15:27

    Giro veloce di Ricciardo che ha girato in 1:26.508, ricordiamo che è in terza posizione.

  • 15:26

    Hamilton si è dovuto fermare ai box per porre rimedio al danno riportato dopo essersi toccato con Ricciardo (e la colpa comunque è del britannico).

  • 15:25

    Ora abbiamo Vettel in testa, Rosberg a 1.4, Ricciardo a 4.9, Raikkonen a 7" netti, Kvyat a 7.1.

  • 15:25

    Anche Ricciardo è riuscito a superare Raikkonen, molto sfortunato a causa dei problemi alla power unit e poi della safety car che ha annullato tutto il suo vantaggio semplificando la vita ai suoi avversari.

  • 15:23

    Rosberg ha superato Raikkonen e ora è secondo alle spalle di Vettel.

  • 15:22

    Ricciardo riesce a superare Hamilton e a portarsi in quarta posizione, Hamilton è in difficoltà dopo essersi toccato con la Red Bull.

  • 15:22

    Ecco, sono ripartiti e Hamilton e Ricciardo si toccano.

  • 15:21

    La safety car uscirà dalla pista al prossimo giro e si ripartirà.

  • 15:19

    Intanto siamo al 48° giro, la safety car sta controllando che la pista sia pulita.

  • 15:18

    Dalla radio a Rosberg stanno dicendo che Raikkonen ha problemi e, soprattutto ora che c'è stata la safety car, ha grosse possibilità di superarlo.

  • 15:15

    Tutti i piloti passano dalla pit-lane mentre vengono tolti dalla pista i detriti lasciati dalla Force India di Hulkenberg.

  • 15:14

    Ricordiamo che siamo al 45° giro e la situazione prima dell'ingresso della safety car vedeva Vettel primo con 22.4 davanti a Raikkonen, 37.1 su Rosberg, 46.1 su Hamilton.

  • 15:13

    Tutti i piloti passeranno dentro la pit-lane appena il gruppo si sarà ricompattato dietro la safety car.

  • 15:11

    Ora è entrata la safety car, si deve ripulire la pista che si è sporcata dopo che si è infranta l'ala di Hulkenberg.

  • 15:10

    Vettel è rientrato ora in pista.

  • 15:09

    C'è la virtual safety car, quindi i pilot devono mantenere posizioni e distacchi, molti ne approfittano per il pit-stop.

  • 15:08

    Hulkenberg è andato sbattere contro le barriere. Il pilota sta bene. È arrivato in staccata senza l'ala.

  • 15:06

    Sì c'è qualche problema per Raikkonen, non sappiamo ancora di che cosa si tratta.

  • 15:05

    Siamo al 41° giro e Vettel ha un vantaggio di 10.4 su Raikkonen e 26.6 su Rosberg, ma pare che la Ferrari del finlandese stia perdendo potenza.

  • 15:04

    Vettel sta per doppiare Hulkenberg e Kvyat, che sono settimo e ottavo, e probabilmente anche Bottas, che è rientrato in pista mantenendo la sesta posizione.

  • 15:03

    Bottas, che è in sesta posizione, si è fermato per il secondo pit-stop.

  • 15:02

    Hamilton ne doppia due per volta.

  • 15:01

    Ora c'è molto traffico perché i piloti nelle prime posizioni stanno doppiando quelli più attardati.

  • 15:00

    Nei discorsi via radio con i box Rosberg si sta preoccupando di più di non farsi prendere da Hamilton che di andare all'attacco di Raikkonen. Il suo ritardo dal finlandese è di 15.5, mentre ora Hamilton è a soli 6.9 da lui.

  • 14:59

    Al rientro dai box Kvyat, che è in 12esima posizione, ha girato in 1:26.970, non è il giro più veloce, ma è molto vicino.

  • 14:58

    Hamilton ora è solo a 7.7 da Rosberg. Vettel invece aumenta il suo vantaggio sui primi due diretti inseguitori: 8" netti su Raikkonen e 22.9 su Rosberg.

  • 14:59

    Nuovo pit-stop per Kvyat, il secondo, al 34° giro.

  • 14:55

    Hamilton scatenato fa registrare il giro veloce girando in 1:26.801.

  • 14:54

    Quando siamo al 33° giro Vettel incrementa di qualche decimo il suo vantaggio su Raikkonen (+7.2) e su Rosberg (+20.2), si avvicina invece Hamilton che è comunque ancora parecchio distante (+31.7).

  • 14:53

    Hamilton si sta notevolmente avvicinando a Rosberg, il gap tra i due è sceso a 11.4.

  • 14:52

    Vettel riesce a mantenere ancora 7" netti su Raikkonen e 19.5 su Rosberg.

  • 14:51

    Hamilton ora vuole superare il suo compagno di scuderia Rosberg, rispetto al quale però ha un ritardo di 14.2.

  • 14:50

    Il ritardo di Hamilton da Vettel è di 34.3.

  • 14:48

    Hamilton è riuscito a sorpassare Ricciardo, ora è in quarta posizione.

  • 14:47

    Vediamo i distacchi: Vettel ha 7.2 su Raikkonen, 18.2 su Rosberg, 33.4 su Ricciardo e 34.1 su Hamilton.

  • 14:45

    Oggi davvero una pessima giornata per Massa che è in 15esima posizione e tra poco probabilmente sarà doppiato dalle Ferrari.

  • 14:44

    Vettel sta girando ora in 1:27.367, Raikkonen in 1:27.607, mentre Rosberg ha girato in 1:29.055.

  • 14:43

    Sono stati dati 5" di penalità a Grosjean, li sconterà al prossimo pit-stop.

  • 14:41

    Il ritardo di Rosberg, che è sempre in terza posizione, è di 13.9.

  • 14:41

    Raikkonen ora ha un ritardo di 6.1.

  • 14:39

    Dopo la sosta di Raikkonen Vettel torna in testa e fa subito il giro veloce in 1:26.877.

  • 14:37

    Il contatto tra Perez e Maldonado è sotto investigazione, intanto entra ai box Vettel, 3.2 la durata del suo pit-stop.

  • 14:36

    Ora si è fermato anche Rosberg il cui pit-stop è stato anche più rapido di quello del compagno di scuderia Hamilton. Rientra conservando la terza posizione.

  • 14:35

    Hamilton si è fermato ai box ed è riuscito a rientrare davanti a Bottas, sempre in quinta posizione.

  • 14:34

    All'uscita di curva 1 Perez si è toccato con Maldonado ed è andato di nuovo in testacoda, per fortuna questa volta non si è cappottato come venerdì ed è riuscito a rimettersi in pista subito.

  • 14:30

    Il vantaggio di Vettel ora, al 18° giro, è di 2.9 su Raikkonen, 9.9 su Rosberg, 24. 2 su Ricciardo e 30" netti su Hamilton.

  • 14:29

    Vettel migliora il suo giro: 1:27.913. Sta spingendo al massimo.

  • 14:28

    Hamilton è riuscito a superare Hulkenberg perché quest'ultimo si è fermato ai box.

  • 14:27

    Si stanno fermando anche Vestappen, Button, Grosjean. Siamo al 15° giro.

  • 14:27

    Ora si ferma ai box anche Massa, che deve anche scontare la penalità di 5".

  • 14:26

    Dietro Ricciardo ora abbiamo Hulkenberg, Bottas, poi Hamilton con un ritardo di 26.4 da Vettel.

  • 14:25

    Ricciardo sale ora in quarta posizione mentre Bottas si ferma ai box.

  • 14:24

    Vettel sta girando in 1:28.278 e ha un vantaggio 2.2 su Raikkonen e di 7. 2 su Rosberg.

  • 14:22

    Hamilton ha comunicato al suo ingegnere che la temperatura dei suoi freni è al limite.

  • 14:20

    Dopo una lunghissima lotta c'è stato ora anche il sorpasso di Hamilton ai danni di Massa, davvero al limite, tanto che entrambe le gomme si sono toccate e si è visto del fumo.

  • 14:19

    Rosberg perde altri 4/10 da Vettel, ora è a +5.04. Intanto Ricciardo ha superato Hulkenberg.

  • 14:19

    Vettel intanto incrementa il suo vantaggio: 2.1 su Raikkonen, 5" netti su Rosberg, 14.9 su Bottas, 17" netti su Hulkenberg e 17.9 su Ricciardo.

  • 14:18

    Kvyat ha fatto passare Ricciardo.

  • 14:16

    Ricciardo, che è settimo, ha davanti a sé il suo compagno di scuderia Kvyat.

  • 14:16

    Hamilton davanti a sé ha Massa, che è difficilissimo da sorpassare.

  • 14:15

    Il ritardo di Raikkonen da Vettel è di 2", quello di Rosberg di 4.4.

  • 14:14

    Hamilton è ancora in decima posizione, per ora non è riuscito a superare nessuno dopo la disastrosa partenza.

  • 14:13

    Abbiamo ora Vettel che gira in 1:28.312, Raikkonen in 1:28.309, Rosberg in 1:28.277, Bottas in 1.29.577, Hulkenberg in 1:29.921.

  • 14:11

    Intanto è stato annunciato che Felipe Massa sarà penalizzato di 5 secondi quando si fermerà per il pit-stop.

  • 14:10

    Hamilton ora ha un gap di 13.4 da Vettel.

  • 14:09

    Il giro più veloce è ovviamente di Vettel che ha girato in 1:28.820.

  • 14:08

    Hamilton ha detto via radio che Rosberg lo ha spinto. Intanto ora è scivolato in decima posizione. Ai primi due posti le Ferrari, poi Rosberg davanti a Bottas, Kvyat e Hulkenberg, settimo il vincitore dello scorso anno Ricciardo.

  • 14:07

    Pessimo avvio invece per Hamilton che va anche a finire nella ghiaia.

  • 14:06

    Ruota a ruota Vettel-Hamilton e il tedesco la spunta portandosi in prima posizione, ma non basta, perché il suo compagno Raikkonen riesce a superare le Mercedes e ad andare subito in seconda posizione!

  • 14:06

    Ci siamo! Prende il via la 30esima edizione del GP d'Ungheria! 70 giri per scoprire il vincitore del decimo GP dell'anno.

  • 14:04

    Il motivo per cui è stata abortita la partenza è che Felipe Massa con la sua Williams era fuori posto. Probabilmente sarà penalizzato.

  • 14:03

    Abortita la partenza, ci sarà un altro giro di formazione.

  • 14:00

    Sta per cominciare il giro di formazione.

  • 13:58

    Tutto pronto sulla griglia di partenza, tra due minuti si parte.

  • 13:51

    Domenica 26 luglio - Tra pochi minuti il via del Gran Premio d'Ungheria.

  • 15.05

    Sabato 25 luglio - Hamilton chiude il suo ultimo giro in 1:22.020 e ipoteca la pole position

  • 15.04

    Rosberg migliora, ma non riesce a sopravanzare Hamilton

  • 15.04

    Non migliora Vettel, il tedesco rimane al terzo posto

  • 15.01

    Vetture ai box, prima dell'ultimo attacco al tempo

  • 14.58

    Ricciardo di nuovo tra le due Ferrari: quarto tempo per il pilota della Red Bull

  • 14.57

    Vettel terzo a 5 decimi da Hamilton, subito dietro il compagno di team Raikkonen

  • 14.57

    Hamilton brucia il compagno con 1:22.408

  • 14.56

    Rosberg subito un gran tempo: 1:22.766

  • 14.53

    Inizia il Q3, sta per partire il time attack per la pole position del GP d'Ungheria. Vettel per ora rimane ai box

  • 14.44

    Fuori dal Q3 la Toro Rosso di Sainz, ce la fa invece Verstappen

  • 14.42

    Ricciardo (Red Bull) si conferma veramente in forma e si piazza al quarto posto tra le due Ferrari

  • 14.41

    Hamilton e Rosberg si piazzano di nuovo davanti a tutti: il britannico ottiene il migliore tempo, il tedesco il secondo a circa 5 decimi dal compagno

  • 14.37

    Ricomincia la sessione, mancano poco più di 6 minuti alla fine del Q2

  • 14.33

    Problemi per la McLaren di Alonso: esposta prima la bandiera gialla, poi quella rossa, qualifiche sospese

  • 14.32

    Gran giro di Vettel che ottiene il miglior tempo, alle sue spalle il compagno Raikkonen

  • 14.28

    Iniziato il Q2

  • 14.20

    Alonso si qualifica per il Q2 per il rotto della cuffia, out Button

  • 14.17

    Time attack finale: Vettel secondo dietro Roberg

  • 14.14

    Bottas (Williams) miglior tempo davanti ad Hamilton

  • 14.13

    Anche Button davanti a Vettel: terzo posto per il pilota della McLaren, mentre il compagno Alonso è sesto

  • 14.11

    Ricciardo su Red Bull sopravanza Vettel e si piazza 2° con il tempo di 1:24.631

  • 14.07

    Secondo tempo per Vettel (Ferrari) a 6 decimi da Hamilton, sesta posizione temporanea per Raikkonen

  • 14.04

    Rosberg conclude il suo primo giro in 1:25.262 ma Hamilton lo brucia con 1:24.293

  • 14.01

    Inizia ufficialmente il Q1, il primo a scendere in pista è Nico Rosberg

  • 13.46

    Tra meno di 15 minuti la diretta delle qualifiche

  • 12.00

    Finisce la terza sessione di prove libere. Hamilton, Rosberg, Vettel, Kvyat, Sainz i primi cinque.

  • 11.58

    Problemi anche per Rosberg, che stava rientrando in pista dai box. Il pilota ha abbandonato la monoposto.

  • 11.57

    Raikkonen non riesce a rientrare in pista, meccanici ancora al lavoro sulla sua monoposto. Non c'è più tempo!

  • 11.55

    Raikkonen è l'unico pilota fermo ai box, dopo il problema della perdita d'acqua dal motore.

  • 11.54

    Vettel in pista con le soft: il ferrarista migliora il suo tempo, ma si deve accontentare del terzo posto dietro Hamilton e Rosberg.

  • 11.50

    Duello a distanza tra Hamilton e Rosberg. Il pilota britannico è primo, con meno di un decimo di vantaggio sul collega tedesco: 1:22.997. Dietro di loro il nulla.

  • 11.48

    Hamilton in pista, anche lui con gomme soft.

  • 11.46

    Rosberg con gomme soft abbassa il tempo di oltre un secondo e tre decimi. Hulkenberg scivola al secondo posto.

  • 11.44

    Negli ultimi 15 minuti di prove dovrebbero scendere in pista tutti con gomma soft.

  • 11.42

    In questo momento Hulkenberg, Hamilton, Alonso, Rosberg, Button.

  • 11.39

    Fuori pista di Grosjean. Problemi per Raikkonen, forse una perdita d'acqua, il ferrarista è ai box.

  • 11.35

    Con le medie Vettel migliora di mezzo secondo il suo tempo e sale al sesto posto.

  • 11.33

    Record di Alonso nel secondo settore; lo spagnolo chiude in terza posizione.

  • 11.31

    Soft per Hulkenberg (primo), Perez (quarto) e Alonso (non ha ancora tempi cronometrati).

  • 11.30

    Fuori pista di Hamilton alla prima curva.

  • 11.28

    Hulkenberg (con gomme soft) balza al primo posto. Dietro di lui c'è Hamilton (con gomme medie).

  • 11.25

    Rosberg migliora ancora, 1:24.873, ora Raikkonen è a quasi 8 decimi di ritardo.

  • 11.24

    Ricciardo supera Vettel, è terzo con mezzo secondo di ritardo su Rosberg.

  • 11.22

    Rosberg rifila quasi mezzo secondo a Raikkonen e balza al primo posto con 1:25.201. Intanto da segnalare che Kvyat non è ancora entrato in pista anche se non ci sono problemi.

  • 11.21

    Primo giro di Rosberg, che fa registrare il miglior tempo nel primo settore.

  • 11.19

    Raikkonen torna al comando, quasi tre decimi di vantaggio su Vettel: 1:25.661.

  • 11.17

    Miglior parziale di Vettel nel secondo settore. Ora è lui davanti al compagno di scuderia Raikkonen.

  • 11.14

    La Force India di Hulkenberg perde un pezzo. Intanto Raikkonen balza al primo posto con 1:25.943. A meno di 4 decimi c'è Vettel.

  • 11.12

    Testa coda di Perez, che ostacola Vettel.

  • 11.09

    1:26.363 è il miglior tempo, di Verstappen. I big ancora non fanno registrare crono.

  • 11.03

    Hamilton fuori dai box. Intanto le Ferrari sono rientrate.

  • 11.00

    Subito in pista Vettel. Dentro anche Raikkonen.

  • 11.00

    Inizia la terza sessione di prove libere. 1 ora di tempo!

  • 10.58

    29 gradi, 44 sull'asfalto. C'è vento, cielo soleggiato.

  • 10.55

    Tra 5 minuti il via alle FP3.

  • 15:32

    La diretta della FP2 termina qui.

  • 15:31

    La seconda sessione di prove libere del GP di Ungheria termina qui. Hamilton davanti alle sorprese Red Bull, Kvyat e Ricciardo.

  • 15:29

    Hamilton, con gomma bianca, gira più veloce di Vettel di 4 decimi. Alonso e Bottas stanno girando in 1:29.

  • 15:28

    Kvyat migliora nel passo gara, girando più veloce di Raikkonen.

  • 15:26

    Rosberg gira in 1:30 con gomma bianca. Cinque minuti al termine. Raikkonen sta girando in 1:28.

  • 15:24

    Vettel sta girando in 1:29, passo regolare e costante per Hamilton che sta girando in 1:28.

  • 15:22

    Kvyat in difficoltà nella simulazione passo gara.

  • 15:20

    Bandiera gialla a causa di Vettel fuori pista.

  • 15:18

    Hamilton e Kvyat in pista. Gomma gialla per Raikkonen, gomma bianca per Vettel.

  • 15:16

    Rosberg, Vettel e Raikkonen in pista.

  • 15:14

    Classifica: 1 Hamilton, 2 Kvyat, 3 Ricciardo, 4 Rosberg, 5 Raikkonen.

  • 15:09

    Le Ferrari ai box. Ricciardo fuori pista. Bandiera rossa. Ottima simulazione passo gara per l'australiano.

  • 15:05

    Passo gara: parità di prestazioni tra Mercedes e Red Bull. Ricciardo e Rosberg hanno più ritmo di Hamilton e Kvyat.

  • 15:03

    Testacoda per Grosjean.

  • 15:01

    Raikkonen in pista. Inizia la simulazione passo gara.

  • 14:59

    Classifica provvisoria: 1 Hamilton, 2 Kvyat, 3 Ricciardo, 4 Rosberg, 5 Raikkonen. Kvyat in pista.

  • 14:57

    Rosberg, Maldonado e Nasr in pista.

  • 14:55

    Hamilton, Raikkonen, Bottas, Massa e Grosjean in pista.

  • 14:53

    Ericsson, 15esimo, in pista.

  • 14:51

    Sainz, sesto, ritorna in pista.

  • 14:49

    Tutti ai box. Solo Mehri, 18esimo, in pista.

  • 14:47

    Classifica: 1 Hamilton, 2 Kvyat, 3 Ricciardo, 4 Rosberg, 5 Raikkonen. Solo Vettel e Mehri in pista.

  • 14:45

    Ricciardo, Vettel, Alonso e Mehri in pista. Il tedesco della Ferrari ottiene il settimo tempo: 1:25.660.

  • 14:43

    Ricciardo al terzo posto con il tempo di 1:24.451. Kvyat e Hamilton ai box.

  • 14:41

    Classifica: 1 Hamilton, 2 Kvyat, 3 Rosberg, 4 Raikkonen, 5 Sainz.

  • 14:39

    Hamilton si migliora e ottiene il primo tempo: 1:23.949. Poco dopo, Kvyat ottiene il secondo tempo: 1:24.300.

  • 14:37

    Vettel in pista. Sainz al secondo posto con 1:25.599. Maldonado al quinto posto. Poco dopo, miglior tempo per Rosberg con 1:24.688.

  • 14:35

    Nasr e Grosjean rispettivamente al sesto e al settimo posto.

  • 14:33

    Ericsson sale al sesto posto. In pista anche Rosberg, Hamilton, Grosjean e Maldonado.

  • 14:31

    Raikkonen in testa con il tempo di 1:25.134. Anche Nasr in pista.

  • 14:29

    Per ora, in pista ci sono Raikkonen, con la gomma gialla da qualifica, Ericsson e Mehri.

  • 14:27

    Solo Ricciardo, secondo, e Button, ottavo, in pista.

  • 14:25

    Classifica: 1 Hamilton, 2 Ricciardo, 3 Rosberg, 4 Kvyat, 5 Vettel.

  • 14:23

    Secondo tempo per Ricciardo: 1:26.023. Le due Mercedes, così come le Ferrari, tornano ai box.

  • 14:21

    Rosberg al secondo posto con il tempo di 1:26.168. Hamilton migliora e ottiene il tempo di 1:25.613.

  • 14:18

    Rosberg al terzo posto con il tempo di 1:26.572. Classifica: 1 Hamilton, 2 Kvyat, 3 Rosberg, 4 Vettel, 5 Raikkonen.

  • 14:16

    Vettel al secondo posto con il tempo di 1:27.400. Hamilton in testa. Poco dopo, Kvyat conquista il secondo tempo (1:26.330).

  • 14:14

    Raikkonen in testa con il tempo di 1:27.512. Poco dopo, Hamilton passa davanti a tutti con il tempo di 1:26.132. Vettel, al terzo posto, si sta migliorando.

  • 14:12

    Ottavo tempo per Alonso. Vettel in testa con il tempo di 1:27.877.

  • 14:10

    Classifica provvisoria: 1 Sainz, 2 Raikkonen, 3 Verstappen, 4 Vettel, 5 Maldonado. 1:28.096 per il finlandese della Ferrari.

  • 14:08

    1:28.549 per Vettel. Anche Ericsson e Alonso in pista.

  • 14:06

    Vettel, Maldonado, Sainz, Verstappen, Hamilton e Grosjean in pista.

  • 14:04

    Per ora, Mehri in testa con il tempo di 1:32.790. Rosberg e Raikkonen in pista.

  • 14:00

    E' iniziata la seconda sessione del GP di Ungheria di Formula 1! Stevens, Mehri e Button in pista.

  • 13:55

    Cinque minuti al via.

  • 13:50

    Tra dieci minuti circa avrà inizio la seconda sessione di prove libere del GP di Ungheria di Formula 1.

  • 11.29

    Ricciardo, Maldonado, Bottas, Mass e Palmer tornano in pista, ma ormai è bandiera a scacchi. È terminata la prima sessione di prove libere.

  • 11.27

    Mancano tre minuti, difficilmente le prove riprenderanno prima della fine della sessione.

  • 11.24

    Bandiera rossa: cedimento dell'ala anteriore e gomma forata per Raikkonen.

  • 11.21

    Rosberg con due decimi di ritardo su Hamilton, il cui 1:25.291 resiste.

  • 11.17

    Per Hamilton record nel primo settore, poi però rallenta per il traffico trovato in strada.

  • 11.15

    Hamilton, Rosberg, Raikkonen e Vettel in pista.

  • 11.11

    Tra due minuti riprendono le prove.

  • 11.09

    La vettura incidentata è stata spostata dalla pista, tra poco dovrebbero riprendere le prove.

  • 11.00

    Dai replay si vede che è stata la sospensione della gomma posteriore destra ad aver ceduto.

  • 10.58

    Brutto incidente per la Force India di Perez, all'uscita della curva 11. La monoposto si è capovolta, il pilota è comunque uscito dall'abitacolo con le sue gambe. Bandiere rosse.

  • 10.56

    Vettel rientra ai box.

  • 10.56

    Hamilton, non ancora in pista, è primo con 1:25.291, con 5 decimi di vantaggio su Raikkonen. Errori per Nasr e Rosberg, bloccaggio gomma anteriore.

  • 10.53

    Rosberg in pista, Hamilton sta salendo in macchina ai box.

  • 10.52

    Vettel ha un secondo e mezzo di ritardo su Hamilton, ma è solo il suo primo vero giro odierno.

  • 10.49

    Stanno entrando in pista altri piloti, per ora Hamilton, Rosberg e Ricciardo restano ai box. Vettel sta girando.

  • 10.46

    Nasr in pista.

  • 10.44

    Vettel è tornato nella monoposto, dovrebbe essere risolto il problema tecnico. Intanto ancora nessun pilota è rientrato in pista.

  • 10.41

    Ancora tutti ai box.

  • 10.36

    Probabilmente il problema sulla Ferrari di Raikonnen è legato ad un cavo elettrico.

  • 10.35

    Questi i tempi dopo la prima mezz'ora di prove libere. Hamilton, Rosberg, Ricciardo, Raikkonen, Verstappen.

  • 10.26

    I meccanici continuano a lavorare sulla Ferrari di Vettel. Intanto stanno rientrando tutti ai box per restituire i pneumatici usati in questa prima parte.

  • 10.25

    Per le Lotus ancora niente giro di installazione.

  • 10.25

    Vettel rientra ai box e scende dalla vettura. I meccanici stanno agendo sulla monoposto, ma non è ancora chiaro quale sia il problema.

  • 10.19

    Hamilton scende a 1:25.291, sei decimi sotto la prestazione di un anno fa. Raikkonen secondo.

  • 10.17

    È comunque di Hamilton il tempo più veloce, 1:26.286.

  • 10.15

    Hamilton ha riscontrato molto pattinamento in una prova di start, quindi è rientrato ai box per headrest non ben fissato.

  • 10.13

    Rosberg si migliora, 1:27.306. Pista più trafficata adesso.

  • 10.11

    1:28.536 è il primo tempo registrato da Rosberg.

  • 10.10

    Rosberg e Hamilton, ci sono soltanto loro in pista adesso.

  • 10.06

    Prendono parte alle prove libere anche i piloti Leimer (Marussia) e Palmer (Lotus).

  • 10.04

    Le Mercedes non sono ancora in pista, mentre ci sono le due Ferrari.

  • 10.00

    Pit lane aperta, è iniziata la prima sessione di prove libere.

  • 09.57

    L'omaggio della Ferrari per Bianchi.

  • 09.52

    27 gradi, 39 quelli che si registrano sul tracciato. Soleggiato. C'è vento. Per ora non c'è il rischio pioggia.

  • 09.51

    Tra meno di dieci minuti il via alle prove libere!

13:45 - Ecco il minuto di silenzio per Jules Bianchi: tutti i piloti uniti in cerchio attorno ai loro cacchi, vicino ai famigliari del pilota francese.

Minuto di silenzio per Jules Bianchi

13:38 - All'Hungaroring sono presenti i famigliari di Jules Bianchi: questo è il primo Gran Premio dopo la morte del giovane pilota francese e prima dell'inizio della gara sarà osservato un minuto di silenzio in suo onore.

13:08 - A meno di un'ora dal via del GP d'Ungheria vi rinnoviamo l'invito a seguire in diretta con noi la gara con il commento live qui su Blogo dalle ore 14.

GP Ungheria 2015: Hamilton in pole


F1 GP Ungheria 2015 diretta live da Budapest

Domenica 26 luglio 2015 - Dalle ore 14 di oggi seguiremo in diretta su questa pagina di Blogo il Gran Premio d’Ungheria sul circuito dell’Hungaroring di Budapest. Ancora una volta a partire dalla prima fila ci sono le Mercedes, con Lewis Hamilton in pole position e Nico Rosberg al suo fianco. Subito dietro, in seconda fila, troviamo la Ferrari di Sebastian Vettel e la Red Bull di Daniel Ricciardo, poi la terza fila è tutta finlandese con la Ferrari di Kimi Räikkönen e la Williams di Valtteri Bottas.

Hamilton ha dominato per tutto il weekend risultato sempre il più veloce, dalle libere 1 fino alle qualifiche in cui ha rifilato mezzo secondo a Rosberg e 7 decimi a Vettel. Ora gli manca solo la ciliegina sulla torta, la sesta vittoria in questo Mondiale. L’inglese ha finora conquistato nove pole position su dieci (l’altra l’ha ottenuta Rosberg), ma in tre occasioni si è fatto poi superare in gara dal compagno e in una, in Malesia, da Vettel. Questo fine settimana è sembrato troppo superiore agli altri per lasciarsi scappare la vittoria, ma la gara è gara e può succedere di tutto. Restate su questa pagina per tutti gli aggiornamenti.

F1 GP Ungheria 2015: le qualifiche


Sabato 25 luglio 2015
hamilton-pole-ungheria-2015.jpg

15:06 Hamilton in pole nel GP d’Ungheria 2015. Nona pole su 10 gare per Lewis Hamilton (Mercedes), che domina le qualifiche e tiene a debita distanza il compagno di team Nico Rosberg. Bene la Ferrari con Sebastian Vettel, che partirà in terza posizione, davanti alla Red Bull del redivivo Ricciardo e al compagno di team Kimi Raikkonen. In top ten, in ordine di griglia, anche Bottas, Kyat, Massa, Verstappen e Grosjean.

F1 GP Ungheria 2015 | Griglia di partenza

f1-ungheria-q8.jpg

F1 Ungheria 2015, Hungaroring, Budapest – La Mercedes domina anche la terza sessione delle prove libere del Gp di Ungheria. Hamilton primo con 1:22.997, Rosberg secondo con meno di un decimo di ritardo (e con brivido nel finale per un problema all’uscita dei box). La Ferrari di Vettel si deve accontentare del terzo posto, a oltre 8 decimi dal pilota britannico.
Guai per Raikkonen, che non ha potuto girare con le soft in seguito alla perdita di acqua dal motore.
Buona prova per Alonso che ha fatto registrare l'ottavo tempo.
rosbebs.jpg

F1 GP Ungheria 2015 | Risultati prove libere 3

classifica-prove-l.jpg

F1 GP Ungheria 2015 | Prove Libere 2 | Hamilton il più veloce, sorpresa Red Bull: Kvyat e Ricciardo al secondo e terzo posto


Venerdì 24 luglio 2015
hamilton-gp-ungheria-prove.jpg

La seconda sessione delle prove libere del Gran Premio di Ungheria 2015 di Formula 1 è terminata con Lewis Hamilton che è risultato, esattamente com'è successo questa mattina nella prima sessione di libere, il più veloce con la sua Mercedes, girando in 1:23.949.

Dopo Hamilton, troviamo le due Red Bull di Kvyat e Ricciardo, le sorprese di questa giornata: il pilota russo ha girato in 1:24.300 mentre il pilota australiano ha ottenuto il terzo tempo, girando in 1:24.451. Da registrare, per Ricciardo, anche problemi al motore.

Per quanto riguarda le Ferrari, invece, quinto tempo per Kimi Raikkonen, che ha girato in 1:25.134, e settimo tempo per Sebastian Vettel che ha accumulato un secondo e 7 decimi di ritardo.

Tornando alla Red Bull, la scuderia austriaca ha stupito nella simulazione del passo gara: Daniel Ricciardo è risultato il più veloce di tutti e anche Daniel Kvyat ha registrato tempi costanti. Sempre nelle prove di passo gara, la Ferrari è risultata vicina alla Mercedes, con Raikkonen che ha dimostrato un buon ritmo. Qualche difficoltà in più per Vettel, con gomma morbida, uscito di pista per due volte.

F1 GP Ungheria 2015 | Prove Libere 2 | Classifica

1 44 Lewis Hamilton Mercedes 1:23.949 36
2 26 Daniil Kvyat Red Bull 1:24.300 +0.351s 29
3 3 Daniel Ricciardo Red Bull 1:24.451 +0.502s 16
4 6 Nico Rosberg Mercedes 1:24.668 +0.719s 34
5 7 Kimi Räikkönen Ferrari 1:25.134 +1.185s 30
6 55 Carlos Sainz Toro Rosso 1:25.599 +1.650s 37
7 5 Sebastian Vettel Ferrari 1:25.660 +1.711s 26
8 14 Fernando Alonso McLaren 1:25.752 +1.803s 31
9 77 Valtteri Bottas Williams 1:25.881 +1.932s 35
10 19 Felipe Massa Williams 1:25.920 +1.971s 31
11 33 Max Verstappen Toro Rosso 1:25.935 +1.986s 19
12 22 Jenson Button McLaren 1:25.994 +2.045s 32
13 13 Pastor Maldonado Lotus 1:26.090 +2.141s 36
14 12 Felipe Nasr Sauber 1:26.379 +2.430s 36
15 8 Romain Grosjean Lotus 1:26.442 +2.493s 39
16 9 Marcus Ericsson Sauber 1:26.831 +2.882s 29
17 98 Roberto Merhi Marussia 1:29.113 +5.164s 29
18 28 Will Stevens Marussia 1:29.115 +5.166s 28

vdd.jpg

A partire dalle ore 14, si svolgerà la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Ungheria di Formula 1.

Ricordiamo che questa mattina si è svolta la prima sessione di libere al termine della quale Hamilton è risultato il più veloce, dopo aver girato in 1'25"141. Al secondo posto troviamo Rosberg con il tempo di 1'25"250 mentre in terza posizione c'è la Ferrari di Raikkonen che ha girato in 1'25"812. Vettel, invece, si è dovuto accontentare, per ora, del sesto tempo.

Tornando alla seconda sessione di prove libere, Autoblog, magazine di Blogo, la seguirà in tempo reale, a partire dalle ore 14.

F1 GP Ungheria 2015 | Prove libere 1


F1 Ungheria 2015, Hungaroring, Budapest

- Hamilton ha chiuso la prima sessione di prove libere al primo posto, mostrando di aver un altro passo rispetto ai competitor. Al secondo posto il compagno di scuderia Rosberg.
Le prove sono state caratterizzate da due incidenti: quello pauroso occorso a Perez, la cui Force India si è capovolta all’uscita della curva 11 per la rottura di una sospensione (nessun problema per il pilota, uscito con le proprie gambe dall’abitacolo). Bandiera rossa anche per il cedimento dell’ala anteriore della Ferrari di Raikkonen, con conseguente gomma forata.

Per Vettel prima parte di prove difficile per un problema tecnico poi risolto ai box. Solo sesto tempo per lui.

F1 GP Ungheria 2015 | Risultati Prove Libere 1

classifica-prove-libere.jpg

gp-ungheria.jpg

F1 Ungheria 2015, Hungaroring, BudapestDopo tre settimane di pausa, torna il campionato del mondo di Formula Uno questo weekend. In programma, a partire da oggi, venerdì 24 luglio 2015, il Gran Premio di Ungheria, il decimo stagionale. La gara si terrà sul circuito dell'Hungaroring.

F1 GP Ungheria 2015 | Circuito

La pista dell’Hungaroring, lunga 4.381 km, è situata alla periferia di Budapest ed è famosa per le curve (14 in tutto) lente e i rettilinei corti. Dunque, velocità non elevata e di conseguenza poche possibilità di sorpassare. In questo senso sarà molto importante guadagnare un buon piazzamento nella griglia di partenza, a maggior ragioni se domenica arriverà la pioggia.

70 i giri previsti, 306.63 km complessivi.

Favorito sembra essere anche stavolta Lewis Hamilton, che in Ungheria ha già vinto 4 volte e che è reduce dal successo in Gran Bretagna, che gli ha permesso di consolidare il primato in classifica piloti. L'anno scorso trionfò Ricciardo su Red Bull. Buone possibilità anche per Vettel, mai vincitore su questa pista ma quasi sempre sul podio. Nuova occasione per Kimi Raikkonen, le cui recenti prestazioni hanno lasciato molto a desiderare.

Un dato curioso: nelle ultime dieci edizioni il pilota che ha vinto in Ungheria non ha mai conquistato il titolo iridato.

Su AutoBlog, magazine di Blogo, il liveblogging di tutte le sessioni di prove, delle qualifiche e della gara. Primo appuntamento oggi alle ore 10.

Ricordiamo che sarà osservato un minuto di silenzio prima dell'inizio del Gran Premio di domenica per ricordare Jules Bianchi, morto venerdì.

F1 Ungheria 2015 | Diretta tv e streaming

Venerdì 24 luglio 2015
10:00-11:30 Prove libere 1 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)
14:00-15:30 Prove libere 2 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)

Sabato 25 luglio 2015
11:00-12:00 Prove libere 3 (diretta su Rai Sport 2 e Sky Sport F1)
14:00 Qualifiche (diretta su Rai 2 e Sky Sport F1)

Domenica 26 luglio 2015
14:00 Gara (diretta su Rai 1 e Sky Sport F1)

Tutte gli appuntamenti sono visibili anche in diretta streaming, sul portale della tv pubblica Rai.tv e su SkyGo.

F1 2015 | Classifica piloti

1 LEWIS HAMILTON GBR MERCEDES Mercedes car 194
2 NICO ROSBERG GER MERCEDES Mercedes car 177
3 SEBASTIAN VETTELGER FERRARI Ferrari car 135
4 VALTTERI BOTTAS FIN WILLIAMS Williams car 77
5 KIMI RÄIKKÖNEN FIN FERRARI Ferrari car 76
6 FELIPE MASSA BRA WILLIAMS Williams car 74
7 DANIEL RICCIARDOAUS RED BULL Red Bull car 36
8 DANIIL KVYAT RUS RED BULL Red Bull car 27
9 NICO HULKENBERG GER FORCE INDIA Force India car 24
10 ROMAIN GROSJEAN FRA LOTUS Lotus car 17
11 FELIPE NASR BRA SAUBER Sauber car 16
12 SERGIO PEREZ MEX FORCE INDIA Force India car 15
13 PASTOR MALDONADOVEN LOTUS Lotus car 12
14 MAX VERSTAPPEN NED TORO ROSSO Toro Rosso car 10
15 CARLOS SAINZ ESP TORO ROSSO Toro Rosso car 9
16 MARCUS ERICSSON SWE SAUBER Sauber car 5
17 JENSON BUTTON GBR MCLAREN McLaren car 4
18 FERNANDO ALONSO ESP MCLAREN McLaren car 1
19 ROBERTO MERHI ESP MARUSSIA Marussia car 0
20 WILL STEVENS GBR MARUSSIA Marussia car 0

F1 2015 | Classifica costruttori

1 MERCEDES 371
2 FERRARI 211
3 WILLIAMS 151
4 RED BULL 63
5 FORCE INDIA 39
6 LOTUS 29
7 SAUBER 21
8 TORO ROSSO 19
9 MCLAREN 5
10 MARUSSIA 0

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: