Ferrari F12 TRS: fotografato a Roma un esemplare grigio

La barchetta è stata commissionata al reparto Special Project di Maranello e realizzata dal Centro Stile, su ispirazione della 250 Testa Rossa (1957). Il primo esemplare pare sia costato 4,2 milioni di dollari.

Sono poche le occasioni in cui si possono ammirare quindici LaFerrari tutte insieme. Una di queste è l’evento Ferrari Cavalcade, organizzato dal Cavallino al fine – così recita il documento stampa – di portare i clienti più affezionati in luoghi celebri della nostra penisola, esaltando l’eccellenza italiana nell’arte, nella storia e nella gastronomia. L’edizione 2015 si svolge fra Roma ed i suoi dintorni. E’ iniziata ieri, alla presenza di oltre cento vetture.

Una di queste è un modello in parte sconosciuto, nuova interpretazione di una vettura che pensavamo realizzata in esemplare unico: sulla pagina Facebook Grand-Est-Supercars.com sono state caricate alcune immagini di una F12 TRS verniciata in grigio, diversa da quella vista finora anche per la finitura dei cerchi in lega. La barchetta si ispira alla 250 Testa Rossa del 1957 e ne riprende alcuni elementi stilistici, come ad esempio il parabrezza rastremato, il motore a vista e le due gobbe posizionate dietro i sedili. All’anteriore cambiano poi i gruppi ottici ed i profili aerodinamici.

L’abitacolo prevede rivestimenti in pelle, Alcantara e fibra di carbonio; sono invece assenti le bocchette centrali, il cassettino porta-guanti, l’impianto audio ed i comandi per alzare ed abbassare i vetri laterali. La Ferrari F12 TRS mantiene il V12 da 6.3 litri della F12berlinetta, sempre capace di 740 CV e 690 Nm (a 9.000 giri/minuto!) ma ora accreditato di prestazioni ancor più sbalorditive: per lo 0-100 km/h bastano 3.1 secondi, mentre il passaggio 0-200 km/h è portato a termine in 8.1 secondi.

  • shares
  • Mail