Supera il limite di 1 km/h: multa di 45 euro

Il pensionato si domanda in maniera retorica se l'autovelox non serva esclusivamente per fare cassa. A suo avviso la sazione è inammissibile.

La Polizia Municipale controlla il posizionamento di un Autovelox.

Un pensionato di Porto Viro (Rovigo) è stato multato di 56 euro per non aver rispettato il limite di velocità lungo il tratto di stradale che unisce Rovigo ed Adria. Può sembrare all’apparenza un episodio come tanti altri, indigesto, ma il casus è legato ad un’applicazione ritenuta troppo severa del Codice della Strada: l’automobilista è stato infatti multato perché viaggiava 1 km/h oltre il limite stabilito.

Il Resto del Carlino spiega che Ildo Zanellato stava tornando dall’ospedale Santa Maria della Misericordia di Rovigo, dove si era recato per un prelievo del sangue. Zanellato guidava la sua automobile a 76 km/h. Cinque chilometri orari rappresentano la soglia di tolleranza, quindi il solo km/h in eccesso gli è valso la contravvenzione: l’automobilista è stato multato di 56 euro, scontati a 45 perché saldati entro cinque giorni dalla notifica.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: