Maserati: per la nuova Quattroporte anche un V6 Ferrari sovralimentato con compressore?

Foto spia della nuova Maserati Quattroporte

La nuova Maserati Quattroporte sarà equipaggiata con due motori di origine Ferrari. Ne dà notizia Motor Trend, autore di un lungo articolo dedicato alla nuova ammiraglia del Tridente. Tuttavia questa indiscrezione suscita ben poca sorpresa ed ancor meno stupore, non foss’altro perché la collaborazione a livello motoristico fra Maserati e Ferrari è ormai in vigore da qualche anno. Aggiungiamo quindi un dettaglio: entrambi vantano un sistema di sovralimentazione. Anche questa scelta è comprensibile, data la necessità di ridurre consumi ed emissioni senza inficiare sulle prestazioni. Eppure la voce riportata dal periodico statunitense si rivela ugualmente fragorosa ed inaspettata.

A Maranello starebbero lavorando su un motore 6 cilindri con architettura a V, sovralimentato addirittura tramite compressore volumetrico. Sarebbe quindi un vero e proprio colpo di scena, inatteso e sorprendente, che produrrebbe un deciso interesse anche nel valutare l’erogazione della potenza. Questo sei cilindri verrà proposto in varie declinazioni e svilupperà una potenza massima di 420 CV, mentre il più convenzionale V8 turbo erogherà fino a 100 CV in più. Motor Trend riferisce inoltre che la Quattroporte di nuova generazione sarà più leggera di circa 200 chili, attestandosi a meno dei 1.990 chili che rappresentano la soglia d'accesso per la generazione attuale (con motore 4.2). I due propulsori verranno abbinati al cambio automatico ZF ad otto marce. Debutterà a gennaio in occasione del salone di Detroit.

  • shares
  • Mail
34 commenti Aggiorna
Ordina: