Mazda 3 facelift

mazda3 2006

La (bella) Mazda MX-5 Roadster Coupé non è l'unica novità della casa giapponese controllata da Ford; è stata infatti annunciata la versione ristilizzata della berlina compatta Mazda 3, modello Mazda più venduto in Europa con 222.000 esemplari immatricolati dal 2003 (920.000 a livello mondiale). Per chi desiderasse informazioni più dettagliate, rimandiamo alla cartella stampa ufficiale; di seguito, l'elenco sommario delle novità introdotte.

Innanzi tutto, cambia il design di mascherina anteriore, paraurti, cerchi in lega in alluminio (da 15" a 17") e gruppi ottici posteriori, che ora hanno cornici nere; sono inoltre disponibili 7 nuovi colori. All'interno, nuovi materiali di rivestimento, e lievi modifiche al quadro strumenti, con inserti e colori differenti a seconda delle versioni. Interessanti i nuovi equipaggiamenti di comfort, diciamo quelli più "nascosti", che di solito non vengono segnalati ufficialmente: la nuova Mazda 3 ha ad esempio una diversa insonorizzazione sotto al cofano e nel tetto, un nuovo generatore più silenziono, alcune modifiche per diminuire il rombo del motore e la struttura interna dei pneumatici in dotazione ottimizzata per una minore rumorosità stradale.

Alcune modifiche, invece, riguardano il telaio, per migliorare il controllo a velocità elevate, e la sicurezza: ad esempio, la struttura della carrozzeria è stata irrigidita negli alloggiamenti delle sospensioni anteriori e nella traversa del tunnel, gli ammortizzatori anteriori e posteriori sono nuovi, e diversa è la posizione del braccetto dell'articolazione del fuso a snodo anteriore, per la riduzione del 25% della divergenza delle ruote in presenza di buche; stessa cosa nel multilink posteriore, dove cambia la connessione laterale... per il motivo opposto (maggiore convergenza in presenza di buche). Migliora anche l'aerodinamica (cx ridotto da 0,31 a 0,30, con cerchi da 15"), con una copertura centrale sotto il pianale e deflettori in prossimità degli pneumatici.

I motori restano grosso modo i medesimi: tre MZR a benzina - 2.0 da 110 kW/150 CV, 1.6 da 77 kW/105 CV e 1.4 base da 62 kW/84 CV, quest'ultimo probabilmente non disponibile per il nostro mercato; c'è anche il turbodiesel common-rail MZ-CD 1.6 litri da 80 kW/109 CV con filtro antiparticolato (DPF) di serie. Tutti i motori hanno consumo minore (si parla del 6% circa); in più, il benzina 2.0 ha nuova fasatura sequenziale delle valvole (S-VT) per raggiungere prima la coppia massima, il controllo elettronico dell'acceleratore ed il cambio manuale a sei velocità; sul 1.6 è disponibile il cambio automatico a 4 marce. Ora attendiamo comunicazioni ufficiali sui prezzi...

mazda3 2006

mazda3 2006

mazda3 2006

mazda3 2006

mazda3 2006

mazda3 2006

mazda3 2006

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: