Al salone di Ginevra 2015 anche le SCG 003S e 003C di Glickenhaus

Il team fondato dall'imprenditore statunitense lancia una coupé di produzione interna, con motore V6 biturbo. E' già disponibile in variante da corsa.

Scuderia Cameron Glickenhaus 003S

Il salone di Ginevra (3-15 marzo) verrà ricordato per la massiccia presenza di automobili sportive e supercar. Ferrari lancerà in gamma la 488 GTB, Lamborghini introdurrà una versione più sportiva della Aventador ed Aston Martin fornirà maggiori dettagli sul progetto Vulcan, che trasforma gli acquirenti in piloti e li coinvolge in un programma di guida in pista.

Scuderia Cameron Glickenhaus 003S

Vi saranno anche le Audi R8 V10 e V10 plus, la McLaren P1 GTR ed una vettura forse meno conosciuta, ma dal notevole significato: la Scuderia Cameron Glickenhaus (SCG) presenterà le 003S e 003C, versioni stradale e da corsa realizzate a partire dalla vettura che James Glickenhaus ha voluto costruirsi. L’automobile si ispira ai prototipi LMP1 ed LMP2 ed è stata disegnata presso la torinese Granstudio. Dello studio ingegneristico sono stati incaricati Paolo Catone e la sua Podium Engineering, già coinvolta da Peugeot quando fu occasione di sviluppare la 908 HDi FAP (che partecipò alla 24 Ore di Le Mans del 2009). Il telaio è di tipo modulare, in fibra di carbonio, realizzato affinché la sostituzione del motore avvenga con la massima immediatezza.

Scuderia Cameron Glickenhaus 003S

Le sospensioni sono push-rod, i pneumatici Dunlop e l’elettronica proviene da Bosch Motorsport. La SCG003C adotta un V6 biturbo di provenienza Honda, con cilindrata di 3,5 litri, modificato da Autotecnica Motori e marchiato SCG. Il cambio è un sequenziale Hewland. Le informazioni sulla vettura stradale devono ancora essere diffuse. Quest’ultima sarà consegnata nel 2015, mentre l’auto da corsa verrà schierata al via della prossima 24 Ore del Nurburgring (14-17 maggio).

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: