Jaguar: la XFR-S si avvicina alla produzione

foto spia Jaguar XFR-S

Secondo un articolo pubblicato oggi su Autocar, Jaguar sta seriamente considerando la produzione in serie della XFR-S, variante estrema della sua berlina di segmento E destinata a superare le prestazioni della già esuberante XFR. Il management della casa riconosce che i 510 CV offerti da quest'ultima non sono più sufficienti per affrontare adeguatamente la Mercedes E 63 AMG e la BMW M5, rispettivamente attestate a 557 e 560 CV.

Più veloce e più specialistica nell'impostazione del telaio, la XFR-S rappresenterà la gemella in carrozzeria berlina della XKR-S, declinata nelle varianti coupé e cabrio. A fare da contorno ai 550 CV che erogherà il suo 5.0 V8 volumetrico, ci saranno un assetto più rigido, una caratterizzazione estetica del tutto analoga a quella delle XKR-S e uno scarico che promette un sound da brividi.

Stando alle anticipazioni della testata inglese, la differenza di prezzo tra XFR ed XFR-S sarà intorno alle 5000 sterline, l'equivalente di 6000 euro al cambio attuale. La XFR è attualmente proposta in Italia a 95.450 euro: la XFR-S potrebbe dunque arrivare sul nostro mercato con un prezzo comunque più basso rispetto alle due concorrenti tedesche.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: