Porsche 911 Targa 4 GTS

La classe incontra la sportività

Porsche 911 Targa 4 GTS


Al Salone di Detroit 2015 Porsche toglie i veli alla nuova 911 Targa 4 GTS: disegnata per celebrare i 50 anni di storia della coupè di Zuffenhausen, la vettura porta in dote tutti i cromosomi sportivi della famiglia GTS, applicati a quella che forse è la variante di carrozzeria più elegante della Noveundici.

Porsche 911 Targa 4 GTS

Come le sorelle Carrera GTS, anche la Targa annovera un facione anteriore sportivo, carreggiate e parafanghi posteriori maggiorati (+ 22 mm) e nuovi gruppi ottici anteriori. Presenti anche gli specchietti retrovisori specifici, il sistema di scarico sportivo (dotato di elettrovalvola allo scarico controllabile dell’abitacolo) e cerchi in lega da 20” monodado.

Porsche 911 Targa 4 GTS

All’interno i cambiamenti sono limitati: la selleria in pelle ed Alcantara fa un’ottima impressione in abbinamento ai sedili “Sport Plus”. Sotto al cofano posteriore è celato il tradizionale 6 cilindri boxer aspirato da 3.8 litri, in questa edizione capace di erogare ben 430 Cv di potenza e 440 Nm di coppia massima. La trasmissione si affida ad un cambio manuale (a richiesta il doppia frizione PDK) abbinato alla trazione integrale permanente tipica dei modelli “4S”.

Porsche 911 Targa 4 GTS

Presenti anche le sospensioni regolabili PASM ed il pacchetto Sport Chrono, in grado di registrare i tempi sul giro in pista. Grazie al rapporto peso potenza pari a 3,6 kg/Cv, le prestazioni sono molto elevate: la 911 Targa 4 GTS scatta da 0 a 100 in 4.3 secondi e tocca una velocità massima di 300 km/h. I consumi dichiarati variano da 9,2 a 10 l/100 km nel ciclo combinato, a seconda del tipo di trasmissione equipaggiata. In Germania sarà venduta ad un prezzo di 137.422 euro.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: