Nuove foto spia della Maserati Levante

Il SUV sarà prodotto nell'impianto di Mirafiori, che per l'occasione verrà rinnovato e migliorato. L'auto potrebbe esordire già nel 2015.

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:37:"Maserati Levante: foto spia su strada";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:2032:" Nuove foto spia della Maserati Levante

Maserati Levante – I tecnici della casa modenese hanno raggiunto la Svezia e qui proseguono lo sviluppo del SUV, atteso nel 2015 e già ‘sistemato’ presso l’impianto torinese di Mirafiori. Lo ha confermato direttamente Sergio Marchionne, intervenuto al salone di Detroit. “Anche per Mirafiori e Cassino pensiamo a operazioni simili a quella che si sta realizzando a Melfi”, ma ciò non vuole dire che il Lingotto è pronto ad assumere: “Ho imparato con l'esperienza che è meglio annunciare a tempo debito che promettere senza essere sicuri".

D’ogni modo, ha aggiunto l’amministratore delegato di FCA, "Mirafiori avrà il suo rilancio basato soprattutto su Maserati”. Nel capoluogo verranno prodotte le 20.000 Levante che il Tridente spera di vendere ogni anno a partire dal 2016, quando la produzione verrà messa a regime e si avvicinerà all’ambizioso traguardo stabilito dai vertici: Maserati dovrà soddisfare l’obiettivo delle 75.000 unità entro il 2018.

In ragione di questo proposito, i tecnici del marchio stanno lavorando ad un’automobile dallo stile accattivante e dal comportamento su strada più raffinato nel paragone con una vettura dello stesso segmento. L’auto mantiene i principali organi meccanici delle Ghibli e Quattroporte. Per questo motivo sarà disponibile con la trazione integrale Q4, con il cambio automatico ad otto marce e con i benzina V6 (310 CV) e V8 (530 CV), in aggiunta al diesel V6 3.0 da 250 e 275 CV. Lo stile dovrebbe mantenersi vicino al prototipo, nonostante la vettura fotografata sia camuffata da Ghibli.

";i:2;s:3451:"

Maserati Levante: foto spia su strada

Maserati Levante: foto spia su strada

La Maserati Levante è protagonista di queste foto spia scattate su strada in Germania. Il prototipo del primo Suv del Tridente è stato infatti avvistato mentre era impegnato in alcuni test di collaudo e di sviluppo che i tecnici Maserati stavano conducendo su strada aperta al traffico. Il mulotipo fotografato, che presenta la carrozzeria mofificata di una Maserati Ghibli, mostra numerose camuffature nonostante il suo aspetto non sia affatto definitivo. Nonostante ciò osservando le immagini è possibile intuire come sarà la futura Maserati Levante. Il Suv Maserati proporrà infatti un assetto ovviamente rialzato abbinato a carreggiate più larghe rispetto a quelle della Maserati Ghibli, il che si tradurrà in una vettura piuttosto larga e massiccia. Nelle immagini è infatti possibile vedere dei passaruota allargati, sia all'anteriore sia al posteriore, che sporgono in maniera importante rispetto alla carrozzeria del prototipo.

Nella parte superiore della vettura si può poi notare un tetto più alto di qualche centimetro rispetto a quello della Maserati Ghibli, con la nuova Maserati Levante che dovrebbe così proporre un parabrezza anteriore meno inclinato rispetto alla berlina, con un'abitabilità interna migliore soprattutto in altezza. L'assetto rialzato è visibile con una certa facilità guardando nella zona dei passaruota dove sono presenti parecchi centimetri di distacco tra gli pneumatici ed i passaruota: questa caratteristica però potrebbe riguardare solo i prototipi visto che, paragonando la larghezza della carreggiata a quella dei passaruota, pare che le ruote siano sfalsate verso l'interno di qualche centimetro. La nuova Maserati Levante potrebbe però proporre anche un assetto a regolazione pneumatica capace di modificare l'altezza da terra della vettura.

A livello tecnico la nuova Maserati Levante dovrebbe utilizzare una variante modificata del telaio che già equipaggia Maserati Ghibli e Maserati Quattroporte. Al momento paiono infatti smentite le voci che prevedevano l'utilizzo dello stesso pianale, appositamente modificato, della Jeep Grand Cherokee. Per quanto riguarda le trasmissioni pare scontato che Maserati abbia intenzione di utilizzare unicamente cambi automatici in abbinata alla trazione integrale Maserati Q4 introdotta negli scorsi anni nella gamma di Maserati Ghibli e Maserati Quattroporte. Con le due berline la nuova Maserati Levante dovrebbe condividere anche le motorizzazioni con una gamma che comprenderà unità sovralimentate a sei ed otto cilindri con la presenza degli ormai immancabili propulsori a gasolio. Come anticipato la presentazione ufficiale della nuova Maserati Levante dovrebbe avvenire al Salone di Francoforte 2015 nel prossimo mese di settembre, con un successivo lancio sui mercati internazionali a partire dai primi mesi del 2016.";}}

  • shares
  • Mail
57 commenti Aggiorna
Ordina: