In cima all'Himalaya, guidando sul precipizio [Video]

Lo scalatore Mick Fowler è stato il primo uomo a scalare la vetta del Kishtwar Kailash, nel lato indiano dell'Himalaya. Un'impresa non solo a piedi, ma anche in auto.

Nel 2013 lo scalatore Mick Fowler e il suo compagno Paul Ramsden sono stati i primi a raggiungere i 6.451 metri del Kishtwar Kailash, una delle vette più alte e impervie dell'Himalaya. Un'impresa unica, con una scalata di 1.500 metri sulla parete orientale della montagna.

Oltre all'oggettiva difficoltà della scalata, il Kishtwar Kailash è rimasto “chiuso” per quasi vent'anni, quando la situazione politica della zona si è fatta pericolosa e dal 1994 al 2012 i tentativi di ascesa della vetta erano preclusi.

"Non vi è una strada facile fino Kishtwar Kailash e Paul e io siamo estremamente felici di essere riusciti a fare per primi la difficilissima parete di sud-ovest. Dopo l'acclimatamento abbiamo lasciato il campo base il 4 ottobre e, dopo bivacco aperto a 6.200 m, siamo arrivati in vetta la mattina del 9”.

Ma le difficoltà non hanno riguardato solo l'ascesa finale, con l'intero tragitto a essere pericoloso e impervio. Come si vede nel video qui sopra, infatti, anche i passaggi con il fuoristrada sono stati spettacolari, con Mick Fowler, 58 anni di Londra, che ha dovuto guidare con grandissima attenzione lungo un precipizio profondo.

  • shares
  • Mail