Jaguar E-Type: completo il restauro della Lindner Nocker Low Drag Lightweight

Gli appassionati presenti alla fiera Classic Motor Cars di Bridgnorth, nello Shropshire (Inghilterra), hanno assistito alla prima sgambata della Jaguar E-Type Lindner Nocker Low Drag Lightweight, versione progettata ad inizio anni ’60 e prodotta in dodici esemplari fra il 1963 ed il 1964. La vettura esposta fu vittima di un terribile incidente proprio nel 1964


Gli appassionati presenti alla fiera Classic Motor Cars di Bridgnorth, nello Shropshire (Inghilterra), hanno assistito alla prima sgambata della Jaguar E-Type Lindner Nocker Low Drag Lightweight, versione progettata ad inizio anni ’60 e prodotta in dodici esemplari fra il 1963 ed il 1964. La vettura esposta fu vittima di un terribile incidente proprio nel 1964 e venne conservata in condizioni pressoché disastrose fino a quattro anni fa, quando Jaguar diede avvio ad un restauro completo.

I tecnici del Giaguaro hanno impiegato appunto quattro anni ed oltre 7.000 ore di lavoro per trasformare la carcassa della E-Type – negli anni ’60 si credeva che non fosse possibile avviare un restauro – in esemplare marciante, utilizzando addirittura il 90% dei componenti della vettura originale. La E-Type Lightweight Linder fu l’unica vettura modificata dall’importatore Jaguar tedesco Peter Linder, che realizzò un esemplare ulteriormente alleggerito per la 24 Ore di Le Mans.

Jaguar E-Type Lindner Nocker Low Drag Lightweight
Jaguar E-Type Lindner Nocker Low Drag Lightweight

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →