BMW i8: nuove foto ufficiali e dati tecnici definitivi

Beve meno del previsto e, per una volta, vengono dichiarati i consumi reali: parliamo della nuova BMW i8


BMW si prepara ad accogliere nella propria gamma la nuova ibrida "i8": la sportiva monacense andrà in produzione nel mese di Aprile presso lo stabilimento di Lipsia, mentre le prime consegne sono programmate per giugno. Secondo il costruttore dell’Elica i dati relativi a consumi ed emissione sono stati ulteriormente ribassati in fase di omologazione. Gli ordinativi per la i8 hanno già superato le aspettative di BMW, nonostante in questa prima fase la commercializzazione sarà limitata solo al Vecchio Continente. In propulsione totalmente elettrica la vettura può raggiungere i 120 km/h con un’autonomia complessiva di 37 km, secondo i criteri di registrazione europei.

La BMW i8 dichiara un consumo medio omologato di appena 2,1 l/100 km di benzina, con emissioni medie di CO2 pari a 49 g/km, per una richiesta elettrica equivalente di 11,9 kWh/100 km. La casa monacense ha avuto tuttavia il “coraggio” di ufficializzare anche i consumi reali dell’auto, quelli registrati nelle condizioni di utilizzo di tutti i giorni e non nei cicli di omologazione "ideali": ed anche in questo caso il risultato è più che buono. Infatti la i8, con la batteria completamente carica, sarebbe in grado di accontentarsi di meno di 5 l/100 km di carburante nell’utilizzo urbano. In quello misto, comprensivo di tratti extraurbani e autostradali, le basterebbero circa 7 l/100 km di benzina: mentre non si supererebbero gli 8 l/100 km negli spostamenti di lungo raggio ad alta velocità. Curata l’aerodinamica: il Cx è di 0.26.

Numeri decisamente allettanti se si considerano le potenzialità velocistiche del mezzo: la i8 è infatti di coprire lo 0-100 km/h in appena 4.4 secondi, toccare una velocità massima di 250 km/h e riprendere da 80 a 120 km/h in appena 2.6 secondi; prestazioni del tutto paragonabili a quelle di una sportiva del calibro della M3. Il tutto è garantito dall’accoppiata fra un motore turbobenzina con 3 cilindri e 1500 cc (da 231 Cv di potenza e 320 Nm di coppia massima )ed un motore elettrico sincrono (in grado di erogare 131 CV di potenza e 250 Nm di coppia motrice), alimentato da una batteria a ioni di litio da 5,2 kWh: la potenza complessiva assicurata dal sistema è di 362 Cv; una cavalleria chiamata a spingere un peso di 1485 Kg (secondo normativa DIN).

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: