Spagna: modifiche ai limiti di velocità per diminuire i consumi

Autopistas

Fino a giugno 2011 chi percorre le autostrade e superstrade spagnole dovrà rispettare una velocità massima non superiore a 110 km/h, inferiore di 10 km/h rispetto al precedente limite. Questo provvedimento è stato introdotto dai rappresentati del governo per consentire agli automobilisti di ridurre consumi, costi (-15%) e di conseguenza limitare l’approvvigionamento di petrolio, che in Spagna viene fornito per il 13% dalla Libia. Secondo Altero Matteoli, ministro dei Trasporti e infrastrutture del Governo italiano, “questa soluzione non mi pare possa risolvere il problema. Aspettiamo i risultati del nostro tavolo tecnico”. I nuovi limiti di velocità spagnoli resteranno in vigore fino a giungo, con possibilità di un’ulteriore proroga per quattro mesi.

  • shares
  • Mail
63 commenti Aggiorna
Ordina: