La Rexton cambia volto

Ssangyong è nota per il design delle sue vetture… non proprio accattivante (ricordate il concorso inglese dedicato all’auto più brutta del mondo?), ma anche per i prezzi invitanti, cui fa riscontro una qualità costruttiva dignitosa, e sempre in miglioramento.Segue questo principio anche il face-lifting al quale viene sottoposta la Rexton, ora denominata Rexton II. Sempre


Ssangyong è nota per il design delle sue vetture… non proprio accattivante (ricordate il concorso inglese dedicato all’auto più brutta del mondo?), ma anche per i prezzi invitanti, cui fa riscontro una qualità costruttiva dignitosa, e sempre in miglioramento.

Segue questo principio anche il face-lifting al quale viene sottoposta la Rexton, ora denominata Rexton II. Sempre con motore a gasolio turbodiesel 5 cilindri di derivazione Mercedes-Benz, la Rexton cambia soprattutto all’esterno: calandra (sempre più Mercedes!), fari, cofano, specchietti e “plastiche” che incorniciano la vettura; dietro, lunotto che si apre separatamente, e “spoiler” sviluppato in larghezza, in -discutibile- stile Rodius. Attendiamo ora i dati ufficiali della casa.

[Via Racewaynews.net]

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni.

Tutto su Anticipazioni →