Dodge Challenger SRT8: in video con cerchi da 24

Una Dodge Challenger SRT8 con cerchi da 24 pollici ed assetto pneumatico: ecco il video da Tokyo, in Giappone.

La passione per le Muscle Car non è prettamente a stelle e strisce: tantissimi appassionati in giro per il Mondo apprezzano le sportive americane importandole e modificandole secondo vari stili. In questo caso, in Giappone, una Dodge Challenger SRT8 è stata elaborata in alcune parti, con le modifiche più sostanziose che hanno coinvolto l'assetto e le ruote. A Tokyo la Dodge Challenger è stata equipaggiata con un nuovo sistema sospensivo pneumatico che consente di alzare ed abbassare a piacimento la vettura. Questa tipo di assetto si è reso praticamente indispensabile visto il successivo arrivo di enormi cerchi in lega Lexani da 24 pollici.

Questi cerchi con accenti rossi rendono estremamente particolare il look di questa muscle car che può essere alzata per girare su strada, oppure abbassata fino quasi a toccare terra con i longheroni del telaio. Come tutte le Dodge Challenger SRT8, anche l'esemplare del video è stato costruito dal marchio dell'Ariete nello stabilimento canadese di Brampton, dove la scocca modificata della Dodge Challenger riceve il suo potente V8 da 392 pollici cubici. Tradotto in litri, l'otto cilindri presenta una cilindrata di 6.417 centimetri cubici, mostrandosi in grado di sviluppare 470 cavalli a 6.000 giri e ben 637 Nm a 4.200 giri.

La potenza specifica dell'Hemi è di 73.4 cavalli per litro, con il V8 che si spinge fino ad un regime di rotazione massimo di 6.400 giri al minuto. Dodge propone la Dodge Challenger SRT8 nelle due varianti manuale ed automatico. Nel primo caso il costruttore ha optato per un Tremec con frizione ZF Sachs, mentre nel secondo, più apprezzato sul mercato americano, viene utilizzata una trasmissione Getrag a cinque rapporti, sempre abbinata alla sola trazione posteriore.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: