Renault 4: nel 2011 compirà 50 anni

Renault 4

Nel 2011, Renault celebrerà il mezzo secolo della R4, nata dal progetto 112 - noto anche come "blue jeans car" - che fu avviato nel '56 dall'allora presidente Pierre Dreyfus. La Renault 4 fu presentata al Salone di Parigi del 1961, come sostituta della 4CV. La vettura era disponibile in quattro versioni: l'economica R3 con il motore 600, la R4 con il motore 750 e la lussuosa R4L, affiancate dalla van denominata Fourgonnette. Le caratteristiche principali della Renault 4 erano la versatilità - garantita dal portellone posteriore - e il prezzo competitivo, fissato in 350.000 franchi.

La gamma della Renault 4 subì alcuni aggiornamenti già nel '62, con l'uscita di scena della R3 e l'ingresso della versione Super con il motore 850. Nel 1963, invece, debuttò la R4 Sinpar a trazione integrale, mentre nel '65 arrivò il primo restyling. Due anni più tardi, l'utilitaria francese adottò la griglia frontale in alluminio e il cambio a 4 marce. Nel 1968 la gamma della R4 fu allargata alla variante cabriolet denominata Plein Air, poi sostituita nel '70 dalla spiaggina Rodeo prodotta da ACL. Quattro anni dopo la Renault 4 subì un altro restyling con l'introduzione della griglia anteriore in plastica, mentre nel 1975 debuttò la versione van a passo lungo.

Le ultime novità della Renault 4 risalgono al '78 quando fu introdotta versione GTL equipaggiata con il motore 1100 e al 1982 quando la potenza del propulsore 850 fu incrementata a 34 CV, intervallate dal terzo posto conquistato dalla vettura nella Parigi-Dakar del 1980 e dal ritorno nel 1981 della versione cabriolet denominata JP4 - R4 Frog in Italia - prodotta da Car Systéme. Il tramonto della R4 partì nel 1988 con l'uscita di scena dell'auto dal mercato tedesco con la versione speciale "Salu" e con l'uscita di produzione delle versioni van.

Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4

Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4

La Renault 4 uscì di scena il 3 dicembre del 1992, quando nell'impianto francese di Billancourt furono prodotti gli ultimi esemplari della versione speciale "Bye Bye". La produzione della R4 proseguì fino al '94 in Slovenia e Marocco. In più di trent'anni, la Renault 4 è stata prodotta in 8.135.424 esemplari che la portano al terzo posto nella classifica delle auto più diffuse di sempre, dietro le Volkswagen Maggiolino e Ford T. L'utilitaria transalpina è stata prodotta in diverse versioni speciali, quali la "Parisienne" del '63, la "Safari" del '75, la "Jogging" del 1981, la "Shopping" del 1982, la Sixties del 1985, la "Cartes Jeunes" del '91 e, appunto, la "Bye Bye" del '92. L'ultima versione speciale risale, invece, al 2010 con la "one-off" R4 Miss Sixty, esposta all'ultimo Salone di Parigi. Il 2011 sarà un anno ricco di appuntamenti celebrativi della Renault 4 che partiranno a gennaio con la partecipazione di tre R4 all'Historic Rallye di Montecarlo e finiranno a dicembre con la mostra al Museo Nazionale dell'Automobile di Mulhouse.

Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4
Renault 4

  • shares
  • Mail
29 commenti Aggiorna
Ordina: